Prosegue l'approvvigionamento dei materiali necessari per la campagna di vaccini anti Covid che ha preso il via in queste ore in tutta Italia. Sono arrivati all'aeroporto di Malpensa e sono stati sdoganati dai funzionari dell'Agenzia Dogane e Monopoli 300.000 aghi e di 250.000 siringhe di origine e provenienza cinese, che saranno utilizzati per la vaccinazione anti Covid.

Malpensa, sdoganati 300mila aghi e di 250mila siringhe

Nelle scorse ore i funzionari dell'Agenzia Dogane e Monopoli in servizio presso l'aeroporto di Malpensa hanno effettuato il rapido sdoganamento di 300.000 aghi e di 250.000 siringhe di origine e provenienza cinese, che saranno utilizzati per la campagna di vaccinazione anti Covid. Il materiale, giunto con volo via Baku, è destinato alla struttura del Commissario Straordinario per l'attuazione e il coordinamento delle misure di contenimento e contrasto dell'emergenza epidemiologica COVID-19.

Ieri l'arrivo di 94.770 dosi di vaccino per la Lombardia

Sempre a Malpensa, nelle prime ore della mattina del 4 dicembre, sono arrivate le 94.770 dosi di vaccino anti Covid destinate alla Lombardia, sul totale di quasi mezzo milione di dosi arrivate in Italia con la prima consegna dopo quella "simbolica" avvenuta per il ‘Vaccination Day del 27 dicembre. Le fiale vengono stoccate negli Hub a bassa temperatura, per poi essere consegnate alle aziende sanitarie e alle Rsa dove sono iniziate le somministrazioni già da oggi: come previsto dal piano nazionale, si sottoporranno al vaccino gli operatori sanitari e gli ospiti delle residenze per anziani. Le prossime dosi sono in arrivo il 4 gennaio 2021.