Tragedia nella notte a Monteforte Irpino, centro della provincia di Avellino, dove un incendio in un'abitazione ha provocato un morto e un ferito. Il rogo è divampato intorno alle due di questa notte al primo piano di un'abitazione in via Nazionale, occupata da due uomini di nazionalità rumena. Quando i vigili del fuoco del Comando Provinciale di Avellino sono intervenuti sul posto, hanno rinvenuto purtroppo il corpo senza vita di uno dei due uomini, un 51enne le cui generalità non sono state rese note, mentre l'altro è stato trasportato dai sanitari del 118 intervenuti sul posto all'ospedale San Giuseppe Moscati di Avellino a causa delle ustioni rimediate nell'incendio. Non senza difficoltà, i vigili del fuoco hanno completamente estinto le fiamme che hanno avviluppato l'abitazione. Ancora sconosciute le cause che hanno generato il rogo.

Nel gennaio del 2020, non molto distante, ad Ariano Irpino, una donna di 91 anni è invece deceduta per un incendio che si è sviluppato nella sua abitazione. Anche in quella occasione, quando sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco del Comando Provinciale per domare le fiamme, hanno trovato il corpo dell'anziana donna privo di vita, nel suo letto: con ogni probabilità, la 91enne è stata uccisa dal fumo, che ha rapidamente invaso tutte le stanze della casa e non le ha lasciato scampo. Dalle prime risultanze delle verifiche effettuate dopo lo spegnimento del rogo, questo si sarebbe propagato a causa del malfunzionamento di una coperta elettrica che l'anziana donna utilizzava per riscaldarsi durante il rigido inverno irpino e che è stata interessata probabilmente da un cortocircuito.