127 CONDIVISIONI
22 Maggio 2022
13:03

Blitz sulle spiagge a Napoli di polizia e carabinieri, sul Lungomare 14enne armato di manganello

Il ragazzo era all’angolo di via Partenope-piazza Vittoria con uno sfollagente di ferro: denunciato. Controlli sulla movida da Chiaia, al Vomero, al centro storico.
A cura di Pierluigi Frattasi
127 CONDIVISIONI

Blitz di Polizia e Carabinieri sulle spiagge cittadine a Napoli, nel weekend. Dopo le aggressioni della scorsa settimana, con i giovani accoltellati sugli scogli a Marechiaro e la rissa a colpi di casco in testa a Posillipo, le forze dell'ordine hanno battuto a tappeto gli arenili del litorale cittadino. Sul Lungomare beccato un 14 enne che girava armato di un manganello metallico. I poliziotti l'hanno trovato in via Partenope all'angolo con piazza Vittoria in possesso di uno sfollagente telescopico in ferro. Il ragazzo è stato denunciato per porto di armi od oggetti atti ad offendere e affidato ai genitori.

Raffica di controlli a Mergellina

I controlli, affidati agli agenti del commissariato della Polizia di Stato San Ferdinando ed ai militari dell'Arma dei Carabinieri, in servizio straordinario, sono proseguiti nella zona delle spiagge di Mergellina, imbarcadero e zone limitrofe dove sono state identificate 26 persone, di cui 2 con precedenti di polizia. Ieri, invece, nell'ambito dei servizi predisposti dalla Questura di Napoli nelle aree della “movida”,  gli agenti dei Commissariati San Ferdinando e Vomero, i finanzieri del Comando Provinciale di Napoli e personale del servizio autonomo della Polizia Locale del Comune di Napoli, con il supporto del Reparto Mobile di Bari, hanno effettuato controlli in zona Chiaia e nel quartiere Vomero.

Verifiche sulla movida anche al Vomero

Nel corso dell’attività gli agenti del Commissariato San Ferdinando nelle vie Chiaia, dei Mille, Riviera di Chiaia, Toledo, in corso Vittorio Emanuele, nelle piazze San Pasquale a Chiaia, Vittoria, dei Martiri, Trieste e Trento, Amendola e Galleria Umberto I hanno identificato 66 persone, controllato 25 veicoli e 12 esercizi commerciali in via Bisignano e vicoletto Belledonne a Chiaia dove sono state contestate 6 violazioni dell’ordinanza sindacale, di cui cinque per inosservanza degli orari di chiusura e una per inosservanza relativa alla diffusione di musica ad alto volume. Inoltre, al Vomero sono state identificate 24 persone e, con personale della Polizia Locale, tra le vie Falcone, Scarlatti, Giordano, Paisiello, Morghen e Cimarosa, nelle piazze Vanvitelli e Medaglie D’Oro e a San Martino sono stati altresì rimossi 22 veicoli per sosta vietata e contestate 33 violazioni del Codice della Strada per divieto di sosta e mancata copertura assicurativa.

In campo anche la Polizia Locale al centro storico

La Polizia Locale di Napoli nel fine settimana ha effettuato una serie di controlli in orari serali e notturni presidiando i principali luoghi della movida cittadina e intensificando le verifiche su strada e nei confronti delle attività commerciali. Nell’ambito della prevenzione dell’uso di alcol da parte di minori, gli Agenti della Unita Operativa Tutela Minori hanno intercettato  3 ragazze minorenni, di cui una di 14 anni mentre consumavano bevande alcoliche comprate da un locale in Via dei Carrozzieri. Il gestore è  stato denunciato all’Autorità Giudiziaria e le minorenni affidate ai genitori.

Le verifiche della Polizia Municipale hanno interessato nel complesso 159 esercizi sull’intero territorio cittadino. Nella zona dei “baretti”, in Via Bisignano, Vico Belledonne e Vicoletto Belledonne e nella zona del Centro storico in Largo Giusso, 9 locali sono stati sanzionati per la diffusione di musica e perché accessibili al pubblico oltre l’orario previsto dall’Ordinanza Sindacale n°59/2022 . Dai controlli di Polizia Amministrativa effettuati sono inoltre scaturiti ulteriori 41 verbali per l’assenza di autorizzazioni amministrative e sanitarie per l’esercizio delle attività di somministrazione al pubblico di alimenti e bevande, per l’occupazione abusiva di suolo pubblico, per la diffusione di musica senza autorizzazione e per lo sversamento illecito dei rifiuti.

I controlli sono poi continuati in pattugliamento fino all'alba per verificare che nessuna attività riaprisse prima delle ore 05,00, come previsto in Ordinanza. Sono stati, inoltre, svolti interventi a campione per la verifica dell’uso delle mascherine da parte di titolari e dipendenti dei locali, che devono ancora rispettarne l’obbligo. Numerosi controlli di Polizia Stradale effettuati dagli Agenti in tutte le strade cittadine: 179 verbali elevati nelle strade del Vomero, di Chiaia ed il Centro Storico – con il sequestro di 5 vetture circolanti senza la copertura assicurativa e la rimozione di 53 veicoli per sosta irregolare.

127 CONDIVISIONI
Finisce il Pizza Fest sul Lungomare di Napoli, ma restano i rifiuti in strada e spiaggia
Finisce il Pizza Fest sul Lungomare di Napoli, ma restano i rifiuti in strada e spiaggia
Scoperto ormeggio abusivo sul Lungomare di Napoli: c'erano 58 barche ancorate
Scoperto ormeggio abusivo sul Lungomare di Napoli: c'erano 58 barche ancorate
Smantellato ormeggio abusivo sul lungomare di Napoli, due chioschi multati per i tavolini
Smantellato ormeggio abusivo sul lungomare di Napoli, due chioschi multati per i tavolini
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni