video suggerito
video suggerito
Trasporto pubblico a Napoli

Concerto dei Negramaro al Maradona di Napoli: come arrivare allo stadio, orari della metro e divieti

Sabato 15 giugno 2024 allo Stadio Maradona di Napoli, alle ore 21,00, c’è il concerto dei Negramaro. La metropolitana Linea 2 sarà attiva con corse straordinarie fino all’una di notte.
A cura di Pierluigi Frattasi
98 CONDIVISIONI
Foto da IG/ giulianosangiorgi_official
Foto da IG/ giulianosangiorgi_official
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Trasporto pubblico a Napoli

Tutto pronto per il concerto dei Negramaro allo Stadio Diego Armando Maradona di Napoli. Appuntamento per sabato sera, 15 giugno, alle ore 21,00, nell'impianto sportivo di Fuorigrotta, per la prima tappa del Tour 2024 negli stadi del gruppo pop-rock pugliese, capitanato dal frontman Giuliano Sangiorgi, che proseguirà, poi, con gli altri concerti a Udine (18 giugno), Milano (22 giugno), Messina (3 luglio), Bari (6 luglio). A Napoli, per l'occasione, la metropolitana Linea 2, gestita da Trenitalia, Società capofila del Polo Passeggeri del Gruppo FS italiane, effettuerà corse straordinarie dei treni fino all'1,00 di notte, per consentire il rientro a casa degli spettatori, dopo lo show al Maradona. L'accordo per i prolungamenti serali è stato siglato tra Trenitalia, Comune di Napoli e Regione Campania.

Gli orari della metro 2 e le corse straordinarie

Per arrivare allo Stadio Maradona, la stazione della metro Linea 2 più vicina è quella di Campi Flegrei a piazzale Tecchio. In alternativa c'è la fermata Leopardi, che però è leggermente più distante e che chiuderà alle 22,30, si potrà quindi usare eventualmente solo per l'andata. Trenitalia, in base all'accordo, mettere a disposizione in totale 23 corse supplementari in partenza e in arrivo a Napoli Campi Flegrei, 19 in direzione Napoli San Giovanni-Barra e 4 verso Pozzuoli, per un totale di oltre 12mila posti aggiuntivi.

 A bordo sarà ammesso solo chi esibirà regolare biglietto di viaggio al personale ferroviario che, in collaborazione con la Polfer, indirizzerà i passeggeri verso le banchine delle metropolitane in partenza, consentendo un più agevole deflusso dei viaggiatori. Considerato che sono previsti 50mila spettatori, è consigliabile acquistare in anticipo il biglietto del treno per evitare code o attese prolungate allo sportello. Tutti i biglietti metropolitani acquistati su App e self-service, a prescindere dall’orario selezionato, saranno validi anche per le corse straordinarie. 

La biglietteria di Napoli Campi Flegrei resterà aperta in via eccezionale fino alle 1.30 di notte, mentre per motivi di sicurezza e ordine pubblico la fermata di Piazza Leopardi sarà chiusa dalle 22.30.

Un altro modo per arrivare allo Stadio è utilizzare le fermate della Cumana, le più vicine sono Mostra e Fuorigrotta. In questo caso, però, non sono previste corse straordinarie per il concerto. Quindi, si potranno utilizzare eventualmente solo per l'andata.

Nella zona sono disponibili dei posteggi taxi, nei pressi della Mostra d'Oltremare e di piazzale Tecchio.

Come arrivare allo stadio Maradona: strade chiuse e viabilità

Per agevolare la viabilità privata nella zona, il Comune di Napoli ha disposto un apposito piano traffico nell'area dello stadio Maradona. Diverse strade saranno chiuse dalle ore 7,00 alle 22,00. 

Il dispositivo di traffico prevede in via Luigi Tansillo (tratto compreso tra la confluenza con via Jacopo De Gennaro e la confluenza con via F. Galeota) dalle ore 7,00 alle ore 22,00 del 15 giugno, e comunque fino a cessate esigenze:

  • corsia riservata al transito dei veicoli adibiti al trasporto di attrezzature destinate agli allestimenti del palco e diretti al passo carraio dello Stadio Maradona posto alla confluenza con via F. Galeota, nonché riservata alla fermata dei veicoli medesimi, per il tempo strettamente necessario alle operazioni di carico e scarico delle suddette attrezzature;
  • in via Luigi Tansillo (nel tratto sopracitato) e in via Francesco Galeota (tratto compreso tra la confluenza con via L. Tansillo e la confluenza con via GB. Marino), il limite massimo di velocità pari a 10 Km/h;
  • in via Luigi Tansillo (nel tratto sopracitato), sul lato sinistro della carreggiata secondo il senso di marcia, nonché all’interno della corsia riservata ai suddetti veicoli, eccetto autorizzati, e in via Francesco Galeota (nel tratto sopraindicato), ambo i lati della carreggiata, il divieto di sosta con rimozione.

Nello stesso periodo è inoltre prevista la revoca delle aree riservate alla sosta a pagamento (strisce blu) presenti lungo i seguenti tratti viari:

  • in via Luigi Tansillo (nel tratto sopra indicato), ambo i lati della carreggiata;in via Francesco Galeota (nel tratto sopraindicato), ambo i lati della carreggiata.

Divieto vendita bevande

Sarà vietata la vendita di bevande in contenitori di vetro, plastica rigida, lattina e tetrapak o qualsiasi altro materiale rigido, consentendone la commercializzazione solo in bicchieri di plastica leggera o carta, tre ore prima dell’inizio del concerto e fino a cessate esigenze, oltre che all’interno dello stadio “D. A. Maradona” anche presso tutti gli esercizi commerciali ubicati nelle zone cittadine ricadenti nelle aree di seguito indicate:

via Cinthia, altezza via Terracina – via Leopardi – via A. Doria – viale Augusto fino a Piazza Italia – via G. Cesare fino a Piazza Italia – via Campegna – via Diocleziano fino all'incrocio con via Cavalleggeri – viale Kennedy fino all'ingresso della Mostra d'Oltremare – l'intero Piazzale Tecchio – Largo Matteucci e Barsanti – via Claudio – via Marconi – via Terracina compresa nel tratto tra l'incrocio con via Cinthia, via Leopardi e l'Ospedale San Paolo.

Le trasgressioni alla presente ordinanza saranno punite con la sanzione amministrativa da € 25,00 a € 500,00.

98 CONDIVISIONI
Trasporto pubblico a Napoli
979 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views