23 Settembre 2022
22:01

Camorra a Pianura, l’alleanza coi clan di Soccavo dopo il blitz: tornano le stese nel quartiere

I clan di Pianura in riorganizzazione: nuovi referenti per i Carillo-Perfetto, “ufficiale” l’alleanza tra i Calone-Marsicano-Esposito e i Vigilia di Soccavo.
A cura di Nico Falco

É ancora da decifrare l'episodio avvenuto nella notte scorsa a Pianura, quando dei colpi di pistola sono stati esplosi in via Josè Maria Escrivà e una pallottola si è conficcata nella finestra di un'abitazione: indagini affidate ai carabinieri di Bagnoli, che in queste ore stanno cercando di fare luce sulla vicenda per capire se si sia trattato di una stesa o di altro. Quello che appare ormai certo, però, è che i clan del quartiere si stiano riorganizzando, con l'entrata in campo "ufficiale" di un nuovo gruppo: i Vigilia di Soccavo, che si sarebbero alleati apertamente con i Marsicano-Calone-Esposito.

La riorganizzazione dei clan dopo il blitz della Polizia

A metà luglio la Squadra Mobile della Questura di Napoli aveva messo a segno un blitz a Pianura per l'esecuzione di due misure cautelari a carico di una trentina di persone: l'operazione aveva colpito entrambi i clan in lotta, ovvero i Carillo-Perfetto, insediati in via Evangelista Torricelli, e i Calone-Marsicano-Esposito, con roccaforte in via Comunale Napoli. Agli arresti (in quella notte o nei giorni seguenti) erano finiti anche i vertici dei due cartelli criminali. La pioggia di manette aveva praticamente azzerato il clan dei Carillo-Perfetto, legato al vecchio clan Marfella: nelle settimane successive erano state diverse le incursioni armate in via Torricelli, stese o semplici sfilate in scooter pistola in pugno con cui i rivali avrebbero manifestato il controllo anche di quel territorio.

Il blitz aveva disarticolato anche i Calone-Marsicano-Esposito, ma il gruppo erede dei Mele avrebbe in questi giorni consolidato il rapporto coi Vigilia di Soccavo; un'alleanza, raccontano fonti qualificate a Fanpage.it, che si è ormai palesata: il clan di Pianura avrebbe spostato la sua roccaforte nella zona di via Palazziello, da sempre fortino dei Vigilia, e durante i controlli del territorio sarebbero stati fermati insieme pregiudicati ritenuti legati alle due cosche.

A Pianura tornano le stese di camorra

Per mantenere il controllo del territorio a Pianura, e soprattutto per continuare a incassare i soldi delle estorsioni, i Marsicano-Calone-Esposito starebbero però effettuando diverse "puntate" nel quartiere, in modo da farsi vedere; in queste circostanze si collocherebbero le nuove stese, botta e risposta coi Carillo-Perfetto, che nel frattempo si starebbero riorganizzando con l'appoggio di altri pregiudicati che sarebbero entrati tra le fila del clan dopo gli arresti.

E in queste dinamiche si potrebbe collocare anche l'esplosione dei colpi d'arma da fuoco della scorsa notte, ma con una incognita: fino ad ora il cosiddetto "Villaggio Caritas" era considerato una sorta di zona cuscinetto, non direttamente controllato da uno dei due clan, e non appare quindi subito chiaro a chi possa essere destinata l'intimidazione.

Bimbo di 10 anni in fin di vita dopo un incidente, guarisce e torna a casa: tutto il quartiere in festa
Bimbo di 10 anni in fin di vita dopo un incidente, guarisce e torna a casa: tutto il quartiere in festa
Meloni contestata a Napoli:
Meloni contestata a Napoli: "Non può permettersi di mettere piede qui"
320.077 di AntonioMusella
Va in clinica per un intervento al cuore, all'uscita trova la Polizia: era latitante da 4 anni
Va in clinica per un intervento al cuore, all'uscita trova la Polizia: era latitante da 4 anni
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni