35 CONDIVISIONI

Esplode un appartamento a Corsico: ipotesi fuga di gas

Esplosione in un appartamento al sesto piano di Corsico, comune che si trova alle porte di Milano. Sono intervenuti venticinque uomini dei vigili del fuoco.
A cura di Ilaria Quattrone
35 CONDIVISIONI
Immagine

Nella giornata di oggi, lunedì 5 febbraio, si è verificata un'esplosione in un appartamento a Corsico, comune che si trova alle porte di Milano. I vigili del fuoco sono intervenuti in via Montello precisamente all'angolo con via Fratelli Di Dio: l'esplosione ha riguardato un'abitazione che si trova al sesto piano di un edificio. Sono state inviate alcune squadre del distaccamento di via Darwin e della sede di via Messina. Ci sarebbero un totale di venticinque operatori.

L'edificio è stato evacuato

Oltre ai pompieri, sono intervenuti i medici e i paramedici del 118 – inviati dall'Azienda emergenza urgenza della Lombardia (Areu) – e gli agenti della polizia locale. La prima ipotesi è che l'esplosione sia stata causata da una fuga di gas. Sembrerebbe che al momento dei fatti, in casa ci fossero due persone. Nessuna dei due ha riportato ferite: sono rimaste fortunatamente illese. L'edificio è stato evacuato così da permettere di mettere in sicurezza l'area. I pompieri hanno dovuto inoltre verificare la staticità degli altri appartamenti.

Detriti caduti sulle automobili

Nelle immagini mostrate dei vigili del fuoco è possibile notare come l'enorme buco causato dall'esplosione: l'appartamento è andato completamente distrutto. I detriti sono finiti sulle automobili parcheggiate, danneggiandole. La stanza che ha subito maggiori danni sembrerebbe essere la camera da letto. Non è chiaro quante abitazioni possano avere subito danni e, soprattutto, dove saranno trasferiti i residenti.

35 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views