Città di re e regine, non a caso l'imperatrice Teodolinda, la cui corona è ancora oggi conservata nella cappella del Duomo, decise che  doveva essere la capitale dell'Impero longobardo. La città di Monza è stata nel VII secolo, il centro politico ed economico più importante della Lombardia, ma fu anche la residenza estiva della casa reale austriaca alla fine del ‘700 e residenza estiva dei Savoia nell'800. Insomma ne sono passate di teste coronate per le sue vie e le sue piazze e il fascino e l'eleganza che nei secoli l'hanno contraddistinta, sono ancora palpabili e tangibili attraverso il profumo emanato dalle rose dei giardini, attraverso l'imponenza delle statue e delle piazze che la circondano e la attraversano così come i ponti dai quali affacciarsi sul fiume Lambro al tramonto. Città ricca di verde e di testimonianze storiche, città da visitare e da ammirare, da mattina a sera, ecco cosa fare e cosa vedere a Monza in un giorno. Se conoscete altri luoghi da visitare a Monza, segnalateceli.

Mattina

Parco di Monza

Indirizzo: Viale Cesare Battisti, Monza
Orari: Da lunedì a domenica dalle 7.00 alle 20.30
Contatti: 039394641

Un'oasi di verde a pochi passi dal centro storico. Il Parco di Monza è tra i parchi più grandi d'Europa e vale la pena di visitarlo con le sue cascine ottocentesche, ville e mulini. Da scoprire in bici, a piedi o a bordo del trenino che lo attraversa.

Villa Reale

Indirizzo: Viale Brianza 1, Monza
Orari: Da martedì a domenica dalle 10.00 alle 19.00, venerdì dalle 10.00 alle 22.00
Contatti: 039394641- sito ufficiale

E' tra le ville reali più belle d'Europa e per capire il perché basta entrarci ed ammirarla. La Villa Reale di Monza fu residenza degli Asburgo e dei Savoia e possiede un giardino più grande in estensione di quello della Reggia di Versailles. Oggi è possibile visitare i suoi appartamenti e perdersi nei suoi giardini, fantasticando sui reali che l'hanno abitata.

Roseto

Indirizzo: All'interno della Villa Reale di Monza
Orari: dal martedì alla domenica dalle ore 10.00 alle ore 18.00
Contatti: 039 320994- sito ufficiale

E' qui che viene premiata la rosa più profumata. Il Roseto di Villa Reale, voluto da Niso Fumagalli, industriale e presidente della Candy, nonchè grande appassionato di floricoltura, con una predilezione per le rose, nel 1964 decise di fondare l'Associazione Italiana della Rosa proprio a Monza. Da qui il Concorso Internazionale della Rosa a cui ogni anno partecipano i migliori rosaisti.

Pomeriggio

Autodromo

Indirizzo: Via Vedano 5, Monza
Orari:
Contatti: 03924821- sito ufficiale

Fu progettato nel 1922 e vide la luce in soli 110 giorni. L'Autodromo di Monza è sicuramente tappa d'obbligo per chi ama le due ruote. Oltre ad essere famoso per essere sede di una delle tappe del Campionato Mondiale di Formula Uno la prima domenica di settembre, l'autodromo ospita anche concerti ed eventi.

Duomo

Indirizzo: Piazza Duomo, Monza
Orari:
Contatti: 039389420-sito ufficiale

Il Duomo di Monza si trova proprio in centro città e la cappella al suo interno, custodisce un prezioso reperto. Si tratta della Corona Ferrea,  che secondo un'antica tradizione l'anello presente all'interno della Corona sia stato ricavato da uno dei chiodi della Croce di Cristo. Con la Corona Ferrea furono incoronati re ed imperatori, tra i quali Carlo Magno e Napoleone.

La Fontana delle Rane

Indirizzo: Piazza Roma, Monza

Una ragazzina dall'espressione sbarazzina e dal volto moderno che tiene in mano una rana. E' una statua insolita quella della Fontana delle Rane che i monzesi chiamano anche "la sirenetta". Ma cosa rappresenta esattamente? Si pensa che la statua sia ispirata alla romantica leggenda di Amira e Dagoberto, il bel giovane che si innamorò di Amira, che da rana si trasformò in fanciulla.

Sera

Ponte dei Leoni

Indirizzo: Via Vittorio Emanuele II, Monza

Si tratta di un ponte storico di Monza che sorge sul fiume Lambro. Il Ponte dei Leoni è ornato da quattro statue (un tempo anche da quattro lanterne a gas), grandi leoni in marmo bianco posti su elevati piedestalli di pietra, da cui il ponte prede il nome.

Palazzo dell'Arengario

Indirizzo: Piazza Roma, Monza
Orario: Da martedì a sabato dalle 10.00 alle 13.o0 e dalle 14.00 alle 19.00, domenica dalle 10.00 alle 20.00
Contatti: 039322086

Si tratta del più importante edificio civile della città. Il Palazzo dell'Arengario di Monza è oggi uno spazio espositivo di mostre d'arte e fotografia mentre in passato era sede delle attività comunali e non a caso il suo nome deriva dal latino arengarius e vuol dire "luogo per assemblee".

Monumento ai Caduti

Indirizzo: Piazza Trieste e Trento, Monza

Un dovuto omaggio ai caduti della Prima Guerra Mondiale. In Piazza Trieste e Trento si trova il Monumento dedicato ai combattenti del conflitto mondiale, in cui questi ultimi sono raffigurati guidati dalla Vittoria, presenti sul monumento anche i nomi degli altri monzesi morti in guerra.