82 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Ruba un’auto ma finisce la benzina, la Polizia lo ferma per aiutarlo e lo scopre

Un uomo di 40 anni di Lecco è stato denunciato per il furto di un’auto: la polizia stradale lo ha scoperto mentre si trovava a lato dell’autostrada del Sole con il serbatoio di benzina vuoto.
A cura di Giorgia Venturini
82 CONDIVISIONI
Immagine

Aveva rubato un'auto ma aveva dimenticato di farle il piano di benzina. Così una volta finita è stato costretto a fermarsi lungo l'autostrada del Sole. In suo aiuto è intervenuta la polizia postale che però ha capito tutto e lo ha denunciato. Tutto è successo in provincia di Bergamo quando un uomo di 40 anni di Lecco ha rubato una macchina per poi mettersi alla guida in autostrada diretto verso il Sud Italia.

All'altezza di Orvieto però il ladro è finito nei guai. Si è infatti accorto che non c'era più benzina nell'auto e così mentre percorreva l'autostradale del Sole è stato costretto ad accostarsi. Subito è stato notato dalla Polstrada che in un primo momento era intervenuta per prestare soccorso. Ma quando poi gli agenti hanno visto l'uomo nascondersi sotto una coperta hanno capito che c'era qualcosa che non andava. Così hanno fatto tutti i controlli del caso e scoperto che l'auto risultava rubata: per il 40enne è scattata la denuncia, si dovrà difendere dall'accusa di furto.

Una volta in caserma l'uomo ha ammesso di aver rubato lui l'auto e di essere rimasto senza benzina in autostrada. Ha spiegato che stava trovando un modo per fare il pieno all'auto ma il suo piano è sfumato con l'arrivo degli agenti. La polizia ha provveduto a restituire la macchina al suo legittimo proprietario.

82 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views