1.306 CONDIVISIONI
29 Dicembre 2021
16:20

Funerali di Hugo Maradona, sul feretro le maglie di Napoli e Boca Juniors. Le ceneri andranno in Argentina

Oggi a Napoli i funerali di Hugo Maradona, fratello di Diego Armando morto improvvisamente a 52 anni nella sua casa a Monte di Procida, dove era residente da anni.
A cura di Redazione Napoli
1.306 CONDIVISIONI

Nella chiesa di San Vitale Martire a Fuorigrotta, oggi 29 dicembre, i funerali di Hugo Maradona, fratello minore di Diego Armando, morto ieri all'età di 52 anni a causa di un attacco cardiaco. Hugo Hernán Maradona era da anni residente in Italia, a Monte di Procida, comune della cintura flegrea in provincia di Napoli. È deceduto nella sua abitazione, dove i soccorsi del 118 non hanno potuto far nulla per salvarlo.  Huguito, era sposato con una donna italiana, Paola Morra e aveva tre figli,  Nicole, Thiago e Melina. Sul feretro dell'uomo sono state adagiate le magliette del Calcio Napoli e del Club Atlético Boca Juniors di Buenos Aires. La salma del cinquantaduenne defunto, una volta cremata, andrà a Buenos Aires dove le ceneri riposeranno nella nicchia della famiglia Maradona.

Tanti i messaggi di cordoglio, affidati soprattutto ai social: Nicole, figlia di Hugo, ha scritto sui social un ricordo del papà:

Ti amo per sempre papà. Grazie di tutto. Sei la mia vita oggi e per sempre. Fino alla prossima volta che ci vedremo. Riposa in pace, con tutto il mio cuore e la mia anima. Non starò mai più bene.

Messaggi anche da  Diego Maradona Junior, figlio del Pibe de Oro che con Hugo nell'ultimo periodo non aveva un rapporto eccelso:

Buon viaggio Tío! In questa vita spesso siamo stati in disaccordo forse perché eravamo testardi e orgogliosi allo stesso modo.Porto con me i bei ricordi,i momenti vissuti insieme. Dai un bacio a papà che mi manca.

Gianinna Maradona, seconda figlia di Diego:

Il mio padrino, il più ribelle, quello che ha sempre vissuto lontano, il padre di Nicole, Thiago e Melina, che sono andato a vedere in Giappone come regalo di compleanno perché ci giocava, che mi ha fatto conoscere Pochacco, Badtz-Maru e Hello Kitty, compagno di karaoke, che mi ha dato il sushi per la prima volta, che mi ha bandito per sempre da Snoopy dopo avermi detto che era muffa, il combattente più feroce se mi vedeva con un ragazzo…

Oggi il consiglio comunale di Napoli ha commemorato Hugo, durante la seduta di stamane, osservando un minuto di raccoglimento. Dopo l'appello iniziale, Bianca Maria D'Angelo (Gruppo Maresca) ha ricordato il defunto: «Un uomo generoso, punto di riferimento per tanti bambini in difficoltà che ha scelto di vivere a Napoli, una città cui era profondamente legato».

1.306 CONDIVISIONI
La statua del piede sinistro di Maradona andrà a Scampia: "Un simbolo di riscatto"
La statua del piede sinistro di Maradona andrà a Scampia: "Un simbolo di riscatto"
155.368 di AntonioMusella
Blitz della Finanza al Comune di Pozzuoli: acquisiti atti sul restyling del Rione Terra
Blitz della Finanza al Comune di Pozzuoli: acquisiti atti sul restyling del Rione Terra
Pacemaker bicamerale, primo intervento all'ospedale San Paolo di Napoli
Pacemaker bicamerale, primo intervento all'ospedale San Paolo di Napoli
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni