Macabra scoperta questa pomeriggio a Lodi dove un uomo di 52 anni è stato trovato morto in casa: sul posto presente la polizia scientifica che ha effettuato i rilievi necessari a ricostruire l'accaduto. L'allarme è scattato intorno alle 16.30 quando è stato chiesto l'intervento del 118 in via Sant'Angelo: a chiamare le forze dell'ordine sono stati alcuni vicini di casa della vittima che insospettiti dal forte odore che proveniva dalla sua abitazione hanno deciso di allertare le forze dell'ordine.

Necessario l'intervento dei vigili del fuoco per entrare nell'appartamento

Sul posto sono giunti gli agenti di polizia insieme con i vigili del fuoco: per entrare nell’abitazione è stato infatti necessario l’intervento dei pompieri. Una volta nell'appartamento i poliziotti hanno trovato l'uomo sul divano dove erano presenti anche tracce di sangue. Poco dopo sono giunti anche della Scientifica della Polizia di Stato per i rilievi del caso. Stando a quanto si apprende la vittima è un uomo di 52 anni che abitava da sola e che aveva anche qualche lieve problema di salute. Della vicenda è stata interessata anche la procura della Repubblica, per chiarire se si tratti di una morte naturale o se siano necessari ulteriori approfondimenti.

A Casalpusterlengo trovato il cadavere di un uomo a sei mesi dalla morte

Solo sabato sera un uomo di 59 anni di Casapusterlengo, in provincia di Lodi, è stato trovato senza vita nel suo appartamento a sei mesi di distanza dal decesso. L'uomo era separato e aveva deciso di vivere in solitudine. Alcuni parenti negli ultimi giorni hanno provato invano a contattarlo e, preoccupati, hanno avvertito le forze dell’ordine, che dopo aver forzato la porta di casa hanno fatto la macabra scoperta.