5 Dicembre 2021
11:26

In Campania prorogata allerta meteo gialla a domani 6 dicembre con temporali e vento forte

La Protezione Civile della Campania ha prorogato l’allerta meteo gialla fino alla mezzanotte di domani, lunedì 6 dicembre 2021.
A cura di Pierluigi Frattasi

Prorogata fino alla mezzanotte di domani, lunedì 6 dicembre, l'allerta meteo gialla in Campania con temporali e vento forte. Lo prevede l'avviso della Protezione Civile della Regione Campania, che lancia anche l'allarme di "massima attenzione sul dissesto idrogeologico". Le condizioni meteorologiche quindi non dovrebbero peggiorare, considerato la classificazione sul gradino più basso del livello di allarme di pericolosità. Resta alta comunque l'attenzione soprattutto sulle frane e gli smottamenti, oltre ad eventuali rischi di allagamento o fiumi di fango, perché il maltempo ormai prosegue da diversi giorni e potrebbe aver indebolito le aree più fragili del territorio e più soggette quindi al dissesto idrogeologico. Nelle ultime ore, infatti, si sono verificati il crollo di un balcone a Napoli, in via Ferdinando Russo a Posillipo, e una frana sulla strada statale Amalfitana a Maiori.

L'avviso di allerta meteo

Ma cosa prevede l'avviso di allerta meteo della Regione? La Protezione Civile della Campania, "alla luce delle valutazioni del Centro Funzionale, ha prorogato l'allerta meteo con livello di criticità idrogeologica di colore Giallo attualmente in vigore su tutta la Campania, fino alle 23.59 di domani, lunedì 6 dicembre.

Per tutta la giornata di oggi e per l'intera giornata di domani si prevedono precipitazioni sparse, che potrebbero avere anche carattere di rovescio e temporale, intensi in alcuni punti del territorio. A questo quadro meteo sono ancora associate possibili raffiche di vento nel corso delle precipitazioni.

Si prevede un rischio idrogeologico che potrebbe manifestarsi con allagamenti, inondazioni, problemi derivanti da fenomeni connessi ai sistemi di smaltimento delle acque piovane e innalzamento dei livelli idrometrici dei corsi d'acqua.

Sono ancora possibili cadute massi in più punti del territorio e fenomeni franosi legati a condizioni idrogeologiche particolarmente fragili, per effetto della saturazione dei suoli.

La Protezione civile della Regione Campania raccomanda ancora alle autorità competenti di avere la massima attenzione rispetto alle criticità previste, mantenendo in essere tutte le misure atte a prevenire, contrastare e mitigare i fenomeni attesi, sia in ordine al rischio idraulico che idrogeologico.​

Sala Operativa e Centro Funzionale seguono l'evoluzione del quadro meteo e delle precipitazioni: attenzione va prestata agli avvisi diramati dalla Protezione Civile regionale.

Allerta meteo prorogata fino a mercoledì: in Campania gelate, neve e freddo forte
Allerta meteo prorogata fino a mercoledì: in Campania gelate, neve e freddo forte
Allerta meteo, a Napoli chiusi tutti i cimiteri fino al 12 gennaio a causa del vento forte
Allerta meteo, a Napoli chiusi tutti i cimiteri fino al 12 gennaio a causa del vento forte
Allerta meteo su Napoli e Campania fino a martedì 11 gennaio: venti forti, gelate e neve
Allerta meteo su Napoli e Campania fino a martedì 11 gennaio: venti forti, gelate e neve
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni