La foto pubblicata dal sindaco di Cologno per ricordare l’agente deceduto
in foto: La foto pubblicata dal sindaco di Cologno per ricordare l’agente deceduto

Grave lutto nella polizia locale di Lecco. Un agente di 31 anni, Andrea M., si è tolto la vita nell'armeria del comando con la pistola di ordinanza. A trovare il corpo del 30enne, da pochi mesi in servizio, sono stati i colleghi. L'equipe del 118 arrivata sul posto non ha potuto fare nulla per salvarlo. La Digos e la Questura di Lecco indagano per ricostruire quanto accaduto. Un minuto di silenzio è stato osservato dal Consiglio comunale.

Vigile morto all'interno del comando: lutto a Lecco

"Questo pomeriggio è accaduto un evento tragico che ha coinvolto un agente della polizia municipale. Le istituzioni stanno accertando la dinamica dei fatti, su cui al momento non è possibile riferire. In questa circostanza ogni parola è di troppo. Desideriamo tutti esprimere un sentimento di cordoglio e di vicinanza ai famigliari, al corpo di Polizia Municipale e ai colleghi tutti, che hanno avuto modo di apprezzare le qualità umane e professionali del nostro agente", è il messaggio di cordoglio del sindaco di Lecco, Mauro Gattinoni.

Il ricordo del sindaco di Cologno Monzese

Anche Angelo Rocchi, sindaco di Cologno Monzese, ha voluto ricordare l'agente, che prestava servizio nella sua città fino a non molto tempo fa. Nel tardo pomeriggio di ieri la notizia della tragedia mi ha sconvolto, reso triste e incredulo. Perdere la vita a soli 31 anni…non dovrebbe mai succedere. Andrea ha operato nel nostro comando di Polizia Locale per un anno circa. Ufficiale preparatissimo, gentile, educato, professionale e sempre disponibile. Un esempio per tutti. Una bella persona e un gran lavoratore.Porgo le mie più sentite condoglianze, e quelle dell'Amministrazione tutta, alla famiglia di Andrea, ai suoi affetti, agli amici e a tutti i colleghi dei Comandi di Polizia Locale che ha avuto modo di servire con onore e fedeltà.Ciao Andrea, ci mancherai.