103 CONDIVISIONI
27 Ottobre 2022
9:49

Area B Milano: mappa, orari, regole e divieti da ottobre 2022

L’Area B di Milano è una zona a traffico limitato che coincide con gran parte del territorio della città. È attiva dalle 07.30 alle 19.30: ecco i veicoli che possono entrare, la mappa delle strade, le deroghe e i divieti da ottobre 2022.
A cura di Ilaria Quattrone
103 CONDIVISIONI
Area B Milano
Area B Milano

L'area B è una zona a traffico limitato di Milano che prevede un divieto di accesso e circolazione per alcuni veicoli. Questa limitazione scatta il lunedì e dura fino al venerdì: durante questi giorni, non è possibile accedere alle aree dalle 7.30 alle 19.30. Inoltre, non è soggetta al pagamento di un ticket d'accesso, ma per chi non rispetta il regolamento è prevista una multa dai 163 ai 658 euro.

L'Area B comprende ben 186 varchi d'accesso: coloro che non possono accedere in questa zona sono soprattutto i veicoli più vecchi e quindi che inquinano maggiormente, ma anche gli euro 2 a benzina e euro 4 e 5 diesel, a partire da ottobre 2022.

Per alcune tipologie di veicoli il Comune di Milano ha inoltre alcune deroghe ai divieti: tra questi troviamo i veicoli alimentati a gasolio euro 4. Tra le deroghe del Comune di Milano, c'è anche l'attivazione del servizio Move-In per l'area B, attraverso il quale alcuni dei veicoli non ammessi alla Ztl potranno avere la possibilità di ingresso alla zona per un certo numero di km percorribili. Oltre alla possibilità di usufruire di un bonus di ingresso di 50 giorni per tutti i veicoli non ammessi, nel primo anno di entrata in vigore delle regole per il proprio veicolo.

Area B Milano: mappa e orari 2022

Come specificato all'inizio, l'area B è attiva dal lunedì al venerdì dalle ore 7.30 e fino alle ore 19.30. Non è quindi attiva né il sabato e né nei giorni festivi. Questa zona, comprende gran parte del territorio cittadino. In totale sono presenti ben 186 varchi d'accesso e il Comune di Milano, a tal proposito, ha dedicato sul sito una mappa che consente di individuarli.

Mappa e varchi dell’Area B a Milano
Mappa e varchi dell’Area B a Milano"

Clicca qui per ingrandire la mappa dell'Area B di Milano.

Chi non può entrare in Area B a Milano: regole e divieti 2022

Tra i veicoli non ammessi, per il trasporto di persone troviamo:

  • Euro 0, 1 benzina
  • Euro 0, 1, 2, 3 diesel senza FAP
  • Euro 0, 1, 2, 3 diesel con FAP after-market con classe massa particolato inferiore a Euro 4
  • Euro 3 diesel con FAP di serie e campo V.5 > 0,025 g/km o senza valore
  • a doppia alimentazione gasolio-GPL e gasolio-metano Euro 0, 1, 2, 3
  • Euro 0, 1, 2, 3 diesel con FAP after-market installato dopo 31/12/2018 e con classe massa particolato pari almeno a Euro 4
  • Euro 2 benzina
  • Euro 4 diesel senza FAP
  • Euro 4 diesel con FAP di serie e campo V.5 > 0,0045 g/km o senza valore
  • Euro 3, 4 diesel con FAP di serie e con campo V.5 carta circolazione <= 0,0045 g/km
  • Euro 0, 1, 2, 3, 4 diesel con FAP after-market installato entro 31/12/2018 e con classe massa particolato pari almeno a Euro 4
  • Euro 4 diesel con FAP after-market installato dopo 31/12/2018 e con classe massa particolato pari almeno a Euro 4
  • Euro 5 diesel

Tra gli autoveicoli che trasportano cose, troviamo invece:

  • Euro 0, 1 benzina
  • Euro 0, 1, 2, 3 diesel leggeri (N1) senza FAP
  • Euro 0, I, II, III diesel pesanti (N2-N3) senza FAP
  • Euro 3 diesel leggeri con FAP di serie e con campo V.5 carta circolazione > 0,025 g/km oppure senza valore nel campo V.5 carta circolazione (In assenza di valore nel campo V.5, è possibile dimostrare la conformità alla disciplina di Area B attraverso il certificato di omologazione rilasciato dalla casa produttrice del veicolo)
  • Euro III diesel pesanti (N2-N3) con FAP di serie e con campo V.5 carta circolazione > 0,02 g/km oppure senza valore nel campo V.5 carta circolazione (In assenza di valore nel campo V.5, è possibile dimostrare la conformità alla disciplina di Area B attraverso il certificato di omologazione rilasciato dalla casa produttrice del veicolo)
  • Euro 3 leggeri diesel (N1) con FAP di serie e con campo V.5 carta circolazione > 0,0045 g/km
  • Euro III pesanti diesel (N2-N3) con FAP di serie e con campo V.5 carta circolazione > 0,01 g/kWh
  • Euro 0, 1, 2, 3 diesel leggeri (N1) con FAP after-market con classe massa particolato inferiore a Euro 4
  • Euro 0, I, II, III pesanti (N2-N3) con FAP after-market con classe massa particolato inferiore a Euro IV
  • Euro 0, 1, 2, 3 leggeri (N1) diesel e Euro 0, I, II, III (N2-N3) con FAP after-market installato dopo 30/04/2019 e con classe massa particolato pari almeno a Euro 4 – IV
  • a doppia alimentazione gasolio-GPL e gasolio-metano Euro 0,1,2,3 Euro I,II,III
  • Euro 4 leggeri diesel (N1) e Euro IV pesanti (N2-N3) senza FAP
  • Euro 4 leggeri diesel (N1) con FAP di serie e con campo V.5 carta circolazione > 0,0045 g/km
  • Euro IV pesanti diesel (N2-N3) con FAP di serie e con campo V.5 carta circolazione > 0,01 g/kWh
  • Euro 4 leggeri (N1) diesel e Euro IV (N2-N3) con FAP after-market installato dopo 30.04.2019 e con classe massa particolato pari almeno a Euro 4 – IV

Le deroghe ai divieti in Area B a Milano

Per l'accesso all'Area B di Milano sono previste alcune deroghe applicabili ai veicoli non ammessi alla Ztl, tra cui: deroghe d'ufficio, deroghe chilometriche con Move-In, per il trasporto di merci pericolose, per i veicoli di lunghezza superiore ai 12 m o per prestazioni ambientali.

  • Nello specifico le deroghe d'ufficio sono applicabili a tutti quei veicoli con caratteristiche diverse da quelle previste dalla normativa per l'Area B: nel primo anno di entrata in vigore delle regole per il proprio veicolo si potrà godere di un bonus di 50 giorni di circolazione, anche non consecutivi, da fruire in un arco di tempo delimitato. Quindi, anche chi ha un auto alimentata a benzina euro 2, diesel euro 4 o euro 5 potrà entrare in area B per 50 volte senza correre il rischio di essere multato.
  • C'è la possibilità, inoltre, di usufruire di 25 giorni di deroga, previa registrazione del proprio veicolo sull'apposita piattaforma, nel secondo anno di entrata in vigore del regolamento per residenti e lavoratori in Area B, e per vetture di interesse storico.
  • Infine, è possibile ottenere un bonus di 5 giorni di ingresso in Area B per i non residenti e per le imprese con sede operativa fuori Milano, sempre con registrazione del proprio veicolo.

Il Comune di Milano ha previsto anche degli incentivi per l'acquisto di un nuovo veicolo non inquinante. In questo caso bisognava sottoscrivere un contratto di acquisto entro il 14 settembre 2022, con la consegna del veicolo entro e non oltre il 30 settembre 2022.

Le tipologie di veicoli derogabili sono:

  • autoveicoli per il trasporto di persone (M1), di proprietà/leasing/noleggio a lungo termine di residenti a Milano, alimentati a diesel Euro 5
  • autoveicoli per il trasporto di persone (M1) adibite al servizio taxi e al servizio di noleggio con conducente, alimentati a diesel Euro 5, i cui proprietari siano titolari di licenze comunali d’esercizio
  • autobus M2 e M3 adibiti al servizio di trasporto pubblico locale con le seguenti caratteristiche:
    – diesel Euro IV senza FAP
    – diesel Euro IV con FAP di serie e con campo V.5 della carta di circolazione > 0,01g/kWh
    – diesel Euro IV con FAP di serie e senza valore nel campo V.5 della carta di circolazione
    – diesel Euro IV con FAP after market installato dopo il 31.12.2018 e con classe massa particolato pari almeno a Euro IV.

Come richiedere deroghe per l'ingresso in Area B a Milano

Richiedere una deroga per entrare in Area B a Milano con il proprio veicolo è molto semplice ed esistono diversi metodi per farlo:

  • Allo sportello: Infopoint Area B – Area CMM Duomo M1-M3 in Piazza Duomo dal lunedì al venerdì, dalle 10:00 alle 15:30 (è necessario prenotare l'accesso allo sportello tramite l'app di ATM o con il Totem touch all'interno dell'infopoint).
  • Tramite mail: inviando la documentazione richiesta all'indirizzo MTA.AreaB@comune.milano.it
  • Online: registrandosi alla piattaforma per l'Area B, utilizzando la funzione "Richiesta permessi" e allegando eventuale documentazione per il proprio veicolo.

Chi può circolare in Area B a Milano: i veicoli ammessi

Solo alcuni veicoli possono circolare all'interno dell'Area B. Tra quelli adibiti per le persone potranno circolare:

  • i veicoli Euro 5 e 6 benzina
  • GPL, metano, bifuel
  • auto ibride e elettriche

Tra gli autoveicoli che trasportano cose potranno accedere i veicoli euro 5 ed euro 6 benzina e i gpl, metano, bifuel, ibridi ed elettrici. Tra i ciclomotori e motoveicoli, possono circolare quelli a due tempi di classe Euro 5, a benzina 4 tempi di classe Euro 4 e Euro 5. Tra gli altri veicoli, troviamo:

  • i velocipedi senza obbligo di registrazione
  • le ambulanze senza obbligo di registrazione perché sono riconoscibili grazie alla targa
  • i veicoli delle Forze Armate e quindi della polizia, della Locale, dei Vigili del fuoco. Con loro anche quelle della Croce Rossa, degli Ospedali, di Ats o ancora della Protezione civile.

Tra coloro che possono accedere ci sono i veicoli con il contrassegno disabili sia rilasciato dal Comune di Milano (il titolare deve essere a bordo) che quelli, il cui contrassegno è stato rilasciato fuori Milano. In questo caso, la targa deve essere comunicata prima dell'utilizzo attraverso la registrazione obbligatoria. Ancora i veicoli che sono adibiti per i trasporti specifici per il trasporto di disabili motori: anche in questo caso bisogna registrarsi al servizio online, come previsto dal sito del Comune di Milano. Anche i veicoli di proprietà o in uso esclusivo a Enti riconosciuti dal Comune di Milano o da altre istituzioni che agiscono nel settore dell'assistenza socio sanitaria che devono espletare prestazioni gratuite di pronto soccorso e di assistenza pubblico. Anche in questo caso bisognerà registrarsi al servizio online Area B.

La mia auto può circolare in Area B? Come registrare la targa

Per tutti i veicoli che non possono entrare in Area B è possibile registrare la targa nell'apposita piattaforma online per monitorare i propri ingressi alla Ztl, oltre ad avere la possibilità di richiedere deroghe e permessi. La piattaforma, inoltre, è utile anche per verificare se il proprio veicolo può entrare in area B: basterà inserire il numero di targa e la nazione. Le informazioni che seguiranno si riferiranno allo stato del veicolo per quanto riguarda l'accesso in Area B alla data di inserimento della targa e non faranno riferimento a futuri divieti o ad eventuali deroghe attive per tale veicolo.

Le multe per chi entra in Area B a Milano

Tutti coloro che transitano oltre i varchi della Ztl in Area B a Milano rischiano una sanzione dai 163 ai 658 euro: il codice della strada, inoltre, vieta non solo il transito ma anche la circolazione dinamica all'interno dell'area. In caso di recidiva, inoltre, scatta la sospensione della patente dai 15 ai 30 giorni.

I parcheggi di interscambio per entrare in Area B a Milano

Per entrare in Area B a Milano è possibile usufruire di 12 parcheggi di interscambio con il trasporto pubblico, ecco quali sono:

  • Bisceglie M1 (feriale 05:30 – 01:00; festivo 6:00 – 01:00)
  • Cascina Gobba M2 (feriale 05:30 – 01:00; festivo 6:00 – 01:00)
  • Cologno Nord M2 (sempre aperto)
  • Comasina M3 (sempre aperto)
  • Famagosta M2 (feriale 05:30 – 01:00; festivo 6:00 – 01:00)
  • Gessate M2 (sempre aperto)
  • Molinetto di Lorenteggio Tram 14 (sempre aperto)
  • Molino Dorino M1 (feriale 05:30 – 01:00; festivo 6:00 – 01:00)
  • Ornato Parco Nord Tram 4
  • Quarto Oggiaro
  • Quarto Oggiaro Trenord (sempre aperto)
  • San Donato Emilia M3 (feriale 05:30 – 01:00; festivo 6:00 – 01:00)
  • San Donato Paullese M3 (feriale 05:30 – 01:00; festivo 6:00 – 01:00)
103 CONDIVISIONI
Area C Milano: orari, mappa, costi e divieti 2022
Area C Milano: orari, mappa, costi e divieti 2022
Metro Milano: mappa, orari 2022 e percorsi di tutte le linee
Metro Milano: mappa, orari 2022 e percorsi di tutte le linee
Area B, il Comune di Milano corregge il provvedimento: ecco cosa cambierà
Area B, il Comune di Milano corregge il provvedimento: ecco cosa cambierà
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni