300 CONDIVISIONI
4 Gennaio 2021
6:00

Oggi 4 gennaio la Lombardia torna zona arancione: cosa cambia per spostamenti e negozi

Oggi lunedì 4 gennaio 2021 la Lombardia ritorna “zona arancione”: come previsto dal Dpcm del governo infatti dopo giorni in zona rossa oggi ci sarà un nuovo cambio di colore per tutte le regioni italiane che solo per oggi passeranno alla zona arancione. Cambiano così nuovamente le norme per quanto riguarda gli spostamenti e anche per i negozi, prima del nuovo passaggio in zona rossa previsto per domani e fino a mercoledì 6 gennaio.
A cura di Chiara Ammendola
300 CONDIVISIONI

Nuovo cambio di colore per la Lombardia. Oggi lunedì 4 gennaio, come il resto d'Italia la regione diventa "zona arancione" secondo quanto previsto dal decreto legge "Natale" del governo. Dopo i giorni scorsi trascorsi in zona rossa, l'Italia solo per oggi cambia colore prima di passare nuovamente in zona rossa nelle giornata di domani martedì 5 gennaio e mercoledì 6 gennaio. Dunque ecco come cambiano, solo per oggi, nuovamente le norme per quanto riguarda gli spostamenti e anche i negozi in Lombardia.

Restano in vigore il coprifuoco e il divieto di uscire dai confini regionali

Tutti i cittadini lombardi potranno godere di qualche libertà in più potendo uscire di casa liberamente, sempre nel pieno rispetto delle norme anti Covid. Resta però in vigore il coprifuoco dalle 22 di sera alle 5 del mattino: in queste ore si potrà circolare solo per comprovate necessità, per motivi di lavoro o di salute. Resta in zona arancione anche il divieto di uscire dai confini regionali: dunque si può lasciare la Lombardia solo se sussistano i motivi elencati in precedenza oppure per rientrare alla propria residenza o al proprio domicilio, se si risiede altrove.

Cosa cambia per gli spostamenti

Per quanto riguarda gli altri spostamenti, oggi lunedì 4 gennaio è dunque possibile uscire liberamente di casa, anche se non si potranno varcare i confini comunali. Ci sono però delle eccezioni: resta infatti la possibilità di andare a far visita, una sola volta al giorno ed entro gli orari consentiti, a parenti o amici che risiedono fuori dal proprio comune, ma sempre in Lombardia. Lo spostamento è consentito a massimo due persone e a eventuali figli minori di 14 anni o persone disabili o non autosufficienti a carico. Resta anche la possibilità, per un nucleo famigliare, di raggiungere la seconda casa, purché questa si trovi all'interno dei confini regionali.

Le regole per gli spostamenti per chi abita in comuni con meno di 5000 abitanti

Discorso a parte per i lombardi che abitano in comuni fino a cinquemila abitanti: potranno spostarsi liberamente, sempre tra le 5 e le 22, entro un raggio di 30 chilometri dal confine del proprio Comune, anche eventualmente in un’altra regione, ma non potranno recarsi verso i capoluoghi di provincia. Le visite a parenti e amici sono dunque consentite negli orari e ambiti territoriali descritti.

Riaprono tutti i negozi

Uno dei più importanti cambiamenti in vigore quest'oggi è che resteranno aperti tutti i negozi, non solo quelli che vendono generi alimentari o di prima necessità. Ci sarà dunque, per chi potrà e vorrà, la possibilità di fare un po' di shopping in viste dei saldi che inizieranno il 7 gennaio.

Bar e ristoranti restano aperti solo per asporto e domicilio

Non cambia nulla invece, rispetto alla zona rossa, per bar e ristoranti. I locali non potranno ospitare clienti al loro interno, né al bancone né ai tavoli, e potranno continuare a operare solo mediante modalità di asporto (fino alle 22, orario in cui scatta il coprifuoco), o con servizio a domicilio, senza limiti di orari.

300 CONDIVISIONI
Covid, in Lombardia superato il terzo mese in zona bianca
Covid, in Lombardia superato il terzo mese in zona bianca
Covid Lombardia, il bollettino del 4 settembre 2021: 577 contagi e 2 morti
Covid Lombardia, il bollettino del 4 settembre 2021: 577 contagi e 2 morti
Monitoraggio Iss, la Lombardia resta in zona bianca. Fontana: "Continuiamo così"
Monitoraggio Iss, la Lombardia resta in zona bianca. Fontana: "Continuiamo così"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni