(foto di repertorio)
in foto: (foto di repertorio)

Un altro studente positivo al Coronavirus nel Bresciano. Un ragazzino di 11 anni della scuola media di Gussago, in provincia di Brescia, sarebbe risultato positivo al Covid-19. Anche in questo caso è scattata la quarantena per i suoi compagni di classe – 20 studenti – considerati contatti stretti.

Studente positivo a Gussago, 20 compagni posti in quarantena

Secondo quanto riportato dalla testata locale "BresciaToday", lo studente si è sentito male in classe giovedì 17 settembre ed è stato portato a casa dai genitori. È stato quindi sottoposto a tampone, a cui poi è risultato positivo. Una volta ottenuti gli esiti, nel fine settimana l'Agenzia di tutela della salute di Brescia ha allertato la scuola e le famiglie dei compagni di classe. Sono stati posti in isolamento quindi venti studenti. Secondo il Piano scuola anti-Covid, nel momento in cui un ragazzo presenta dei sintomi a scuola, viene isolato in via precauzionale da tutti i compagni di classe e portato in uno dei punti sanitari in cui sarà eseguito il test rapido. I compagni, considerati contatti stretti, una volta accertata la positività dello studente sono posti in quarantena e al termine dei 14 giorni dovranno eseguire un tampone obbligatorio. L'Ats di Brescia consiglia il test anche prima dell'inizio dell'isolamento.

A Orzinuovi tre casi positivi in due scuole: in quarantena più di 50 studenti

Il caso di Gussago si aggiunge ai tre casi positivi di Orzinuovi: due all'istituto comprensivo e uno in una scuola privata. Anche in questo caso, tutti i compagni di classe dei ragazzi risultati positivi – più di 50 studenti – sarebbero stati posti in isolamento, in attesa dei test. Nei giorni precedenti, anche a Darfo Boario, sempre nel Bresciano, una studentessa è risultata positiva al Coronavirus. La ragazza si era sottoposta al tampone dopo essere tornata da un viaggio all'estero con la famiglia. Anche per i suoi compagni di classe è scattata la quarantena.