147 CONDIVISIONI
1 Agosto 2021
17:02

Incendio a Scafati, discarica abusiva distrutta dalle fiamme

Incendio a Scafati, intorno alle 14.30 di oggi, domenica primo agosto, nei pressi del Cavalcavia Longobardi. Il fumo nerissimo era visibile, come si vede nella fotografia, anche dall’autostrada A3, Napoli-Salerno, dove le automobili sono ancora in coda tra la diramazione della statale 268 e Pompei est- Scafati proprio a causa dell’incendio.
A cura di Enrico Tata
147 CONDIVISIONI

Incendio a Scafati, intorno alle 14.30 di oggi, domenica primo agosto, nei pressi del Cavalcavia Longobardi. Il fumo nerissimo era visibile, come si vede nella fotografia, anche dall'autostrada A3, Napoli-Salerno, dove le automobili sono ancora in coda tra la diramazione della statale 268 e Pompei est- Scafati proprio a causa dell'incendio. Secondo quanto riporta la rivista locale Scafati.info, la zona interessata dalle fiamme è quella compresa tra il cavalcavia, il quartiere Mariconda e il Real Polverificio Borbonico.

Stando a quanto si apprende, l'ipotesi più probabile per il momento è che l'incendio sia stato causato da immondizia andata in fiamme. L'area da cui proviene il fumo, infatti, è un'area in cui diverse persone depositano abitualmente (e illegalmente) rifiuti. In pratica si tratta di una discarica abusiva. Non è chiaro se qualcuno abbia incendiato volutamente i rifiuti oppure se le fiamme siano divampate a causa del forte caldo di queste ore. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e la polizia municipale di Scafati.

147 CONDIVISIONI
Incendio in via Antonini a Milano, le immagini di uno degli appartamenti distrutti dalle fiamme
Incendio in via Antonini a Milano, le immagini di uno degli appartamenti distrutti dalle fiamme
22.332 di Claudio Rosa
Avellino, incendio in una azienda che tratta i rifiuti, le fiamme domate dal titolare
Avellino, incendio in una azienda che tratta i rifiuti, le fiamme domate dal titolare
Incendio in un capannone di legno, la struttura crolla divorata dalle fiamme
Incendio in un capannone di legno, la struttura crolla divorata dalle fiamme
1.029 di antoizzo86
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni