Una classe della scuola elementare di Codogno (AP Photo/Luca Bruno)
in foto: Una classe della scuola elementare di Codogno (AP Photo/Luca Bruno)

A poco più di 24 ore dalla riapertura delle scuole per l'inizio del nuovo anno scolastico, quattro classi di quattro istituti diversi sono finite in isolamento a causa di quattro alunni trovati positivi al Covid-19. I casi di Coronavirus sono stati individuati in una scuola primaria, in una scuola dell'infanzia, in un asilo nido e in un ulteriore nido/scuola dell'infanzia. Lo ha comunicato l'Ats di Milano, specificando di aver ricevuto "oggi le segnalazioni di quattro casi di tamponi positivi". L'agenzia di tutela della salute milanese ha aggiunto che "nel caso del nido è stata isolata anche l'educatrice".

Riapre la scuola, preoccupata una mamma: Se va avanti così tra una settimana chiude

Nel giorno del rientro a scuola per oltre 70.000 bambini solo a Milano, Fanpage.it ha raggiunto alcune delle strutture che hanno riaccolto i piccoli a distanza di circa sei mesi dal loro ultimo ingresso. Con la pandemia ancora in atto, l'attenzione è stata (e sarà) riposta principalmente nel rispetto delle norme anti contagio (mascherine, distanziamento), oltre che verso un'organizzazione attiva in caso si scoprissero nuovi contagi come nelle quattro scuole sopracitate. L'anno scolastico, però, non sarà facile per molti dei bambini, alcuni dei quali frequentano l'istituto Trilussa di via Graf, una scuola elementare. Come documentato da Fanpage.it si è creato qualche assembramento di troppo all'ingresso che ha destato preoccupazione tra i genitori. "Se va avanti così tra una settimana si chiude – ha detto una mamma a Fanpage.it -. Noi rappresentanti dei genitori avevamo mandato una circolare spiegando che dovevano lasciare i bambini senza accompagnarli al cancello. Così i bambini si ammalano: io non rischio la vita di mia figlia per mandarla a scuola".