4 Gennaio 2022
14:49

Sirmione, scappano dal posto di blocco a bordo di una macchina rubata: arrestato un 22enne

Dopo un controllo dei carabinieri due uomini provano a fuggire ma l’inseguimento finisce in una strada chiusa di Sirmione. Uno dei due, 22enne bergamasco, viene fermato, ancora latitante il secondo.
A cura di Simona Buscaglia

Hanno tentato una fuga rocambolesca a bordo di una macchina rubata. È accaduto, nella notte tra il 2 e il 3 gennaio, per le vie di Sirmione quando, dopo un tentato controllo dell'auto da parte dei carabinieri, due uomini hanno provato a scappare, speronando anche la macchina dei militari, partiti al loro inseguimento.

Nell'auto trovate altre targhe di auto rubate

Dopo l'inseguimento, la corsa per i due fuggitivi è terminata in una strada chiusa di Sirmione. Entrambi gli occupanti dell'auto hanno provato ad allontanarsi a piedi, uno, un 22enne bergamasco, è stato fermato, l'altro invece è ancora latitante ed è riuscito a far perdere le proprie tracce. Il 22enne dovrà rispondere di ricettazione, danneggiamento e resistenza a pubblico ufficiale. All’interno dell’auto, che si è rivelata poi rubata, sono state trovate anche alcune targhe, anch’esse rubate nei giorni precedenti, appartenenti ad altre auto, oltre ad alcuni grammi di marijuana. Il giovane, arrestato in flagranza di reato, è stato trattenuto nella camera di sicurezza della Stazione dei Carabinieri di Desenzano in attesa di giudizio direttissimo, così come deciso dalla magistratura della Procura di Brescia. Questa mattina il giudice per le indagini preliminari ha convalidato l’arresto e rinviato l’udienza ad altra data, con l’impegno da parte del 22enne a risarcire i danni causati al mezzo dei carabinieri.

Altro inseguimento in Lombardia

Il fatto a Sirmione avviene pochi mesi dopo un altro inseguimento, questa volta nel Milanese. Lo scorso agosto la Guardia di Finanza aveva arrestato un 24enne originario del Marocco al termine di un lungo inseguimento, per 5 chilometri, durante il quale l’uomo aveva speronato due auto delle fiamme gialle e aveva urtato anche delle auto parcheggiate. A bordo della sua vettura sono stati trovati 25mila euro in contanti, della droga e anche una pistola.

Seregno, pusher scappa al posto di blocco dei carabinieri e rischia di investire i pedoni: arrestato
Seregno, pusher scappa al posto di blocco dei carabinieri e rischia di investire i pedoni: arrestato
Arrestato il molestatore seriale in monopattino: ha palpeggiato il sedere di tre donne
Arrestato il molestatore seriale in monopattino: ha palpeggiato il sedere di tre donne
Quattro auto incendiate senza motivo a Torre del Greco
Quattro auto incendiate senza motivo a Torre del Greco
Tornano operativi i siti di Linate e Malpensa dopo l'attacco hacker russo: cosa è successo
Tornano operativi i siti di Linate e Malpensa dopo l'attacco hacker russo: cosa è successo
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni