162 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Resta senza benzina, lascia l’auto in mezzo alla tangenziale e se ne va: multa per i chilometri di coda

Un uomo ha abbandonato la sua automobile in mezzo alla carreggiata della strada statale 42: il veicolo si è fermato perché senza carburante. Lui è sceso ed è andato alla prima area di servizio. Il suo gesto ha causato diversi disagi.
A cura di Ilaria Quattrone
162 CONDIVISIONI
Immagine di repertorio
Immagine di repertorio

Nella giornata di oggi, mercoledì 21 febbraio, si sono registrate code e rallentamenti sulla strada statale 42. Si tratta della tangenziale che attraversa la Valcamonica, nel territorio della provincia di Brescia. Sembrerebbe che all'origine dei problemi, non ci sia stato un incidente. Una persona avrebbe abbandonato la sua automobile e questo ha causato tutti i disagi.

I carabinieri di Breno hanno individuato l'uomo

Sulla base di quanto ricostruito fino a questo momento, un uomo ha lasciato il suo veicolo in mezzo alla carreggiata e precisamente all'altezza dello stabilimento Lucefine di Esine. Appena verificato che all'interno non ci fosse nessuno, sono stati subito chiamati i carabinieri di Breno. I militari sono intervenuti immediatamente e hanno svolto tutti gli accertamenti del caso soprattutto per risalire all'identità del proprietario.

L'auto si è fermata perché senza benzina

Dopo alcuni minuti, le forze dell'ordine sono riuscite a scoprire il responsabile. È stato infatti visto mentre camminava a piedi verso l'automobile con alcune taniche di carburante tra le mani. A quanto pare, aveva infatti abbandonato l'automobile perché era rimasto senza benzina. Invece però di chiedere aiuto, l'aveva lasciata lì causando non pochi problemi. Soprattutto non ha minimamente considerato i rischi e gli incidenti che avrebbero potuto causare.

Ha spiegato di essersi diretto a piedi verso la prima area di servizio. Aveva così acquistato la benzina e sarebbe tornato indietro. Dopo aver riempito il serbatoio, il mezzo è ripartito. È stato comunque multato: è stato infatti sanzionato per intralcio alla circolazione.

162 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views