4.311 CONDIVISIONI
Accoltellamento al centro commerciale di Assago
27 Ottobre 2022
23:21

È stato l’ex calciatore Massimo Tarantino a disarmare l’uomo al Carrefour di Assago: “Non sono un eroe”

L’intervento dell’ex calciatore Massimo Tarantino è stato decisivo per disarmare l’uomo che nel Carrefour di Assago ha accoltellato cinque persone, uccidendone una.
4.311 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Accoltellamento al centro commerciale di Assago

È stato l'ex calciatore Massimo Tarantino a disarmare l'uomo che nel Carrefour di Assago ha preso un coltello dagli scaffali e ha iniziato a sferrarlo contro le persone che facevano le spesa, uccidendo un cassiere e ferendone altre quattro (compreso il giocatore del Monza Pablo Marí). L'ex giocatore del Bologna, dell'Inter e del Napoli, ai microfoni di Fanpage.it ha detto però "Non ho fatto niente, non sono un eroe".

L'aggressione al Carrefour di Assago

Erano da poco trascorse le 18 di giovedì 27 ottobre quando un uomo, un italiano di 46 anni, ha preso da uno degli scaffali del supermercato un coltello in vendita e ha colpito cinque persone. A rimetterci la vita è stato Luis Fernando Ruggieri, uno dei cassieri del supermercato. Altre due persone sono ferite gravi, mente altre due non sarebbero in pericolo di vita.

Non si sa ancora per quale motivo l'uomo avrebbe messo a segno questo agguatato in un orario di punto in uno dei più importanti centri commerciali alle porte della città di Milano. Tuttavia le autorità hanno già fatto sapere che l'uomo ha evidenti problemi psichici.

L'intervento di Massimo Tarantino

Molti avventori del supermercato e soprattutto dipendenti della Carrefour sono intervenuti per tentare di disarmare l'uomo che sembrava una furia impazzita, onde evitare che potesse colpire altre persone con il coltello.

Decisivo è però stato l'intervento del calciatore e ora dirigente Massimo Tarantino, già giocatore del Napoli dal 1989 al 1986, poi all'Inter per un solo anno e infine al Bologna dal 1997 e per i successivi cinque anni.

L'ultima esperienza in Serie A l'ha però vissuta nel Como nel 2002, prima di tornare a militare in squadre di serie B: con la Trietina e con il Pavia. Dal 2007 diventa dirigente sportivo e attualmente presta servizio alla Spal.

Ai microfoni di Fanpage.it, Tarantino ci ha però tenuto a precisare: "Non ho fatto niente, non sono un eroe". Poi ha raccontato che si è accorto che qualcosa non andava perché l'aggressore urlava fra gli scaffali" e quindi è andato a vedere cosa stesse succedendo. A quel punto ha deciso di intervenire.

4.311 CONDIVISIONI
È stata disposta una perizia psichiatrica per Andrea Tombolini, che ha accoltellato 6 persone ad Assago
È stata disposta una perizia psichiatrica per Andrea Tombolini, che ha accoltellato 6 persone ad Assago
Funerali del 47enne accoltellato al Carrefour di Assago, i colleghi:
Funerali del 47enne accoltellato al Carrefour di Assago, i colleghi: "Con Luis lavoravi col sorriso"
Perché Carrefour ha deciso di ritirare i coltelli da tutti i punti vendita
Perché Carrefour ha deciso di ritirare i coltelli da tutti i punti vendita
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni