L’incendio in via Cittadini (Foto di Fabio Galesi via Facebook)
in foto: L’incendio in via Cittadini (Foto di Fabio Galesi via Facebook)

Un uomo è morto nell'incendio del suo appartamento a Milano. Il dramma si è consumato attorno alle 2 di notte in un palazzo di case popolari gestito dall'Aler (Azienda lombarda per l'edilizia residenziale, ente gestito dalla Regione Lombardia) in via Cittadini, al civico 2, nella zona di Vialba. Tra i primi a intervenire nei pressi dell'edificio l'assessore alla Casa del Municipio 8, Fabio Galesi. È stato lui a comunicare la notizia dell'incendio sulla propria pagina Facebook: dapprima ha riferito di una probabile esplosione, poi ha pubblicato una foto dell'appartamento in fiamme.

A bruciare è stata un'abitazione al quinto piano del palazzo: tutte le famiglie che risiedono nella stessa scala sono state evacuate dai vigili del fuoco, giunti sul posto assieme alla polizia locale, ai carabinieri e a squadre della protezione civile. Si temeva che il proprietario dell'appartamento in fiamme non fosse riuscito a mettersi in salvo, e così purtroppo è stato: quando i pompieri sono riusciti a entrare in casa hanno trovato l'uomo – che non aveva in casa documenti e di cui dunque non si conosce l'identità – carbonizzato. Nel rogo sono rimaste ferite, ma in modo lieve, altre due persone, portate in ospedale per accertamenti: si tratta, come specifica l'Azienda regionale emergenza urgenza, di un 77enne residente al settimo piano e di una donna che abita all'ottavo piano. Quest'ultima ha inalato del fumo, ma entrambe le persone soccorse sono in buone condizioni.

Un altro incendio nella notte in via Broggi

Non si conoscono ancora le cause dell'incendio, su cui indagano i carabinieri. Solo il giorno prima, sabato mattina, sempre a Milano si era verificato un episodio simile: un appartamento di un palazzo in piazzale Libia era saltato in aria a causa di una fuga di gas: nove le persone ferite, tra cui una grave. Sempre nella notte tra ieri e oggi, invece, si è verificato un altro incendio in via Broggi. Le fiamme sono divampate pochi minuti dopo la mezzanotte in un appartamento. Due le persone rimaste ferite: una donna di 44 anni e un uomo di 30: entrambi sono stati soccorsi in codice giallo e portati agli ospedali Fatebenefratelli e Niguarda.