75 CONDIVISIONI

Cibi mal conservati e cucine sporche nelle mense scolastiche a Napoli, blocco sanitario per 150 kg di alimenti

Sanzioni di 10mila euro per tre ditte della refezione a Napoli. A Salerno, Benevento e Avellino 7 mense non conformi.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Napoli Fanpage.it
A cura di Pierluigi Frattasi
75 CONDIVISIONI
Immagine di repertorio
Immagine di repertorio

Cibi mal conservati e cucine sporche nelle mense scolastiche a Napoli. I carabinieri del Nas hanno disposto il blocco sanitario per oltre 150 kg di alimenti. Tre le ditte sanzionate, con multe di oltre 10mila euro. Nel mirino dei militari dell'Arma la mensa di una scuola paritaria e due ristorazioni collettive che si occupano della refezione nel capoluogo partenopeo.

I Nas di Napoli hanno accertato irregolarità amministrative ma anche, e soprattutto, igienico-sanitarie. I controlli eseguiti dal Nas, predisposti dal Comando Carabinieri per la Tutela della Salute d'intesa con il Ministero della Salute, sono scattati con l'inizio dell'anno scolastico 2023-'24 e i militari del Nucleo, coordinati Comandante Alessandro Cisternino, hanno comminato alle tre ditte sanzioni per 10mila euro.

Blocco sanitario per 150 kg di cibo

Sono state rilevate violazioni nella gestione e conservazione degli alimenti e anche nelle condizioni d'igiene in cui sono stati trovati i locali dove venivano preparati i pasti. Il Nas di Napoli ha anche disposto il blocco sanitario di oltre 150 chilogrammi di alimenti per mancanza di tracciabilità e violazioni nelle procedure di produzione e controllo degli alimenti.

Controlli in tutt'Italia sulla refezione

Nel complesso, dall'inizio dell'anno scolastico il Comando Carabinieri per la Tutela della Salute, d'intesa con il Ministero della Salute, hanno controllato in tutt'Italia oltre mille aziende di ristorazione collettiva operanti all'interno di mense scolastiche di ogni ordine e grado, dalla scuola dell'infanzia fino agli istituti superiori ed universitari, sia pubbliche che private.

Tra le ditte controllate, 257 hanno evidenziato irregolarità, pari al 27%, con 361 violazioni penali e amministrative, con conseguente irrogazione di sanzioni pecuniarie per 192 mila euro, contestate a causa di violazioni nella gestione e conservazione degli alimenti e nelle condizioni d'igiene nei locali di preparazione dei pasti, nella mancata rispondenza in qualità e quantità ai requisiti prestabiliti dai capitolati d'appalto.

Nel medesimo contesto è stata disposta la sospensione dell'attività o il sequestro di 13 aree cucina/depositi alimenti per rilevanti carenze igienico-sanitarie e strutturali, come la presenza diffusa di umidità, di formazioni di muffe, di insetti ed escrementi di roditori. Complessivamente sono stati sequestrati oltre 700 kg di derrate alimentari (carni, formaggi, pane, pasta, acqua minerale) riscontrate in assenza di tracciabilità, scadute di validità e custodite in ambienti inadeguati.

A Salerno, Benevento e Avellino 7 mense non conformi

I carabinieri del Nas di Salerno hanno effettuato analoghi controlli nelle Province di Salerno, Avellino e Benevento, ispezionando le mense scolastiche di ogni ordine e grado. In particolare sono state controllate sedici mense scolastiche, di cui sette risultate "non conformi" – a vario titolo – per lievi criticità igienico sanitarie o strutturali, irrogando una sanzione amministrativa per la mancata osservanza del manuale di autocontrollo.

Tra gli interventi più significativi, quello effettuato presso una mensa scolastica (gestita da una società cooperativa) di un istituto comprensivo ubicato nella provincia di Avellino, dove è stata disposta la sospensione "ad horas" del laboratorio-cucina, con annesso deposito, dove sono state rilevate gravi carenze igienico-sanitarie e la difformità del titolo autorizzativo rispetto al servizio prestato. Infine, sono state accertate irregolarità nella conservazione di circa due chili di carne affettata, che è stata subito distrutta su indicazione del medico dell'Asl.

75 CONDIVISIONI
Domani allerta meteo per maltempo a Napoli e nel resto della Campania: temporali e vento
Domani allerta meteo per maltempo a Napoli e nel resto della Campania: temporali e vento
Domenica al Museo a Napoli e in Campania 4 febbraio 2024: l'elenco dei musei gratis da visitare
Domenica al Museo a Napoli e in Campania 4 febbraio 2024: l'elenco dei musei gratis da visitare
Domani è maltempo forte: allerta meteo arancione su Napoli e gran parte della Campania
Domani è maltempo forte: allerta meteo arancione su Napoli e gran parte della Campania
Incidente nella Stellantis di Pratola Serra (Avellino), morto operaio di 52 anni di Acerra
Incidente nella Stellantis di Pratola Serra (Avellino), morto operaio di 52 anni di Acerra
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni