Grave incidente sul lavoro ad Alzate Brianza, in provincia di Como. Nella mattinata di ieri, lunedì 23 novembre, un uomo è rimasto gravemente ferito mentre si trovava in un impianto lavorativo. L'incidente, stando a quanto riportato dall'Azienda regionale emergenza urgenza, è avvenuto attorno alle 10.30 all'interno della ditta Molini Lario che si trova in via Platani, alla periferia del paese brianzolo. Dalle prime ricostruzioni sembra che l'uomo, un operaio originario di Capiago Intimiano di cui non è stata resa nota l'età, si trovasse su una cisterna per effettuare dei lavori. Per cause da accertare l'operaio avrebbe perso l'equilibrio, cadendo al suolo da un'altezza di circa cinque metri.

L'operaio è stato trasportato in ospedale in elicottero

Dopo l'allarme, sul posto l'Areu ha inviato un'ambulanza e anche un elicottero. Il personale paramedico del 118, constatate le gravi condizioni dell'operaio, ne ha disposto il trasporto d'urgenza proprio con l'elisoccorso all'ospedale di Circolo di Varese, dove l'uomo è stato ricoverato in codice rosso. Nella caduta avrebbe riportato fratture e lesioni multiple: i medici si sono riservati la prognosi e le sue condizioni sarebbero gravi, anche se stabili.

Sull'incidente indagano i carabinieri

Si cerca adesso di ricostruire l'accaduto, per determinarne la dinamica e accertare eventuali violazioni nelle norme di sicurezza. All'interno dell'azienda sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Cantù, che hanno svolto gli accertamenti del caso e condurranno le indagini sull'ennesimo grave incidente sul lavoro in Lombardia.  Alzate, operaio cade da 5 metri