786 CONDIVISIONI
19 Novembre 2021
15:20

Domenico muore in Gran Bretagna per un malore: sabato i funerali a Santa Maria a Vico

Sabato i funerali a Santa Maria a Vico per Domenico De Lucia, 36 anni, morto in Inghilterra dove lavorava come cameriere: fatale un malore improvviso.
A cura di Giuseppe Cozzolino
786 CONDIVISIONI
Domenico De Lucia
Domenico De Lucia

Si terranno alle 15 di sabato 20 novembre presso la parrocchia Maria Santissima Assunta di piazza Aragona a Santa Maria a Vico i funerali di Domenico de Lucia, il 36enne trovato morto lo scorso ottobre nel suo appartamento in Gran Bretagna, dove lavorava come cameriere. La salma è tornata in Italia a quasi un mese dal decesso del giovane, dopo tutte le formalità di rito sul corpo del giovane casertano.

Domenico De Lucia si era trasferito in Gran Bretagna da pochi mesi, lavorando come cameriere. La sua morte è stata improvvisa: alcuni amici, suoi coinquilini oltre la Manica, lo hanno trovato privo di vita al rientro a casa. Da quanto è emerso dagli esami autoptici, sarebbe stato un malore improvviso a stroncarlo. La notizia fece subito il giro di tutta Santa Maria a Vico, dove il giovane era conosciutissimo. Sconvolti amici e familiari per una vicenda che ha lasciato sotto shock l'intera vallata. La morte di Domenico De Lucia, infatti, è stata ritenuta dai più come assurda: il giovane infatti era descritto come sempre solare e in piena salute, e la notizia di un malore improvviso che lo ha stroncato ad appena 36 anni ha lasciato incredulità e un cordoglio sincero nei confronti dei familiari del giovane.

786 CONDIVISIONI
Chiaia, bloccano la strada con i rifiuti ammassati e poi li incendiano per il cippo di Sant'Antonio
Chiaia, bloccano la strada con i rifiuti ammassati e poi li incendiano per il cippo di Sant'Antonio
Vittorio caduto nel cantiere e morto a Ischia a 59 anni: "Ha costruito una famiglia col suo lavoro"
Vittorio caduto nel cantiere e morto a Ischia a 59 anni: "Ha costruito una famiglia col suo lavoro"
Protesta con 50 detenute nel carcere di Santa Maria Capua Vetere, bruciati gli asciugamani
Protesta con 50 detenute nel carcere di Santa Maria Capua Vetere, bruciati gli asciugamani
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni