(foto di repertorio)
in foto: (foto di repertorio)

Un cervo si è infilato in un vicolo cieco tra le case di via Ondoli ad Angera, un Comune di poco più di 5.469 abitanti della provincia di Varese. L'animale, di grosse dimensioni, ha animato la notte tra martedì 8 e mercoledì 9 settembre del piccolo paese. I cittadini che vivono nella strada del Comune che conduce al lungolago, dove il cervo si è rifugiato, preoccupati hanno quindi allertato i carabinieri. Una volta giunti sul luogo, i militari hanno tentato un'operazione di recupero provando ad avvicinarsi all'animale spaventato. Secondo quanto appurato da Fanpage.it., la disavventura del cervo si è poi conclusa con un lieto fine. I carabinieri della locale stazione hanno infatti contattato il personale specializzato della locale Ats (Agenzia per la tutela della salute), che una volta intervenuto ha sedato l'animale e lo ha rimesso in libertà. Ancora non è chiaro perché il cervo sia entrato nel piccolo paese e abbia deciso di rifugiarsi tra le case.  

Autostrada A8 dei laghi, motociclista investe un cervo

Decisamente meno fortunato era stato il cervo coinvolto in un incidente stradale di venerdì 24 aprile sulll'Autostrada A8 dei Laghi, in direzione di Varese. Un uomo di 48 anni, che stava percorrendo la Milano-Laghi sulla propria moto, si era trovato di fronte l'animale e purtroppo non era riuscito a evitarlo. A causa dell'urto, era stato sbalzato sull'asfalto a diversi metri di distanza. Il motociclista era stato soccorso dall'Azienda regionale emergenza urgenza con un'auto medica e un'autoambulanza ed era stato trasportato in codice giallo all'ospedale Niguarda di Milano. Una volta arrivato all'ospedale, fortunatamente, i medici avevano appurato che le sue condizioni non erano gravi. Sul cervo, invece, non si erano più avute notizie.