Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Tre nuovi casi positivi al Covid-19 nelle scuole della provincia di Brescia. All'istituto comprensivo di Orzinuovi e in una scuola privata, sempre dello stesso comune, sarebbero stati rilevate delle positività. Tutti i compagni di classe sarebbero quindi in isolamento, in attesa dell'esito dei test. Sarebbero quindi più di 50 gli studenti in quarantena. 

In provincia di Brescia una decina i casi positivi nelle scuole

Secondo quanto riporta BresciaToday, tra i casi confermati ci sarebbe una bambina della scuola Pompiano, una delle sedi dell'istituto comprensivo di Orzinuovi. Nello stesso comune, positivi anche un ragazzino di prima media e un altro di seconda media. Tutti i compagni di classe, considerati contatti stretti, sono stati posti in isolamento: sarebbero quindi più di 50 gli studenti in quarantena. Per tutti, dopo i 14 giorni, è previsto un tampone obbligatorio. L'Agenzia di tutela della salute di Brescia consiglia a tutti i contatti stretti di sottoporsi al test anche all'inizio dei 14 giorni, soprattutto se uno studente o un operatore scolastico abbia avuto dei contatti con il positivo nelle 48 ore precedenti alla manifestazione dei sintomi. Nei giorni precedenti, anche a Darfo Boario, sempre nel Bresciano, una studentessa è risultata positiva al Coronavirus. La ragazza si era sottoposta al tampone dopo essere tornata da un viaggio all'estero con la famiglia. Anche in questo caso, i compagni di classe sono stati sottoposti alla quarantena. 

Tamponi tempestivi per gli studenti, Ats: nessuna criticità

In totale i casi positivi tra gli studenti in provincia di Brescia sarebbero una decina dall'inizio delle scuole. Con la ripresa delle lezioni la Regione Lombardia ha previsto dei punti sanitari in cui gli studenti, i docenti e tutto il personale scolastico possano eseguire i tamponi e ricevere immediatamente i risultati. L'obiettivo è quello di velocizzare le procedure e consentire, in caso di negatività, un rientro tempestivo a scuola evitando così di porre in isolamento per molti giorni intere classi. Nella provincia di Brescia, secondo quanto detto da Ats a Fanpage.it, "per il momento non è stata segnalata nessuna criticità. Il collegamento tra Ats e scuola è costante e il sistema dei test rapidi nei punti sanitari sta procedendo molto bene".