È una missione impossibile quella che ancora oggi il presidente della Lombardia Attilio Fontana ha confermato di voler portare a termine: "Domani sicuramente gli ottantenni avranno ricevuto almeno una dose". L'obiettivo dell'11 aprile viene ripetuto da giorni dalla Regione, ma i dati mostrano come si tratti di un traguardo difficilmente raggiungibile. Stando a quanto riportato sullo stesso sito della Regione Lombardia, questa mattina (dati aggiornati alle 9.30) avevano ricevuto la prima dose di vaccino 552.194 over 80 (inclusi quelli assistiti nelle rsa) su una platea di 672mila aderenti. Significa dunque che all'appello mancano 120mila anziani da vaccinare in due giorni, tra oggi e domani.

Servirebbero 120mila dosi in due giorni

Per raggiungere l'obiettivo prefissato da Fontana, dall'assessore al Welfare Letizia Moratti e dal consulente Guido Bertolaso, servirebbe raddoppiare il ritmo di somministrazione tenuto finora. Era stata la stessa Moratti, con un tweet apparso oggi in giornata, a parlare di 45mila vaccinazioni giornaliere, di cui più di 30mila riguardanti over 80, effettuate nella giornata di ieri. Numeri insufficienti per tagliare il traguardo.

Intanto nuovi annuncio della Moratti: Entro due settimane vaccinati 70-79enni

In attesa di capire se il "miracolo" riguardante gli over 80 si compirà, è arrivato però il nuovo annuncio della vice presidente: "Da lunedì apriamo, prima alla fascia tra i 75 e i 79 anni, poi a quella fino ai 70 e pensiamo di chiudere, entro le prossime due settimane, la fascia tra i 70 e i 79enni", ha detto Letizia Moratti intervenendo alla scuola di formazione politica della Lega. L'assessora ha poi fornito un po' di dati: "Ad oggi in Lombardia abbiamo vaccinato l'83 per cento del personale scolastico, il 100 per cento delle forze dell'ordine, del personale ospedaliero e delle Rsa e completeremo entro domenica gli over 80 prenotati". I dati si riferiscono però alle prime dosi di vaccino: per quanto riguarda il personale scolastico solo l'1 per cento ha al momento completato il ciclo vaccinale. "In questa settimana abbiamo vaccinato 4mila ultra 80enni non prenotati e vaccinati – ha poi aggiunto Moratti -. Ci mancano gli over 80 a domicilio perché è più difficile, ma ne facciamo 500 al giorno".