131 CONDIVISIONI
2 Settembre 2021
8:37

A San Marco Evangelista i funerali di Gennaro Leone, ucciso con una coltellata a Caserta

Venerdì 3 settembre, a San Marco Evangelista, si terranno i funerali di Gennaro Leone, il 18enne ucciso con una coltellata nella notte tra sabato e domenica scorsi a Caserta. Per il giorno delle esequie è stato proclamato il lutto cittadino. Ieri convalidato il fermo di G. I., il 19enne di Caivano (Napoli) accusato dell’omicidio e reo confesso.
A cura di Nico Falco
131 CONDIVISIONI

Sono stati fissati i funerali di Gennaro Leone, il 18enne di Caserta, promettente pugile, morto nella notte tra sabato e domenica scorsi dopo essere stato ferito mortalmente in una rissa nel centro di Caserta. Le esequie si svolgeranno venerdì 3 settembre alle 15:30 nella chiesa di San Marco Evangelista, il comune del Casertano dove il ragazzo viveva con la famiglia; per quel giorno è stato proclamato il lutto cittadino, sia a Caserta che a San Marco Evangelista. Saranno presenti, tra le autorità, Gabriele Cicala, sindaco della cittadina, e Carlo Marino, suo omologo di Caserta.

Ieri è stato convalidato il fermo per G. I., il 19enne incensurato di Caivano (Napoli) accusato dell'omicidio. Il ragazzo era stato identificato dai carabinieri nelle ore successive, grazie alle testimonianze di diversi presenti. Già durante l'interrogatorio aveva confessato, ammettendo di avere sferrato la coltellata ma aggiungendo che, colpendo a una gamba, non credeva che si sarebbe rivelata fatale. Stessa versione che ieri ha ripetuto durante l'udienza di convalida del fermo (per omicidio volontario) davanti al gip di Santa Maria Capua Vetere Rosaria Dello Stritto. Il giovane, che si trova da domenica sera nel carcere sammaritano, tramite il suo avvocato si è detto dispiaciuto e ha chiesto scusa alla famiglia.

Proseguono, intanto, le indagini dei carabinieri di Caserta per identificare gli altri giovani coinvolti nella rissa, scoppiata in piazza Correra, su via Giambattista Vico, nel pieno centro della movida di Caserta. I motivi non sono ancora chiari, anche se si tratterebbe di futili motivi, mentre la dinamica appare accertata: durante il litigio il 19enne avrebbe estratto il coltello e sferrato il fendente alla coscia della vittima. Leone è stato trasportato al Sant'Anna e San Sebastiano di Caserta ed è morto intorno alle 3 del mattino, probabilmente a causa dell'ingente perdita di sangue dovuta alla lacerazione dell'arteria femorale. Al momento nell'inchiesta, condotta dalla pm Chiara Esposito, non risultano altri indagati.

131 CONDIVISIONI
Organizza finto funerale alla madre della ex, stalker arrestato a San Nicola La Strada (Caserta)
Organizza finto funerale alla madre della ex, stalker arrestato a San Nicola La Strada (Caserta)
Incidente sulla statale a San Tammaro (Caserta), muore Enrico Tavano. Si era sposato da un mese
Incidente sulla statale a San Tammaro (Caserta), muore Enrico Tavano. Si era sposato da un mese
Miracolo San Gennaro, il sangue si è sciolto
Miracolo San Gennaro, il sangue si è sciolto
31.450 di Fanpage.it Napoli
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni