Foto di repertorio
in foto: Foto di repertorio

Si cerca un uomo di 43 anni da lunedì 12 ottobre, da quando ha fatto perdere le sue tracce. Le ricerche continuano senza sosta da quattro giorni per tutto il comune di Valbrembo, dove l'uomo è residente, e tutta la zona attorno. Qui lo cercano tutti: i carabinieri hanno aperte un'indagine e fatto scattare le ricerche a cui partecipano anche i vigili del fuoco di Bergamo. Non solo, le ricerche hanno coinvolto anche il nucleo Speleo alpino fluviale (Saf), la Topografia applicata al soccorso (Tas), l'Unità di comando locale (Ucl) di Lecco e la squadra cinofila di Monza. Mentre un elicottero di Varese e i droni della direzione di Milano stanno sorvegliando la zona metro per metro.

Si cerca ancora l'escursionista di 46 anni scomparso sulla Presolana

Intanto sul monte della Presolana, una montagna in provincia di Bergamo, si cerca ancora Alessandro Fornoni, l'escursionista di 46 anni di Ardesio, in provincia di Bergamo, disperso da domenica 4 ottobre durante una sua escursione a 2.485 metri di altezza. Da allora si è immediatamente mossa la macchina dei soccorsi, ma a distanza di giorni di lui non ci sono tracce. I soccorritori per le ricerche sono partire dall'ultimo segnale del suo cellulare agganciato alle 9.15 della mattina del 4 ottobre sulla cresta delle spigolo Nord della Presolana a oltre 2.400 metri. L'ultimo ad avvistarlo invece era stato un altro escursionista che lo aveva incrociato verso le 8. Poi da allora nulla: il 46enne avrebbe potuto decidere di scalare la parete Nord della Regina delle Orobie, ma anche qui le ricerche del soccorso alpino della guardia di finanza, dei carabinieri e dei vigili del fuoco sono andate a vuoto. Anche in questo caso le forze dell'ordine si stanno aiutando con elicotteri e droni.