19 Maggio 2021
18:02

Cuore di maiale recapitato a medico consulente della Procura di Avellino

Un cuore di maiale è stato recapitato al medico Lamberto Pianese, anatomopatologo dell’Asl di Avellino e consulente per le Procure di Avellino e Benevento. Il pacco è stato consegnato al Sert di Avellino, dove il professionista lavorava fino a poco tempo fa. Indagini della Squadra Mobile, la pista è quella dell’intimidazione.
A cura di Nico Falco

Un cuore di maiale, all'interno di un pacco consegnato da quello che poi si è rivelato essere un finto corriere. Una probabile intimidazione, di quelle che fanno pensare ai film di mafia e alla testa mozzata del cavallo del Padrino. È successo però nella realtà, e in provincia di Avellino: destinatario di quello che pare essere un messaggio sinistro è il medico legale Lamberto Pianese, anatomopatologo dell'Asl di Avellino che lavora anche come consulente per le Procure di Avellino e Benevento.

Il pacco è stato arrivato ieri mattina negli uffici del Sert di Avellino, dove il medico lavorava fino a poco tempo fa, prima di accettare un nuovo incarico a Grottaminarda. Un uomo, fingendo di essere un corriere, lo ha consegnato a una delle guardie giurate in servizio presso la struttura. Una volta scoperto il contenuto è partita subito la segnalazione alle forze dell'ordine; sul posto sono arrivati gli agenti della Squadra Mobile della Questura di Avellino, diretta dal vicequestore Giancarlo Aurilia. Il pacco è stato sequestrato e sono in corso accertamenti.

Lambiase, che negli anni si è occupato di diversi processi importanti come consulente, è stato ascoltato dagli investigatori; si è detto molto turbato e ha aggiunto di non sapere da chi potrebbe provenire quel "messaggio". Le indagini si concentrano proprio sulla vita professionale: tra le ipotesi, infatti, quella che il cuore inviato possa essere una intimidazione legata a un procedimento giudiziario in cui è stato convolto il medico. Gli investigatori stanno cercando di identificare anche il finto corriere, che si è presentato al Sert di Corso Europa a volto scoperto; analisi anche sulle registrazioni delle telecamere: la struttura non ha un impianto di videosorveglianza ma sono stati acquisiti i nastri di alcune videocamere della zona, nel centro di Avellino.

"In Campania stop agli interventi non urgenti, a rischio la salute" i medici contro la Regione
"In Campania stop agli interventi non urgenti, a rischio la salute" i medici contro la Regione
Avellino, ancora in fuga i due evasi dal carcere: più di 100 uomini a cercarli sui monti
Avellino, ancora in fuga i due evasi dal carcere: più di 100 uomini a cercarli sui monti
Avellino, tenta il suicidio in carcere Giovanni Limata: insieme alla fidanzata uccise il padre di lei
Avellino, tenta il suicidio in carcere Giovanni Limata: insieme alla fidanzata uccise il padre di lei
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni