Elezioni amministrative Napoli 2021
23 Luglio 2021
21:08

Comunali 2021, Sergio D’Angelo si ritira dalla corsa a sindaco: appoggerà Manfredi

Sergio D’Angelo si ritira dalla corsa a sindaco di Napoli per le prossime elezioni amministrative che si terranno tra settembre e ottobre. Appoggerà il candidato del Pd-M5S Gaetano Manfredi come prossimo primo cittadino partenopeo. Ma il patròn di Gesco precisa: “La corsa al Comune continua con una nostra lista”.
A cura di Pierluigi Frattasi
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Elezioni amministrative Napoli 2021

Sergio D'Angelo si ritira dalla corsa a sindaco di Napoli per le prossime elezioni amministrative che si terranno tra settembre e ottobre. Appoggerà il candidato del Pd-M5S Gaetano Manfredi come prossimo primo cittadino partenopeo. Ma il patròn di Gesco precisa: "Non è tatticismo. La corsa al Comune continua con una nostra lista". "Ho presentato la mia candidatura quando ancora non c'era il nome di Manfredi – spiega D'Angelo in un post sul suo profilo social – su impulso di centinaia di persone che conoscono la mia storia e le mie competenze. Ma ho dichiarato da subito che avrei puntato su una convergenza qualora ve ne fossero state le condizioni alla luce di un confronto con gli altri candidati progressisti. Così è stato in queste settimane al termine delle quali, con il candidato Manfredi, abbiamo stabilito che si poteva e si doveva andare oltre le logiche elettorali, lavorando su valori imprescindibili di democrazia, giustizia sociale e contrasto alle disuguaglianze".

"Saremo in campo con la nostra lista"

"Lasciate che dica qualcosa anche sul cosiddetto "ritiro" che mi si attribuisce – scrive D'Angelo – Ebbene, io non sono abituato a ritirarmi. Ritirarmi significherebbe andare in vacanza da domani e rinunciare al nostro progetto. E invece il nostro progetto di Napoli coraggiosa va avanti, il vero lavoro comincia adesso, avremo la nostra lista e non rinunceremo a nessuna delle nostre idee: metteremo tutto a disposizione della città in una coalizione più ampia. Ma quale ritiro. Tutto il bello di Napoli deve ancora venire".

Già da tempo, D'Angelo aveva cercato il confronto sui temi con gli altri candidati. L'accordo con Manfredi non è stato facile, considerando che nella galassia che ruota attorno all'ex assessore alle Politiche Sociali della giunta De Magistris figurano anche diversi esponenti dei centri sociali, poco graditi al governatore Vincenzo De Luca – che sostiene la candidatura di Manfredi – con il quale più volte in passato ci sono stati scontri e tensioni. Basti ricordare il lancio dei sacchetti di qualche anno fa.

252 contenuti su questa storia
Elezioni Napoli, gli aggiornamenti sui candidati sindaco e il borsino del 25 settembre
Elezioni Napoli, gli aggiornamenti sui candidati sindaco e il borsino del 25 settembre
Benevento, arrestato segretario provinciale Pd Carmine Valentino, ex sindaco di Sant'Agata dei Goti
Benevento, arrestato segretario provinciale Pd Carmine Valentino, ex sindaco di Sant'Agata dei Goti
Vigili urbani di Napoli per Manfredi, ora Maresca attacca: "È continuità con De Magistris"
Vigili urbani di Napoli per Manfredi, ora Maresca attacca: "È continuità con De Magistris"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni