449 CONDIVISIONI
28 Novembre 2022
7:44

Vasta operazione anti camorra, oltre 60 arresti nei clan dell’area orientale di Napoli

Maxi blitz di carabinieri e polizia all’alba: in manette 63 persone legate al cartello di camorra De Luca – Bossa – Casella – Minichini – Rinaldi – Reale.
A cura di Giuseppe Cozzolino
449 CONDIVISIONI

Raffica di arresti all'alba in tutto il territorio di Napoli contro 63 persone, tutte ritenute gravemente indiziate a vario titolo di associazione di tipo mafioso, estorsione e detenzione di armi. Si tratta di persone ritenute legate a vario titolo al cartello camorristico formato dalle famiglie De Luca – Bossa – Casella – Minichini – Rinaldi – Reale, particolarmente attivo nella zona orientale del capoluogo partenopeo. L'operazione congiunta da parte dell'Arma dei Carabinieri e della Polizia di stato ha portato alle prime luci del mattino all'esecuzione delle ordinanze restrittive emesse dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Napoli, su richiesta della locale Direzione Distrettuale Antimafia. Si tratta di una delle più grandi operazioni anticamorra dal post-pandemia. Per 57 persone è scattata la custodia cautelare in carcere, per 2 gli arresti domiciliari e per 4 il divieto di dimora nel comune di Napoli.

Tra le varie cose emerse dall'inchiesta, c'è anche una sorta di "affitto" da pagare al clan per accedere e rimanere negli alloggi popolari. La camorra, di fatto, gestiva il business delle assegnazioni in particolar modo nel quartiere di Ponticelli, con pestaggi e violenze verso chi non pagava. Proprio da uno di questi casi sono partite le indagini. Gli uomini del clan non esitavano a sgomberare con la forza inquilini a loro non graditi o che semplicemente non pagavano quanto loro pretendevano: anche persone indigenti e con figli in tenera età messi in strada con botte e prepotenze se non versavano al clan quanto richiesto: migliaia di euro per ottenere la casa e una quota di mantenimento fissa come se fosse un affitto.

449 CONDIVISIONI
La mappa dei clan di camorra più potenti di Napoli: ecco chi comanda in città oggi
La mappa dei clan di camorra più potenti di Napoli: ecco chi comanda in città oggi
Bomba a Ponticelli contro i rivali: sei arresti nel clan De Luca Bossa
Bomba a Ponticelli contro i rivali: sei arresti nel clan De Luca Bossa
I
I "gemelli del clan" imponevano le buste di plastica ai commercianti del Borgo Sant'Antonio Abate
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni