Coronavirus
16 Settembre 2021
19:32

Covid, da domani in Lombardia al via la somministrazione dei tamponi salivari nelle scuole

Comincerà domani, venerdì 17 settembre, la prima fase del monitoraggio della diffusione del Covid-19 nelle scuole lombarde attraverso i tamponi salivari. Regione Lombardia ha individuato un istituto e una classe per provincia. L’adesione a questa fase si dovrebbe attestare, secondo esperimenti precedenti, intorno al 60 per cento.
A cura di Simona Buscaglia
Immagine di repertorio
Immagine di repertorio
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Coronavirus

Domani, venerdì 17 settembre, comincerà la somministrazione dei tamponi salivari nelle scuole lombarde per monitorare la diffusione del Covid-19. In accordo con tutte le Ats, Regione Lombardia fa sapere in una nota che ha individuato per la prima giornata almeno un istituto e una classe per provincia in cui avviare il monitoraggio a campione. In questa prima fase iniziale circa 1.600 alunni sono stati invitati ad aderire, sottoponendosi al tampone salivare. L’adesione a questa fase si dovrebbe attestare, secondo esperimenti precedenti, intorno al 60 per cento.

Come funzionerà questa prima fase di test salivari

Verranno effettuati test molecolari su campione salivare prelevato a scuola dagli operatori di Ats. In una fase successiva verrà avviata anche  la possibilità dell’autoprelievo in famiglia e la successiva consegna nei punti raccolta scolastici e poi nei laboratori analisi. L’adesione degli studenti avverrà su base volontaria attraverso la sottoscrizione del consenso informato dei genitori e non comporterà vincoli per l’accesso a scuola. Successivamente alla fase di avvio del monitoraggio, si andrà ad incrementare il numero dei test come previsto dalle indicazioni nazionali.

"Questa attività nelle scuole – rimarca la vicepresidente e assessora al Welfare di Regione Lombardia Letizia Moratti – rappresenta una concreta misura per rilevare eventuali incrementi della circolazione del virus tra i bambini e gli adolescenti ed è volta a ridurre il rischio di provvedimenti restrittivi come la didattica a distanza che tanto hanno pesato su giovani e famiglie nei mesi passati”. Per i ragazzi tra i 6 e gli 11 anni esiste anche la possibilità di effettuare gratuitamente, ogni 15 giorni, un tampone antigenico rapido in farmacia, prenotandolo attraverso il portale prenotasalute.regione.lombardia.it.

Le prime scuole in cui verranno somministrati i test salivari

Di seguito le prime scuole lombarde che inizieranno questo monitoraggio con i tamponi salivari: l'istituto De Amicis di Treviglio (Bergamo), l'Istituto Comprensivo di Travagliato (Brescia), l'Istituto Comprensivo di Via De Gasperi Seveso-Munari (Monza Brianza), la scuola media statale per ciechi di via Vivaio a Milano, l'Istituto Comprensivo Anna Frank di Varese, l'Istituto Comprensivo di Borgovico di Como, l'Istituto Comprensivo Garibaldi di Chiavenna (Sondrio), l'Istituto Comprensivo di San Martino Siccomario (Pavia), l'Istituto Comprensivo Cremona Due e l'Istituto Comprensivo Castiglione 1 di Castiglione delle Stiviere (Mantova).

27460 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni