Fiume Adda
in foto: Fiume Adda

Avrebbe annunciato di volersi togliere la vita e poi sarebbe scomparso. Nella mattinata di oggi, martedì 29 dicembre, è arrivata una segnalazione ai vigili del fuoco di un possibile suicidio da parte di un uomo di 60 anni a Brivio, in provincia di Lecco. I pompieri hanno quindi subito dispiegato alcune squadre nella speranza di evitare il gesto estremo, ma dell'uomo non si hanno più notizie da diverse ore.

Esce di casa e minaccia di uccidersi

È una mattinata carica di angoscia quella che vede alcune squadre e mezzi dei vigili del fuoco e i sommozzatori di Brivio e Merate impegnati dalle otto di mattina nelle ricerche di un uomo, un 60 enne originario di Castello di Brianza, un piccolo comune di appena duemila cittadini sempre in provincia di Lecco. Stando a una prima ricostruzione, l'uomo sarebbe uscito da casa e avrebbe minacciato di volersi suicidare. Al momento non si conoscono le generalità del 60enne, né quali possano essere i motivi che lo abbiano spinto a una minaccia simile.

Risulta ancora scomparso il 60enne

Fin dall'arrivo della prima telefonata, i vigili del fuoco hanno avviato le ricerche sia sul lungofiume di Brivio che sul ponte sull'Adda. Sembrerebbe che proprio in questo ultimo luogo l'uomo abbia minacciato di gettarsi. Al momento il 60enne risulta ancora scomparso. I sommozzatori stanno facendo le loro ricerche nel fiume mentre le altre squadre dei vigili del fuoco insieme ai carabinieri sono impegnati nelle ricerche sulla terraferma. I militari cercheranno di capire il perché di questa azione e quali possano essere gli spostamenti che l'uomo ha compiuto dopo essere uscito da casa.