154 CONDIVISIONI
16 Novembre 2021
17:35

Arturo Borrelli incontra l’arcivescovo Battaglia: “Le vittime di pedofilia saranno accolte dalla Curia”

Arturo Borrelli ha incontrato l’arcivescovo di Napoli, Mimmo Battaglia: “Mi ha detto che le vittime di pedofilia da oggi verranno accolte dalla Curia”.
A cura di Federica Grieco
154 CONDIVISIONI

«È stato un incontro molto bello, in cui mi sono sentito, per la prima volta dopo tanti anni, davvero ascoltato e compreso». Arturo Borrelli si è affidato alla bacheca di Facebook per commentare il suo incontro con Domenico Battaglia, l'arcivescovo di Napoli. Arturo è da tempo in prima linea nella lotta contro la pedofilia nel mondo clericale. Lui stesso ne è stato vittima: da anni accusa don Silverio Mura di molestie sessuali subite in tenera età.

«Il Cardinale – prosegue in un lungo post – mi ha promesso che andrà personalmente a rivalutare tutto ciò che è stato fatto in relazione al mio caso. È stato davvero molto amorevole». Il ragazzo ha raccontato di aver trovato in don Mimmo – così l'arcivescovo ha chiesto ad Arturo di chiamarlo – una guida spirituale: «Mi seguirà nel mio cammino di fede e mi ha promesso che potrò incontrarlo ancora se avrò bisogno di parlare con lui». Battaglia, che Arturo ha definito «un uomo buono e di grande umanità», ha poi voluto affidargli un messaggio rivolto alle altre vittime: «Il cardinale mi ha detto che da oggi tutto è cambiato. Le vittime saranno accolte dalla Curia e non dovranno più soffrire come ho sofferto io».

Don Silverio Mura condannato a risarcire Arturo

Lo scorso ottobre don Silverio Mura, accusato da Arturo Borrelli di averlo molestato sessualmente in tenera età, è stato condannato a risarcire il ragazzo. A raccontarlo è stato Carlo Grezio, il legale che difende Arturo. «Una sentenza – ha spiegato l'avvocato a Fanpage.it – che deve far riflettere e che deve far capire alle vittime di questi abusi che si può avere giustizia e che la verità può emergere anche a distanza di anni con il reato di prescrizione».

Un risultato importante, perché arriva nonostante nel 2019 tribunale ecclesiastico di Milano avesse assolto «pienamente il sacerdote ed insegnante don Silverio Mura, stimatissimo nella scuola e nella parrocchia dall'accusa di reiterati abusi sessuali e da tutte le accuse mossegli da Arturo Borrelli e da un'altra sedicente vittima a distanza di oltre 24 anni» ed il reato sia finito in prescrizione per la giustizia italiana.

La notizia del risarcimento ai danni del sacerdote è arrivata in concomitanza con l'inizio del processo per il reato di sostituzione di persona presso il Tribunale di Pavia per aver utilizzato un falso nome (don Saverio Aversano) con l'obiettivo di trovare ospitalità presso la Congregazione dei missionari della divina redenzione sulle colline dell'Oltrepò Pavese.

154 CONDIVISIONI
Pescivendolo ucciso, l'arcivescovo Battaglia ai funerali: "Rabbia, non resa. Non fatevi zittire dalla paura"
Pescivendolo ucciso, l'arcivescovo Battaglia ai funerali: "Rabbia, non resa. Non fatevi zittire dalla paura"
Funerale di Antonio Morione, pescivendolo ucciso a Boscoreale. "Ai responsabili diciamo consegnatevi"
Funerale di Antonio Morione, pescivendolo ucciso a Boscoreale. "Ai responsabili diciamo consegnatevi"
306.403 di Gaia Martignetti
"Abboffate di mazzate medici e infermieri che vaccinano" vergognose minacce su TikTok
"Abboffate di mazzate medici e infermieri che vaccinano" vergognose minacce su TikTok
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni