A sinistra la foto originale, a destra Cuomo e Maradona
in foto: A sinistra la foto originale, a destra Cuomo e Maradona

Enzo Cuomo non è un tipo che si fa problemi: se c'è da cantare ‘O sole mio in una piscina lui lo fa. Se c'è da portare sfogliatelle in spiaggia, pure. Già parlamentare Pd, rais di Portici, il sindaco della città più popolosa della Campania se c'è da ribadire la propria fede azzurra, in particolare nei confronti della buonanima di Maradona, beh, non esita. Scava nel «cascione», che è come i napoletani definiscono il baule dei ricordi. E come ogni cascione bene assortito, degno di un politico di rango o di un guitto di carriera, Cuomo ne ha di ogni.

Come questa magnifica, meravigliosa, foto di Diego Armando Maradona. A destra c'è Cuomo, giovanissimo e riccioluto, a sinistra c'è D10s anch'egli categoria riccia anni Ottanta. Però quel bordo della spalla sinistra di Maradona non convince. Senz'ombra, sembra sovrapposto. Ma tant'è: c'è la garanzia del legittimo proprietario nonché protagonista della foto. Cuomo scrive:

Quest’anno la Befana ha scavato nel cascione dei ricordi ed ha voluto regalarmi una foto del 1986 scattata a Lodrone, un paesino dove il Napoli si allenava nel ritiro precampionato 1986/87. Quello fu il campionato in cui il Napoli vinse il suo primo Scudetto.Da grande appassionato di calcio e tifosissimo del Napoli ho avuto il privilegio di vedere sul campo il più grande giocatore di calcio di tutti i tempi che ha giocato con la maglia della mia squadra.
Il 6 Gennaio con la Befana ognuno di Noi torna un Bambino ed Ragazzo e scavando nei ricordi riapre quel “cascione” per una bella spremuta di cuore.

La Befana però un po' d'amaro lo porta sempre: leggenda vuole che il carbone nella calza arrivi proprio per insegnare ai bimbi la differenza tra buona e cattiva azione. E dov'è il carbone del sindaco di Portici? Nella memoria collettiva. In men che non si dica, infatti, spunta un'altra foto di Cuomo. Ma al posto di Diego Armando c'è Andrea Carnevale. Pregevole giocatore con un passato d'oro nel Calcio Napoli delle vittorie, bomber di rilievo ma no, non è certo la foto con El Pibe de oro, non è la leggenda.

È la stessa foto: solo che qui Carnevale appare con tutte le ombreggiature consone ad una immagine vintage. Insomma, quella con Maradona sembra proprio un fotomontaggio.

Ma Cuomo non è un tipo che porge l'altra guancia: se c'è da rivaleggiare lo fa. Se c'è da guerreggiare, è un gladiatore e il suo Colosseo è il Granatello. Così il sindaco di Portici scrive un lungo commento su Facebook:

Non sono un esperto di foto e tantomeno di fotomontaggi, quando fu scattata la foto eravamo in 3, l’originale come il negativo non sono riuscito più a trovarli, il fotografo che sviluppò le foto all’epoca mi ha mandato questa che ho ritagliato inquadrando me e Diego. Sinceramente non so se è un fotomontaggio, la foto fu fatta a Lodrone e dopo tantissimi anni sarà problematico trovarla unitamente al negativo. […]
Spero di ritrovare la foto originale ed il negativo perché fanno parte del patrimonio dei miei ricordi e quelli sono molto più importanti per me dei commenti di qualche frustrato arrabbiato con la vita o i post di qualche sfigato che certifica la sua inutile inesistenza politica attaccandomi anche su argomenti come questo.

Insomma, per il sindaco con la passione per gli azzurri segreto resterà tale fino a quando da un altro cascione, forse negli scavi di Pompei, non riemergerà l'antico e prezioso negativo.  Nel frattempo, come una novella di Dickens, possiamo goderci i commenti e i divertentissimi meme sui social network sotto la pagina del primo cittadino porticese.