Allerta meteo di colore giallo su tutta la Campania: la Protezione Civile regionale ha avvisato del forte rischio di criticità idrogeologica imminente, con l'arrivo di forti piogge e temporali, ma anche di raffiche di vento e grandinate, che dureranno per 24 ore. L'allerta meteo entrerà in vigore alle 12 di domani, domenica 18 aprile, e durerà almeno fino alle 12 di lunedì 19 aprile: l'allerta sarà inoltre valida sull'intera Campania con l'eccezione di Alta Irpinia, Sannio e Tanagro. Ma il quadro climatico, in progressivo peggioramento, potrebbe portare ad un'estensione dell'allerta meteo anche per i prossimi giorni.

Si temono infatti, a causa delle violente piogge, "possibili fenomeni franosi e caduta massi", che tuttavia potrebbero verificarsi anche in assenza di precipitazioni, vista la saturazione del terreno. "A causa delle raffiche di vento", spiegano dalla Protezione Civile Regionale, "saranno possibili danni alle coperture e alle strutture provvisorie nonché la possibile caduta di rami o alberi". Le forti raffiche, che soffieranno per oltre 24 su tutta la Regione, metteranno dunque a dura prova la tenuta del territorio. La Protezione civile della Regione Campania ha anche raccomandato "alle autorità competenti di porre in essere tutte le misure atte a mitigare, contrastare e prevenire i fenomeni attesi in ordine al possibile dissesto idrogeologico e di attivare il monitoraggio del verde pubblico e delle strutture esposte alle sollecitazioni dei venti". Si temono infatti anche ruscellamenti, allagamenti e tutti i fenomeni tipici durante le piogge torrenziali che periodicamente si abbattono su tutta la Campania.