Alitalia non volerà più da Milano Malpensa a partire dal prossimo primo ottobre. L'indiscrezione dell'Ansa della tarda serata di oggi, venerdì 11 settembre, trova conferme anche da Fanpage.it. Per il momento, però, in attesa dell'ufficializzazione, sono ancora prenotabili sul sito i biglietti in direzione Roma Fiumicino che verranno prontamente rimborsati una volta che la decisione verrà ratificata.

Alitalia non volerà più da e per Malpensa dopo 72 anni: i presunti motivi

La storia tra la compagnia di bandiera italiana e lo scalo varesino, il più importante in Lombardia, termina dopo 72 anni. Da quando l'aeroporto è stato inaugurato nel 1948, infatti, Alitalia ha sempre volato da e per Malpensa. Secondo quanto riferito da Repubblica, le motivazioni potrebbero essere riconducibile alla mancata riapertura del traffico intercontinentale con il conseguente slittamento del riavvio della tratta Milano-New York. Da Malpensa, Alitalia collegava Milano con la Grande Mela e Tokyo. Amara la reazione dell'assessore lombardo alle Infrastrutture Claudia Maria Terzi, che ha dichiarato di accogliere "con rammarico la notizia che da ottobre Alitalia cancellerà i voli tra Malpensa e Roma Fiumicino". La Terzi ha aggiunto che "la cosiddetta compagnia di bandiera sceglie dunque di annullare i collegamenti tra la capitale e il principale aeroporto della Lombardia e del Nord Italia", giudicando la scelta come "pessima, che mal si concilia con gli ingenti aiuti di Stato, pagati anche dalle tasse dei lombardi, incassati negli anni dalla compagnia. Auspico un ripensamento: questo disimpegno è emblematico e inaccettabile".

Come fare se il volo Alitalia venisse cancellato

Cosa fare, allora, quando la decisione sarà ufficiale? La politica di rimborso del biglietto in caso di volo cancellato da parte di Alitalia parla chiaro: in caso di cancellazione, l'utente potrebbe essere dirottato su un altro volo che copra la stessa tratta. In caso contrario, riceverà un voucher pari al valore del costo del biglietto maggiorato di 15 euro in caso di tratta nazionale e di 60 in caso di volo intercontinentale. Ogni voucher ha validità di 18 mesi, al termine dei quali può essere rimborsato senza maggiorazioni per il suo valore residuo.