Antonino Barreca, l’aspirante chef (Fonte: Facebook)
in foto: Antonino Barreca, l’aspirante chef (Fonte: Facebook)

La comunità di Cesano Maderno – comune in provincia di Monza e Brianza – si stringe attorno alla famiglia di Antonino Barreca. Il giovane di 24 anni, nella mattinata di sabato 20 febbraio, ha accusato un malore che lo ha fatto cadere in strada finendo poi investito da una macchina in transito. L'aspirante chef è deceduto domenica mattina all'ospedale Niguarda di Milano.

Il malore e poi l'incidente

Intorno alle 11.30 alla centrale dell'Azienda regionale emergenza urgenza della Lombardia è arrivata una chiamata che chiedeva soccorsi in via Per Desio. In quella stessa strada, poco prima, Antonino stava parlando con alcuni parenti sul marciapiede davanti casa quando ha iniziato ad avvertire dolori e giramenti di testa finendo poi accasciato in terra. Una macchina che stava transitando, sembrerebbe a velocità normale, non è riuscita a frenare in tempo e ha così investito il ragazzo. Sul posto è intervenuta un'ambulanza e le forze dell'ordine che stanno ricostruendo l'esatta dinamica. Il personale del 118 ha trasportato Antonino in codice rosso, ma il ragazzo è morto ieri mattina.

Il ricordo dei famigliari

"Antonino purtroppo non ce l'ha fatta. La sua vita si è fermata con i suoi 24 anni e tutti i suoi sogni": hanno scritto sui social i parenti. Sul profilo Facebook del ragazzo si nota la sua passione per i fornelli. La maggior parte delle foto, dei video e del post sono dedicati all'amore per la cucina. Come riportato dal giornale MonzaToday, la cugina Marika lo ricorda come: Un ragazzo gentile educato sempre scherzoso e rispettoso verso tutti. Il suo sogno era quello di diventare un bravo chef e ha fatto diversi tirocini anche all'estero".