107 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

A Napoli l’Italian Comedy Festival 2024: omaggio a Totò e Charlot, maestri della risata

L’Italian Comedy Festival (ICF) fa tappa a Napoli: omaggio ai maestri della risata Charlie Chaplin e Antonio De Curtis all’Università Suor Orsola Benincasa.
A cura di Pierluigi Frattasi
107 CONDIVISIONI
Charlot (Charlie Chaplin) e Totò (Antonio De Curtis)
Charlot (Charlie Chaplin) e Totò (Antonio De Curtis)

Fa tappa a Napoli l'Italian Comedy Festival (ICF) 2024 che quest'anno ha come tema proprio il viaggio tra il capoluogo partenopeo e Hollywood. Festival che si aprirà con un omaggio ai due grandi personaggi della commedia, Totò e Charlot, creati rispettivamente da due giganti del Cinema, Antonio De Curtis e Charlie Chaplin.

“Quest’anno abbiamo scelto Napoli che in questo momento è la vera capitale del cinema italiano per dare l’abbrivio al nostro Festival che per la prima volta partirà dall’Italia", spiega Gianfranco Terrin, direttore dell’Italian Comedy Festival (ICF) annuncia la prima tappa di un Festival che quest’anno ha progettato in modo itinerante tra Italia e Stati Uniti la sua terza edizione.

A Napoli la terza edizione del Festival della Commedia Italiana

La prima tappa del Festival avrà luogo martedì 26 marzo alle ore 11,30 nella Biblioteca Pagliara dell’Università degli Studi Suor Orsola Benincasa di Napoli. E sarà l’occasione per presentare la grande novità di questa nuova edizione dell’Italian Comedy Festival cheè la collaborazione con il Master in Cinema e Televisione del Suor Orsola diretto dal produttore Nicola Giuliano. Una collaborazione che ha dato vita anche ad una nuova sezione dei premi del Festival: il Premio “Giuria Giovani”. Una giuria composta integralmente dagli allievi del Master che martedì al Suor Orsola annunceranno le nominations dei progetti finalisti che rappresenteranno l’Italia a Hollywood.

All’anteprima mondiale napoletana dell’Italian Comedy Festival interverranno il Rettore dell’Università Suor Orsola Benincasa, Lucio d’Alessandro, il direttore dell’ICF, Gianfranco Terrin, il coordinatore scientifico del Master in Cinema e Televisione (MCT) del Suor Orsola, Arturo Lando, il direttore della produzione del festival Federica Baruffaldi, docente di Sviluppo e produzione del Format all’MCT Unisob e docente e l’autore televisivo Massimo Cinque, direttore del Laboratorio di scrittura televisiva dell’MCT Unisob.

Durante la giornata napoletana dell’ICF sarà proiettato un cortometraggio-omaggio a Chaplin e Totò (long trailer sul canale You Tube del Suor Orsola https://youtu.be/-X_ueLGo3Pk) realizzato dagli allievi del Master in Cinema e Televisione, frutto di un sorprendente lavoro di ricerca e montaggio, con la supervisione del docente Pietro Paolo Centomani.

All'Università Suor Orsola Benincasa omaggio a Totò e Charlot

Totò, una volta, raccontò di un incontro con Chaplin, avvenuto all'estero. L'attore napoletano si avvicinò al grande interprete del cinema muto, per il quale nutriva un profondo rispetto, dicendo: "Lo sa, noi siamo colleghi. Abbiamo entrambi il nome che finisce con la ‘ò'". Una battuta che dimostrava anche la grande umiltà del Principe della Risata. In italiano Charlot si pronuncia con la o accentata finale, proprio come Totò.

Gli allievi dell’MCT del Suor Orsola hanno presentato il loro lavoro:

“In “Totò & Chaplin: Follow the Smile”, il genio comico italiano Totò e l’icona del cinema muto Charlie Chaplin si incontrano sullo schermo con l’obiettivo di dimostrare al pubblico internazionale che i due artisti sono davvero molto simili e che solo le barriere linguistiche non hanno permesso a Totò di ottenere un riconoscimento internazionale”.

E concludono:

“Il corto mette in risalto le similitudini e le differenze negli stili di comicità di Totò e Chaplin, mostrando come entrambi abbiano lasciato un’impronta indelebile nel mondo del cinema. Mentre Totò conquista il pubblico con la sua schiettezza e il suo irresistibile fascino partenopeo, Chaplin incanta con la sua maestria nel trasformare le situazioni più banali in momenti di puro spasso. Attraverso questa celebrazione del loro lavoro, Totò & Chaplin: Follow the Smile offre una panoramica avvincente e divertente della comicità italiana e internazionale, introducendo Totò al pubblico mondiale in modo indimenticabile”.

Dopo l’anteprima napoletana l’Italian Comedy Festival farà tappa prima alla Casa del Cinema di Roma il 14 Aprile per la presentazione dei finalisti di tutte le sezioni del Festival e poi il 30 Aprile a Los Angeles per il gran finale della terza edizione.

Immagine
107 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views