1.132 CONDIVISIONI
5 Novembre 2020
17:36

Doppia scossa di terremoto nel Sannio, la più forte di magnitudo 3.1

Due scosse di terremoto si sono registrate nella giornata di oggi nel Sannio, con epicentro ad un chilometro a nord ovest dal Comune di Ceppaloni, in provincia di Benevento. La più forte alle 16,43, di magnitudo 3.1 a 14 chilometri di profondità. Il sisma si è avvertito nell’area tra Montesarchio e San Giorgio del Sannio.
A cura di Pierluigi Frattasi
1.132 CONDIVISIONI

Due scosse di terremoto si sono registrate nella giornata di oggi nel Sannio, con epicentro ad un chilometro a nord ovest dal Comune di Ceppaloni, in provincia di Benevento. La più forte alle 16,43, di magnitudo 3.1 a 14 chilometri di profondità. Preceduta da un'altra scossa di minore entità (magnitudo 2.1 a chilometri di profondità), circa due ore prima, attorno alle 14,39. Il terremoto è stato localizzato dalla Sala Sismica INGV-Roma e registrato nell'area tra Montesarchio e San Giorgio del Sannio. Non si registrano danni a cose o persone.

Proprio nella stessa zona, circa un anno fa, il 16 dicembre 2019, ci fu un altro terremoto con uno sciame sismico con epicentro Ceppaloni che colpì anche il vicino Comune di San Leucio del Sannio. In quell'occasione si registrarono diverse scosse a distanza di poche ore l'una dall'altra con magnitudo tra 3 e 3.7 della scala Richter. Un vero e proprio sciame sismico con scosse abbastanza intense distintamente avvertite a causa della bassa profondità, non solo nel Sannio, ma anche in alcune località del Napoletano e dell'Irpinia. In via precauzionale, in quell'occasione, il sindaco di Benevento Clemente Mastella decise di chiudere gli istituti scolastici e i pubblici uffici del territorio.

Un'altra serie di scosse si è registrata poi nella zona alla fine dello scorso marzo, sempre nell'area tra Ceppaloni, Montesarchio e San Giorgio del Sannio. Anche in questi casi, nessun ferito né danni, ma solo tanto spavento. Le scosse, in questa occasione, sono state quasi tutte di lieve entità anche se numerose e distribuite nell'arco di più giorni.

1.132 CONDIVISIONI
Terremoto nel Salernitano, scossa di magnitudo 3.8 al largo del Golfo di Policastro
Terremoto nel Salernitano, scossa di magnitudo 3.8 al largo del Golfo di Policastro
Terremoto Pozzuoli, scosse e boati nella zona dei Campi Flegrei
Terremoto Pozzuoli, scosse e boati nella zona dei Campi Flegrei
Terremoto Napoli, scossa con boato nei Campi Flegrei
Terremoto Napoli, scossa con boato nei Campi Flegrei
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni