8.955 CONDIVISIONI
16 Maggio 2022
17:23

Accusa un malore mentre si trova in casa con i genitori, morto un ragazzo di 25 anni

Tragedia a Parabiago, nel Milanese, dove un ragazzo di 25 anni è morto a seguito di un malore. Rianimato e portato in ospedale, purtroppo per lui non c’è stato nulla da fare.
A cura di Filippo M. Capra
8.955 CONDIVISIONI

Tragedia a Villastanza di Parabiago, in provincia di Milano, dove un ragazzo di 25 anni è stato trovato privo di sensi a causa di un malore dai suoi genitori in casa. Il giovane è stato immediatamente soccorso e rianimato dai paramedici inviati sul posto dall'Agenzia regionale emergenza urgenza della Lombardia a bordo di un'automedica, un'ambulanza e un elisoccorso. Dopo averlo stabilizzato, è stato trasferito d'urgenza al pronto soccorso dell'ospedale di Legnano. Qui, è stato preso in cura dai medici della struttura. Purtroppo però, poco dopo il suo arrivo in ospedale è deceduto. Il 25enne lascia i genitori e gli amici che lo ricordano come un ragazzo sano e amante dello sport.

Grave incidente sul lavoro a Pavia, 43enne ustionato al volto e al braccio

Un'altra tragedia sul lavoro ha rischiato di consumarsi sabato mattina a Pavia. All'interno di un cantiere sotterraneo di Asm, un operaio di 43 anni è stato investito da un'esplosione che gli ha provocato gravi ustioni al braccio e al volto. L'uomo, soccorso subito dai colleghi, è stato trasferito in codice giallo al pronto soccorso del Policlinico San Matteo di Pavia. Qui le sue condizioni sono state giudicate molto più serie del previsto, costringendo i medici a chiederne il trasferimento al Centro Grandi Ustionati di Genova dove è tuttora ricoverato. L'operaio era insieme alla sua squadra nel cantiere allestito sotto il manto stradale per riparare una perdita d'acqua quando, durante gli scavi, il martello pneumatico utilizzato ha inavvertitamente danneggiato un tubo del gas. Il metano fuoriuscito ha reagito con le scintille del macchinario innescando l'esplosione che ha travolto il 43enne.

8.955 CONDIVISIONI
È morto l'uomo colto da malore mentre nuotava nel lago di Pusiano: Alberto aveva 58 anni
È morto l'uomo colto da malore mentre nuotava nel lago di Pusiano: Alberto aveva 58 anni
Colto da un malore mentre nuota in piscina, 20enne muore dopo due giorni di ricovero
Colto da un malore mentre nuota in piscina, 20enne muore dopo due giorni di ricovero
Ragazze di 16 anni molestate sul treno, i genitori:
Ragazze di 16 anni molestate sul treno, i genitori: "Abbiamo chiamato il 112, nessuno è intervenuto"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni