66 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Ai baretti di Chiaia col coltello di 22 centimetri, il 15enne ai carabinieri: “Serve per difendermi”

Beccato ai baretti di Chiaia con un coltello a farfalla di 22 centimetri in tasca, il 15enne si è giustificato con i carabinieri: “Mi serve per difesa”. Altri 12 multati per guida dello scooter senza casco.
A cura di Pierluigi Frattasi
66 CONDIVISIONI
A sinistra il coltello ritrovato. A destra immagine di repertorio dei baretti
A sinistra il coltello ritrovato. A destra immagine di repertorio dei baretti

Beccato con un coltello di 22 centimetri nelle tasche ai baretti di Chiaia, il 15 enne si giustifica ai carabinieri dicendo: “Mi serve per difendermi”. È accaduto ieri sera, venerdì 1 dicembre 2023, in via Chiaia, nel punto che collega piazza Trieste e Trento ai baretti. I militari dell'Arma erano impegnati nel controllo delle zone della movida nell'area che va dalla Galleria Umberto I ai "baretti" di Chiaia, un'ampia zona, che comprende anche via Toledo, piazza del Plebiscito, fino ad arrivare a via Bisignano e dintorni. Nell'ambito dei controlli sulla movida giovanile, i carabinieri della compagnia Napoli centro hanno adocchiato un 15enne che sembrava piuttosto nervoso.

Ai baretti col coltello a farfalla in tasca

Il ragazzino è stato fermato e perquisito. Nelle sue tasche c'era un coltello a farfalla, lungo complessivamente ben 22 centimetri. La giustificazione che ha fornito il ragazzo per motivare il possesso del coltello è tristemente nota e sempre la stessa: “Mi serve per difendermi”. Solo pochi giorni fa, purtroppo, in Galleria Umberto, è stato accoltellato ripetutamente un ragazzo di 17 anni che stava semplicemente parlando con delle amiche. L'escalation di violenza giovanile si registra negli ultimi mesi a Napoli, con liti nate per motivi banali che finiscono in risse con coltellate e pugnalate, con feriti spesso gravi o gravissimi. Una situazione intollerabile, alla quale le forze dell'ordine, le istituzioni e la magistratura stanno cercando di porre un freno.

Beccati 12 minorenni in scooter senza casco

Nell'ambito dei controlli eseguiti ieri sera dai carabinieri, sono stati anche sanzionati 12 minorenni alla guida di scooter e motorini, che stavano conducendo i mezzi in modo indisciplinato e non portavano il casco: 5 gli scooter sequestrati. Altri 3 i ragazzi segnalati alla Prefettura di Napoli, perché trovati con modiche quantità di sostanza stupefacente. Denunciati, infine, 2 parcheggiatori abusivi con recidiva nel biennio sorpresi nell’attività illecita a via Generale Orsini, angolo via Lucilio.

66 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views