10 Maggio 2022
20:55

Caso Green Hill, assolti in appello veterinario e tre dipendenti dell’allevamento (chiuso) di cani

La Corte d’Appello di Brescia ha assolto un veterinario e tre dipendenti che erano coinvolti nel processo Green Hill relativo ai maltrattamenti che sarebbero avvenuti in un allevamento di beagle (poi chiuso) di Montechiari.
A cura di Ilaria Quattrone

È stato assolto il veterinario della Asl Roberto Silini e tre dipendenti (Cinzia Vitiello, Antonio Tabaelli e Antonio Tortelli) nell'ambito del processo Green Hill Bis: a deciderlo è stata la Corte d'Appello di Brescia. Silini era accusato di falso per i controlli relativi all'allevamento di cani Beagle, chiuso nell'estate del 2012 a Montichiari. I dipendenti erano invece accusati di falsa testimonianza.

La decisione della Corte di Cassazione

La Cassazione, il 4 giugno 2021 – accogliendo i ricorsi dei difensori – aveva annullato la sentenza di condanna nei confronti degli indagati che era stata emessa a luglio 2019. La Corte d'Appello ha così confermato il verdetto emesso nel 2018 dal giudice dell'udienza preliminare che aveva assolto tutti. Il veterinario era deputato ai controlli dentro gli stabilimenti: era stato accusato di maltrattamenti e uccisione di animali, le due accuse erano però finite in prescrizione. È stato poi assolto dalle accuse di omessa denuncia e falso in atto pubblico. I tre dipendenti erano invece stati accusati per non aver descritto le condizioni in cui i cani sarebbero stati trattati. Dopo la decisione della Cassazione, è stata lo stesso sostituto procuratore generale Cristina Bertotti a chiedere che gli imputati fossero assolti.

La soddisfazione dell'azienda proprietaria dell'allevamento

Appresa la notizia, la Marshall – azienda proprietaria dell'allevamento di Montichiari finita poi nell'inchiesta – ha espresso, attraverso una nota stampa, soddisfazione "per questa sentenza arrivata dopo anni di ingiuste e immotivate accuse come hanno potuto constatare i giudici di Brescia".

Trovato con un etto di hashish in casa, DrefGold assolto in appello:
Trovato con un etto di hashish in casa, DrefGold assolto in appello: "Era per uso personale"
Si tuffa con un amico nel fiume Oglio e non riemerge: muore un uomo
Si tuffa con un amico nel fiume Oglio e non riemerge: muore un uomo
Antonella Castelvedere, la professoressa uccisa in casa dal marito:
Antonella Castelvedere, la professoressa uccisa in casa dal marito: "Colpita più volte, anche un coltello"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni