Conflitto in Ucraina
2 Maggio 2022
06:01
AGGIORNATO20 Maggio

Le notizie del 2 maggio 2022 sulla guerra russo-ucraina

Cos’è successo nel 68esimo giorno di guerra. Nuove bombe a Mariupol e ritardi nell'evacuazione dei civili questa mattina, la denuncia di Kiev: "Ci sono 200 persone e 20 bambini". Scoppia incendio all'acciaieria Azovstal. Ipotesi guerra totale dal 9 maggio, fanno discutere le dichiarazioni del ministro Lavrov alla TV italiana: "Anche Hitler era ebreo": Israele convoca ambasciatore russo a Tel Aviv. Berlino: "Pronti a embargo su petrolio russo". Continua il dibattito sulle armi a Kiev, Presidente della Duma Volodin: "Chi arma gli ucraini è un criminale di guerra". Medvedev: "Anche l'Italia potrebbe finire nella black list di Kiev".

Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Conflitto in Ucraina
02 Maggio
23:02

Kiev: respinta offensiva russa a Izyum, bombardamenti e morti a Kharkiv

L'esercito ucraino ha annunciato di aver respinto un'offensiva russa a Barvinkove, nei pressi di Izyum. Lo ha riferito su Telegram il governatore della regione, Oleg Syniehubov. "Le nostre forze hanno condotto con successo diverse operazioni di combattimento oggi ma non possiamo ancora riferire i dettagli", ha scritto il governatore, "gli occupanti russi sono demoralizzati e rifiutano di andare in battaglia".   Intanto nuovi bombardamenti su Kharkiv dove tre persone sono morte e altre otto sono rimaste ferite. Lo ha riferito su Telegram lo stesso governatore Syniehubov. I bombardamenti hanno colpito il distretto di Saltivka e la fabbrica di trattori del capoluogo, nonché gli insediamenti di Bohoduhiv, Zolochiv, Male Danylivka e Chuhuiv.

A cura di Antonio Palma
02 Maggio
22:52

Mosca: quasi 200.000 bambini dall'Ucraina sono stati evacuati in Russia

La Russia ha evacuato 196.356 bambini dall'Ucraina nel suo territorio, lo ha affermato il colonnello generale Mikhail Mizintsev, capo del Centro nazionale per il controllo della difesa della Federazione Russa. In totale, più di un milione di ucraini ha già attraversato il confine russo, ha detto Mizintsev. Nelle ultime 24 ore, 11.550 persone sono state evacuate dall'Ucraina, comprese le autoproclamate Repubbliche popolari di Donetsk e Lugansk. L'Ucraina ha ripetutamente accusato la Russia di aver interrotto i corridoi umanitari attraverso i quali i residenti delle città in cui sono in corso le ostilità potrebbero viaggiare verso regioni più sicure dell'Ucraina. Per questo motivo, le persone sono state costrette a fuggire in Russia

A cura di Antonio Palma
02 Maggio
22:42

Mosca: "Distrutti 4 sistemi S-300 ucraini nella regione del Dnipro"

"Quattro sistemi di difesa aerea S-300 ucraini sono stati distrutti nella regione di Dnipro con missili aerei ad alta precisione" lo ha detto il portavoce del ministero della Difesa russo, Igor Konashenkov: "Quattro sistemi di lancio S-300 e una stazione radar di ricognizione e navigazione sono stati distrutti vicino all'area popolata di Mezhova", ha detto Konashenkov in conferenza stampa. Nella stessa regione, ha aggiunto il portavoce, è stato distrutto anche un arsenale contenente missili, artiglieria e munizioni, situato vicino all'insediamento di Pokrovske.

A cura di Antonio Palma
02 Maggio
22:34

Zelensky: "Neutralità ucraina solo se Mosca lascia la Crimea"

L'Ucraina è disposta ad accettare la neutralità chiesta da Mosca solo se la Russia lascerà tutti i territori occupati, inclusa la Crimea. Lo ha dichiarato il presidente ucraino, Volodymyr Zelensky, in un'intervista ad Al Arabiya. Secondo il presidente ucraino, Zelensky, "i russi insistono sulla neutralità ma per noi la cosa più importante è la liberazione del Donbass e di tutti i territori temporaneamente occupati, nonché della penisola di Crimea, che è anche occupata". "Per accettare la condizione di neutralità richiesta da Mosca  sono necessarie garanzie di sicurezza per non essere oggetto di simili attacchi in futuro, ed altre armi nel caso dovessimo affrontare una guerra come quella attuale" ha aggiunto. Zelensky si è poi lamentato del fatto "che i negoziatori russi non hanno la capacità di prendere decisioni e l'ultima parola, sarà sempre di Putin". Questo il motivo – ha spiegato durante l'intervista – per cui il presidente ucraino ha insistito per un dialogo diretto tra i due presidenti.

A cura di Antonio Palma
02 Maggio
22:25

Ucraina, Draghi: "Previsto invio nuove armi a Kiev, posizione dell'Italia non cambia"

Siamo un paese democratico, c'è una varietà di posizioni è abbastanza normale, ma la posizione italiana sulla politica estera, la guerra in Ucraina e la lealtà agli alleati non è in discussione, grazie alla politica fatta da questo governo e all'impegno preso al momento dell'insediamento". Lo ha detto il presidente del Consiglio Mario Draghi, riferendosi alla posizione critica di Lega e M5S sull'invio di armi all'Ucraina. Draghi ha letto un passaggio del discorso di insediamento alle Camere e ha ribadito che l'Italia agisce in "difesa dei valori della Ue e dell'Alleanza Atlantica". "L'Italia agisce in difesa dei valori delle democrazie occidentali. C'è un decreto interministeriale, che prevede l'invio di nuove armi. Non so pero' quali. Questo Governo nasce nel solco della Ue, della Nato e delle grandi democrazie occidentali!

A cura di Antonio Palma
02 Maggio
21:48

Draghi su Lavrov in tv: "Parole aberranti e oscene. Ha fatto un comizio"

"Le parole di Lavrov sono state oscene e aberranti. In tv ha fatto un comizio.  l ministro  appartiene ad un Paese dove non c'è libertà di espressione. In Italia c'è libertà di esprimere le opinioni, anche quando sono palesemente false e aberranti". Lo ha detto il presidente del Consiglio Mario Draghi in conferenza stampa commentando le dichiarazioni del ministro degli Esteri russo intervenuto ieri sera su Rete 4.

A cura di Ida Artiaco
02 Maggio
21:28

La Casa Bianca: "Gli Usa e la Nato non sono in guerra"

"La guerra in Ucraina non è una guerra per procura. È la propaganda della Russia che vuole diffondere questa teoria. Gli Stati Uniti e la Nato non sono in guerra". Lo ha detto la portavoce della Casa Bianca, Jen Psaki, in un briefing con la stampa.

A cura di Ida Artiaco
02 Maggio
21:26

A fuoco una fabbrica bellica in Russia

Incendio nella fabbrica di polvere da sparo di Perm, in Russia: lo riferiscono il Moscow Times e l’agenzia di stampa statale russa Ria Novosti. Nello stabilimento di Perm si produce anche polvere da sparo per alcuni armamenti, compresi i sistemi lanciamissili Grad e Smerch. Due operai sarebbero morti secondo le autorità locali.

A cura di Ida Artiaco
02 Maggio
21:02

Usa: "Mosca vuole annettere le Repubbliche di Donetsk e Lugansk"

Mosca intende "annettere" le repubbliche separatiste di Donetsk e Lugansk: lo ha detto in un briefing al dipartimento di Stato l'ambasciatore Michael Carpenter, rappresentante Usa all'Osce.

A cura di Ida Artiaco
02 Maggio
20:07

Dombrovskis: "Guerra continua, recovery cruciale"

"È ormai chiaro che questa guerra brutale della Russia in Ucraina continua e le sue ramificazioni sono sempre più profonde quindi è cruciale capire come i piani di ripresa e resilienza ci possono aiutare". Lo ha detto il vicepresidente della Commissione Europea Valdis Dombrovskis nel suo intervento alla commissione Economia e Affari Monetari del Parlamento Europeo. "L'attuazione dei piani va avanti a regime ma la situazione geopolitica è cambiata radicalmente", ha aggiunto.

A cura di Ida Artiaco
02 Maggio
19:52

Capo amministrazione Odessa: "13enne morto e 17enne ferita da attacco missilistico"

"A seguito dell'attacco missilistico nella regione di Odessa, un bambino di 13 anni è morto e una ragazza di 17 anni è rimasta gravemente ferita. Questo secondo i dati preliminari, perché le vittime potrebbero essere di più". Lo ha detto il capo dell'amministrazione statale regionale di Odessa, Maksym Marchenko.

A cura di Ida Artiaco
02 Maggio
19:22

Attacco su Odessa, autorità locali: "Ci sono morti e feriti" 

La città portuale di Odessa è stata colpita da un attacco missilistico russo. Lo ha annunciato su Telegram il capo dell'amministrazione militare locale, Maksym Marchenko, riferendo di "morti e feriti" senza però fornire dettagli. Secondo i media locali, il raid ha danneggiato un edificio religioso. Odessa è attualmente sotto prolungato coprifuoco, che vede solo i soldati autorizzati a lasciare le proprie case. Le autorità temevano le possibili azioni di provocatori russi, poiché oggi ricorre l'anniversario della strage alla casa dei sindacati che ha visto la morte di 48 attivisti filo-russi nel 2014.

A cura di Ida Artiaco
02 Maggio
19:14

Media ucraini: "Nuovo attacco russo a Azovstal, scoppiato incendio"

Nuovo attacco russo allo stabilimento Azovstal di Mariupol dove è scoppiato un incendio visibile da tutta la città. Lo ha reso noto il vice comandante del reggimento Azov, Svyatoslav Palamar ‘Kalyna' su Telegram secondo quanto riporta l'Ukrainska Pravda. "I difensori ucraini del reggimento Azov sono vivi, ma vengono bombardati", ha precisato.

A cura di Ida Artiaco
02 Maggio
19:07

Russia esclusa da Champions League e da Europei donne

Le squadre di club russe sono state escluse dalla Champions League per la stagione 2022-2023 e la nazionale femminile russa da Euro-2022. Lo ha annunciato la Uefa. Il posto della nazionale femminile russa verrà preso dal Portogallo.

A cura di Ida Artiaco
02 Maggio
18:51

Polizia Kiev: "Nelle zone liberate trovati finora 1.202 corpi"

"Nell'oblast di Kiev, in particolare nei territori liberati, abbiamo documentato finora 1.202 corpi senza vita di civili innocenti uccisi dai russi". Lo ha detto in un briefing il capo della polizia regionale di Kiev, Maksym Ocheretianyi.

A cura di Ida Artiaco
02 Maggio
18:44

Colloquio tra ministri difesa Russia e Turchia

I ministri della difesa di Russia e Turchia, Sergei Shoigu e Hulusi Akar, hanno avuto un colloquio per fare il punto sulla situazione in Ucraina. Lo riportano Tass e Interfax citando il ministero russo e spiegando che al centro della conversazione ci sono state anche le questioni umanitarie.

A cura di Ida Artiaco
02 Maggio
18:34

Gaa, Consiglio Ue: "Condanna unanime a stop fornitura Gazprom"

"Noi tutti condanniamo fermamente la decisione unilaterale presa da Gazprom di sospendere la fornitura di gas alla Polonia e alla Bulgaria. E riaffermiamo che tutti i fornitori devono rispettare i contratti che hanno siglato e a cui si sono impegnati". Lo ha dichiarato la ministra della Transizione energetica francese, Barbara Pompili, al termine del Consiglio straordinario Energia. La commissaria Ue all'energia Kadri Simson ha invece sottolineato che "dopo lo stop delle forniture del gas russo a Polonia e Bulgaria è evidente che "non sono fornitori affidabili e tutti gli stati membri devono avere dei piani per un'eventuale interruzione totale della fornitura".

A cura di Ida Artiaco
02 Maggio
17:58

Procuratore su Bucha: "Comandante russo Kolotsey accusato di 4 uccisioni"

Sergey Kolotsey, comandante di un'unità della Guardia nazionale russa, è stato accusato di aver "ucciso quattro uomini disarmati" a Bucha il 18 marzo che "sono stati trovati mani legati dietro la schiena e segni di torture" e di "aver torturato un altro civile il 29 marzo". Lo riferisce il procuratore generale ucraino Iryna Venediktova. "È stato anche stabilito che il militare russo -secondo quanto riferisce l'ufficio del Procuratore generale su Telegram – ha costretto un'altra vittima a confessare attività sovversive contro l'esercito russo. Per fare questo, ha picchiato l'uomo in particolare con il manico del fucile. Fingendo un'esecuzione ha sparato vicino all'orecchio di un civile disarmato. Sono in corso verifiche per stabilire se è responsabile di altri crimini".

A cura di Ida Artiaco
02 Maggio
17:55

Mediaset: "Da Lavrov affermazioni deliranti ma si fotografa la storia"

"Le deliranti affermazioni del ministro degli esteri russo Lavrov a Zona Bianca rivestono particolare importanza perché confermano chiaramente la mancanza di volontà da parte di Putin di arrivare ad una soluzione diplomatica della guerra dei russi contro l'Ucraina. E comunque la si pensi, oggi sappiamo qualcosa in più della Russia e di chi la governa". Lo afferma Mauro Crippa, Direttore Generale Informazione Mediaset, che definisce "falsi storici" gli "assurdi parallelismi su Hitler e gli ebrei". "Ma Lavrov – prosegue – è il numero due della Federazione Russa. L'intervista è un documento che fotografa la storia contemporanea".

A cura di Ida Artiaco
02 Maggio
17:35

Energia: terminata cabina regia con Draghi, a breve Cdm

È terminata dopo circa un'ora e mezza a Palazzo Chigi la cabina di regia tra il premier Mario Draghi e i capi delegazione delle forze di maggioranza sul dl aiuti e il pacchetto energia. A breve dovrebbe cominciare il Cdm e a seguire la conferenza stampa del premier Mario Draghi con i ministri Daniele Franco, Roberto Cingolani e Andrea Orlando.

A cura di Ida Artiaco
02 Maggio
17:32

Scholz (Germania): "Putin metta fine a invasione e a uccisioni senza senso"

Il cancelliere tedesco, Olaf Scholz, ha lanciato un appello al presidente russo, Vladimir Putin, affinché metta fine all'invasione dell'Ucraina e alle "uccisioni senza senso". Nel corso di una conferenza stampa a Berlino con il primo ministro indiano, Narendra Modi, il cancelliere ha affermato che "l'importante è raggiungere insieme un futuro migliore, non scatenando guerre l'uno contro l'altro, ma rendendo possibile lo sviluppo economico". Scholz ha anche esortato Putin a "ritirare le sue truppe dall'Ucraina", aggiungendo che "i confini non dovrebbero essere modificati attraverso l'uso della violenza".

A cura di Ida Artiaco
02 Maggio
17:30

Militari Kiev: "Possibili nuovi attacchi missilicisti alla Capitale"

La situazione a Kiev è per il momento "sotto controllo", ma il capo dell'amministrazione militare della capitale ucraina non esclude che possano esserci nuovi attacchi aerei e di missili. Secondo quanto riferisce la testata Ukrinform citando Mykola Zhirnov e il portale ufficiale della città, "la minaccia di attacchi aerei e missilistici da parte del nemico rimane, anche sulle infrastrutture civili della capitale". In totale, a Kiev sono morte circa 100 persone (tra cui 4 bambini) e piu' di 400 sono rimaste ferite. I danni dei bombardamenti riguardano oltre 200 case.

A cura di Ida Artiaco
02 Maggio
17:24

Gas, Mite: "Ministro Cingolani non ha mai aperto a pagamento in rubli"

"L'articolo pubblicato da Politico dal titolo "Italy open to paying for Russian gas with rubles" è fuorviante e non corrisponde alla posizione espressa dal ministro Cingolani che non ha mai aperto ad un pagamento in rubli". È quanto afferma il ministero della Transizione Ecologica in una nota nella quale aggiunge che "in attesa che si definisca unitariamente, a livello di Ue, la posizione sui pagamenti, lo schema euro/rubli che prevede che le imprese paghino in euro, al momento non lascia ravvisare una violazione delle sanzioni stabilite il 24 febbraio.

A cura di Ida Artiaco
02 Maggio
17:18

Johnson al Parlamento ucraino: "La vostra ora migliore". Da Gb aiuti per altri 300 milioni di sterline

La resistenza alla Russia come gloria suprema del popolo ucraino: così il premier britannico Boris Johnson, primo leader mondiale invitato a parlare in video domani dinanzi al Parlamento di Kiev dall'inizio della guerra, citando Winston Churchill e facendo un paragone con l'epopea del Regno contro l'aggressione nazista. "Questa è l'ora migliore ("finest hour") dell'Ucraina, un capitolo epico della vostra storia nazionale che sarà ricordato e raccontato per generazioni", dice BoJo – dalla tribuna offertagli da Kiev giusto alla vigilia d'una delicata tornata elettorale amministrativa in patria  – in un'anticipazione di Downing Street.

Inoltre, sempre Johnson ha ricordato che ammonta a 300 milioni di sterline (circa 360 milioni di euro) il valore del nuovo pacchetto di aiuti militari – armi pesanti incluse – annunciato nei giorni scorsi dal governo britannico all'Ucraina. Le nuove forniture includono, come già noto, missili a lungo raggio Brimstone e sofisticati tank lanciarazzi Stormer. Ma anche droni equipaggiati con cavi per il sollevamento di pesi gravosi in grado di dare sostegno logistico a unità militari isolate; nonché – in risposta a specifiche "richieste del governo ucraino" – una flotta di oltre una dozzina di veicoli blindati speciali modello Toyota Landcruiser destinati a portare aiuto o a evacuare civili intrappolati a ridosso delle linee del fronte.

A cura di Ida Artiaco
02 Maggio
17:14

Sindaco Mariupol: "Evacuazione Azovstal molto difficile, dipende da russi"

Il processo di evacuazione dei civili dall'acciaieria Azovstal di Mariupol, ha spiegato il sindaco Vadym Boichenko, "è molto difficile" e dipende dalla cooperazione delle forze russe. "Abbiamo tirato fuori oltre 100 persone dai rifugi anti bomba e si stanno dirigendo verso il territorio controllato dall'Ucraina. Stiamo aspettando che le truppe russe ci permettano di farlo", ha detto il primo cittadino alla Tv ucraina, riferendosi alle persone uscite ieri da Azovstal, riferisce la Cnn. "Il processo di evacuazione sta avvenendo a livello molto alto, con la partecipazione del presidente ucraino Volodymyr Zelensky e la vice premier Iryna Vereshchuk. Voglio sottolinearlo, è molto difficile", ha proseguito il sindaco.

A cura di Ida Artiaco
02 Maggio
17:07

Renzi: "Parole Lavrov deliranti, situazione molto grave"

"Se persino uno come Lavrov dice le cose deliranti e incredibili che ha detto lui ieri, a cominciare da quelle su Hitler, significa che la situazione è veramente molto grave. Ovviamente condanna totale delle dichiarazioni di Lavrov". Lo ha detto il leader di Iv, Matteo Renzi, intervistato da Radio Radicale.

A cura di Ida Artiaco
02 Maggio
17:02

Giorgia Meloni su Lavrov: "Non può essere data a Mediaset la responsabilità delle sue affermazioni"

"Dopo le bestialità affermate ieri sera su Rete4 dal ministro russo Lavrov, che ha ripetuto le vergognose tesi della propaganda russa, gli italiani hanno ben compreso quanto siano insensate le giustificazioni del governo russo sull’invasione in Ucraina. Non può essere data a Mediaset la responsabilità di tali affermazioni: se oggi gli italiani comprendono meglio le ragioni per le quali è necessario difendere l'Ucraina è anche grazie alla libertà di stampa e di parola, che in Italia sono diritti costituzionali garantiti". Lo dichiara in una nota il presidente di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni.

A cura di Ida Artiaco
02 Maggio
16:59

Berlino: "Hitler ebreo? Assurda propaganda di Lavrov"

Le parole del ministro degli Esteri russo, Serghei Lavrov, ieri a Rete 4 – in cui ha avanzato l'ipotesi che Adolf Hitler avesse origini ebraiche – è "assurda" propaganda. Lo ha detto il portavoce del governo tedesco, come riporta la Reuters. Intanto anche Felix Klein, l'incaricato del governo tedesco per l'antisemitismo, ha criticato il capo della diplomazia russa: "Si prende gioco delle vittime del nazionalsocialismo in modo inaccettabile e si rapporta in modo spudorato non solo agli ebrei ma all'intera opinione pubblica internazionale con un aperto antisemitismo". "Lavrov", ha concluso, "sta distorcendo cinicamente le vittime e carnefici del passato e del presente".

A cura di Ida Artiaco
02 Maggio
16:32

Berlino: "Siamo pronti all'embargo sul petrolio russo"

Con un embargo del petrolio russo "avremmo un problema locale e ovviamente un aumento dei prezzi e forse le catene di approvvigionamento non sarebbero sicure ma non colpirebbe l'economia nazionale nel suo insieme. Quindi, dopo due mesi di lavoro, posso dire che la Germania non è contraria a un embargo petrolifero alla Russia. Ovviamente è un carico pesante da sopportare, ma siamo pronti a farlo". Lo ha detto il ministro tedesco per gli Affari economici e l'azione climatica Robert Habeck arrivando al consiglio dei ministri dell'Energia a Bruxelles.

A cura di Ida Artiaco
02 Maggio
16:30

Kiev: "Affondate due navi russe vicino all'Isola dei Serpenti"

Due pattugliatori russi sarebbero stati affondati dalle forze armate ucraine nelle acque vicine all'Isola dei Serpenti, nel Mar Nero. Lo ha annunciato il Ministero della Difesa di Kiev, secondo cui due suoi droni hanno colpito le imbarcazioni all'alba di oggi. Il Ministero ha anche diffuso immagini aeree in bianco e nero che riprendono l'esplosione di un piccolo battello militare. "I Bayraktars (i droni di fabbricazione turca in dotazione alle forze ucraine; ndr) stanno funzionando", ha detto il capo di stato maggiore Valeriy Zaluzhnyi. L'Isola dei Serpenti è assurta alle cronache della guerra per il diniego dei soldati ucraini alla richiesta di resa che i russi rivolsero loro via radio al principio dell'invasione, diventando un simbolo della resistenza.

A cura di Ida Artiaco
02 Maggio
16:14

La contraerea ucraina abbatte un drone russo su Odessa

La contraerea ucraina ha abbattuto un drone russo nel cielo di Odessa. Lo ha annunciato su Telegram il capo dell'amministrazione militare  regionale Maksym Marchenko su Telegram, riporta Ukrinform. Marchenko ha inoltre precisato che non ci sono vittime dopo che un missile russo ha colpito il ponte sull'estuario del fiume Dnestr.

A cura di Ida Artiaco
02 Maggio
16:00

Ucei: "Parole Lavrov? Media legittimano l'odio"

"La possibilità che è stata data al ministro degli Esteri russo Lavrov di esprimere la propria dottrina antisemita nell'ambito di uno spazio televisivo di approfondimento riporta ancora una volta al tema della responsabilità dei media. Così facendo infatti si dà legittimazione all'odio, non lo si contestualizza né lo si ripudia". Lo sottolinea la presidente dell'Unione delle Comunità Ebraiche Italiane Noemi Di Segni. "La meschina propaganda – aggiunge Di Segni – di usare temi di dolorosa memoria ebraica e pregiudizio antisemita per rendere ancora più incendiaria la guerra già accesa è grave e non va sottovalutata".

A cura di Ida Artiaco
02 Maggio
15:43

Oligarca Tinkov aveva criticato Putin: costretto a cedere la sua azienda pochi giorni dopo

L’ormai ex oligarca si nasconde ora in una località segreta e teme per la sua vita: “Mi hanno costretto a vendere a miliardario minerario russo vicino a Putin”.

A cura di Ida Artiaco
02 Maggio
15:36

Kiev denuncia: "Ieri bombe a grappolo su Mykolaiv"

Dmytro Pletenchuk, portavoce dell’ufficio militare di Mykolaiv, sostiene che, nella notte tra domenica e lunedì, i russi abbiano impiegato bombe a grappolo sulla città. "La scorsa notte le forze di occupazione russe hanno bombardato ancora una volta i sobborghi della città. Case e cortili privati sono stati danneggiati".

A cura di Ida Artiaco
02 Maggio
15:28

ONU: "In Ucraina sono morti oltre 3mila civili"

L’Alto commissariato delle Nazioni Unite per i diritti umani riferisce che da quando è iniziata l’invasione russa dell’Ucraina oltre 3.000 civili hanno perso la vita. L’agenzia delle Nazioni Unite è stata finora in grado di verificare la morte di 3.153 persone, ma precisa che il bilancio è solo approssimativo: date le difficoltà nel reperire informazioni, è probabile che il reale numero di vittime civili sia più alto.

A cura di Ida Artiaco
02 Maggio
14:52

Arrestata una spia russa a Kiev: lavorava nello stato maggiore dell’esercito ucraino

“Una spia russa lavorava presso lo stato maggiore delle forze armate ucraine ma è stata arrestata” ha rivelato in una intervista Oleksiy Arestovych, consigliere del presidente ucraino Zelensky.

A cura di Ida Artiaco
02 Maggio
14:49

Ritardi nell'evacuazione da Mariupol: civili ancora in attesa dei bus

L'evacuazione prevista oggi a Mariupol sta subendo dei ritardi. I civili sono ancora in attesa dei bus, che avrebbero dovuto arrivare al punto di prelievo alle 7 locali (le 6 in Italia).

A cura di Ida Artiaco
02 Maggio
14:47

Ex presidente russo Medvedev: "Anche l’iItalia potrebbe finire nella black list di Kiev"

"Attenzione, anche i presidenti e i primi ministri d’Italia, Francia, Germania e altri Paesi sono sospetti e potrebbero entrare nella blacklist di Kiev dei leader che non sono abbastanza filo-ucraini". È l’avvertimento lanciato dal numero due del Consiglio di Sicurezza russo, Dmitri Medvedev. L’ex presidente sul suo canale Telegram ha dedicato un post a quelli che chiama i nuovi nemici dell’Ucraina. È chiaro che (per Kiev) ci sono sempre poche armi, troppo pochi mercenari e denaro gli avidi leader europei non vogliono sborsare la giusta cifra. Non apprezzano l’Ucraina, che è in prima linea nella lotta contro la tirannia del mondo russo».

A cura di Ida Artiaco
02 Maggio
14:41

Armi a Kiev, Mosca: "Paesi che le forniscono sono criminali di guerra"

"Tutti i capi di Stato che hanno deciso di fornire armi si sono sporcati e devono essere portati davanti alla giustizia come criminali di guerra”, lo ha detto il presidente della Duma russa, mentre in Italia prosegue il dibattito sull’invio di armi in Ucraina.

A cura di Ida Artiaco
02 Maggio
14:29

A Luhansk dopo attacco russo brucia antico ginnasio, patrimonio dell'architettura

Era uno dei migliori istituti scolastici della regione ma anche uno dei patrimoni architettonici della regione il ginnasio di Lysychansk, nella regione di Luhansk andato a fuoco e distrutto completamente ieri dopo un attacco russo. La struttura costruita dai belgi alla fine del 19mo secolo aveva resistito a due guerre mondiali e ai combattimenti in città del 2014. La devastazione è stata confermata da Serhii Haidai governatore della regione di Luhansk.

A cura di Ida Artiaco
02 Maggio
14:18

Comunità ebraica di Roma sulle parole di Lavrov: "Deliranti e pericolose"

"Le affermazioni del Ministro degli Esteri russo Lavrov sono deliranti e pericolose. Riscrivono la storia sul modello dei Protocolli dei Savi di Sion, il fondamento della letteratura antisemita moderna creato dalla Russia zarista. La cosa più grave è che siano avvenute in una televisione italiana, senza contraddittorio e senza che neanche l'intervistatore opponesse la verità storica alle menzogne che erano state pronunciate. Questo non è accettabile e non può passare sotto silenzio". È quanto si legge in una nota pubblicata su Twitter da Ruth Dureghello della Comunità ebraica di Roma rispetto all'intervento del ministro russo Lavrov di ieri sera su Rete 4.

A cura di Ida Artiaco
02 Maggio
14:11

Guerra in Ucraina, Dl aiuti: alle 15.30 cabina di regia prima del Cdm

Si dovrebbe riunire alle 15.30, secondo quanto si apprende da fonti di governo, una cabina di regia tra il premier Mario Draghi e i capi delegazione di maggioranza sul decreto con i nuovi aiuti per famiglie e imprese per fronteggiare gli effetti della guerra in Ucraina. Nel pomeriggio si riunirà poi il Consiglio dei ministri.

A cura di Ida Artiaco
02 Maggio
13:45

Come funzionano i droni civili che sganciano bombe, modificati e usati dalla resistenza ucraina

La resistenza ucraina sta impiegando droni civili modificati per trasportare e sganciare piccole bombe. In un video ne viene dimostrata l’efficacia.

A cura di Susanna Picone
02 Maggio
13:21

Zelensky: "Evacuazione Azovstal riguarda solo civili, non militari e feriti"

L'evacuazione dall'acciaieria Azovstal di Mariupol non riguarda militari e feriti, perché le Nazioni Unite, che stanno assistendo l'operazione, non si assumono tale responsabilità. Lo ha spiegato il presidente ucraino Volodymyr Zelensky in un'intervista al quotidiano greco EPT News, secondo quanto riferisce Ukrinform. L'evacuazione quindi riguarda solo i civili. "Purtroppo – ha spiegato il presidente ucraino – non si applica a militari o feriti. L'Onu sta solo parlando di aiutare ad evacuare le persone. Abbiamo portato via un po' di persone da Mariupol quando la Russia non ce lo ha impedito. Ora ci stiamo concentrando su Azovstal"

A cura di Gabriella Mazzeo
02 Maggio
12:59

Viminale, "105.959 profughi ucraini accolti finora in Italia"

Sono 105.959 le persone in fuga dal conflitto in Ucraina giunte fino ad oggi in Italia, 100.912 delle quali alla frontiera e 5.047 controllate dal compartimento Polizia ferroviaria del Friuli Venezia Giulia. Il Viminale fa sapere che 54.909 sono donne, 13.738 uomini e 37.312 bambini. Le città di destinazione dichiarate all'ingresso nel nostro Paese sono Milano, Roma, Napoli e Bologna. L'incremento, rispetto a ieri, è di 542 ingressi nel territorio nazionale.

A cura di Gabriella Mazzeo
02 Maggio
12:38

Kiev: "Ripresi bombardamenti sull'acciaieria Azovstal a Mariupol"

Sono ripresi i bombardamenti sull'acciaieria Azovstal di Mariupol dopo le evacuazioni di decine di civili secondo quanto reso noto da un funzionario ucraino. Lo riporta l'Indipendent. Già nella giornata di ieri i bombardamenti erano ripresi dopo la partenza dei primi autobus di civili.

A cura di Gabriella Mazzeo
02 Maggio
12:29

Riduzione accise sui carburanti, proroga fino all'8 luglio

Come già anticipato nei giorni scorsi dal governo, il Consiglio dei ministri stabilirà la proroga del taglio delle accise sui carburanti, già in vigore, in scadenza oggi. "Il governo sta predisponendo nuovi interventi per estendere la riduzione delle accise oltre l'inizio di maggio" aveva detto il ministro dell'Economia Daniele Franco.

A cura di Gabriella Mazzeo
02 Maggio
12:24

Mattarella: "Guerra insensata di Mosca non lacera legami europei fondati sulla cultura"

"Una guerra insensata non può mettere in discussione i legami spirituali e culturali che, nei secoli, si sono fortemente intrecciati nel mondo della cultura d'Europa. La scelta sciagurata della Federazione Russa di fare ricorso alla brutalità della violenza non può e non deve lacerare quei preziosi legami tra i popoli europei che la cultura ha contribuito a costruire". Lo ha detto il presidente Sergio Mattarella in occasione dei David di Donatello.

A cura di Gabriella Mazzeo
02 Maggio
12:03

Le bugie dette dal ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov in TV

Nella serata di ieri, durante la puntata di Zona Bianca su Rete4, il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov ha rilasciato la sua prima intervista a una tv occidentale dall'inizio della guerra in Ucraina. Lavrov ha toccato una serie di punti – tra cui l'accostamento Hitler-Zelensky che è valso la convocazione dell'ambasciatore russo a Tel-Aviv da parte di Israele – non mancando di argomentare le sue posizioni. Le motivazioni fornite, però, sono false o ingannevoli e non vi è stato un vero contraddittorio.

A cura di Gabriella Mazzeo
02 Maggio
11:52

Danimarca riapre l'ambasciata a Kiev

La Danimarca vuole riaprire la sua ambasciata a Kiev nella giornata odierna. Lo ha affermato il ministro degli Esteri danese Jeppe Kofod. La riapertura è "un simbolo molto forte del sostegno danese al popolo ucraino". L'ambasciata riaprirà nella giornata di oggi lunedì 2 maggio.

A cura di Gabriella Mazzeo
02 Maggio
11:38

Cos'è il drone sottomarino nucleare Poseidon

Tra le armi che la Russia usa per minacciare il mondo hanno un particolare rilievo quelle nucleari. Il sottomarino nucleare Poseidon è un veicolo subacqueo senza pilota capace di provocare uno tsunami in grado di devastare intere città costiere ed è stato utilizzato per minacciare la Gran Bretagna attraverso la Tv di Stato russa. Dmitry Kiselyov, l’uomo noto come il “portavoce di Putin”, hanno affermato che il drone sottomarino Poseidon potrebbe causare uno tsunami che “farebbe precipitare il Regno Unito nelle profondità dell’Oceano"

A cura di Gabriella Mazzeo
02 Maggio
11:23

Le nuove minacce alla Gran Bretagna della Tv di stato russa

Il volto della propaganda Dmitry Kiselyov ha minacciato nuovamente la Gran Bretagna. Durante la trasmissione della domenica sera Kiselyov ha esortato la Russia a "cancellare la Gran Bretagna" con il drone sottomarino Poseidon. "Innescherebbe un'ondata radioattiva che farebbe precipitare quell'isola così piccola nelle profondità dell'oceano".

A cura di Gabriella Mazzeo
02 Maggio
11:05

Kiev: "Ancora 200 civili e 20 bambini nell'acciaieria Azovstal"

Ci sono ancora 200 civili nell'acciaieria Azovstal secondo Danys Shleha, comandante della 12esima Brigata operativa della guardia nazionale ucraina. Tra questi vi sarebbero anche 20 bambini. "Il nostro ospedale da campo è stato bombardato pochi giorni fa e l'assistenza medica è fornita ai militari in condizioni estremamente difficili" ha spiegato Shleha.

A cura di Gabriella Mazzeo
02 Maggio
10:51

Kiev: "Russia ha ripreso bombardamenti su Azovstal poco dopo prime evacuazioni"

La Russia ha ripreso i bombardamenti sull'acciaieria Azovstal nella città ucraina di Mariupol subito dopo che i primi autobus per l'evacuazione di vicili hanno lasciato la struttura nella giornata di domenica. Lo ha riferito Petro Andryushchenko, collaboratore del sindaco.

A cura di Gabriella Mazzeo
02 Maggio
10:38

Mosca: "Colpiti 38 obiettivi militari, abbattuto caccia ucraino a Sloviansk"

Il ministero della Difesa russo ha dichiarato di aver colpito 38 obiettivi militari in Ucraina, inclusi depositi di munizioni e centri di controllo. Il Cremlino ha fatto sapere di aver abbattuto un caccia ucraino MiG-29 vicino a Sloviansk, nell'est dell'Ucraina

A cura di Gabriella Mazzeo
02 Maggio
10:24

Ucraina, 5,5 milioni di rifugiati da inizio guerra secondo l'Onu

Più di 5,5 milioni di persone hanno lasciato l'Ucraina dal 24 febbraio secondo l'Agenzia delle Nazioni Unite per i rifugiati UNHCR. Le statistiche sono state realizzate con il contributo delle autorità dei valichi di frontiera

A cura di Gabriella Mazzeo
02 Maggio
09:56

La Finlandia deciderà sulla domanda di adesione all Nato il 12 maggio secondo media locali

La Finlandia potrebbe decidere di fare domanda per l'adesione alla Nato il 12 maggio. Lo riporta il quotidiano locale Iltalehti che cita fonti anonime del governo. La decisione di aderire alla Nato avverrà in due fasi. Il presidente Sauli Niinisto ha annunciato la sua approvazione per l'adesione e ora la palla passa ai gruppi parlamentari  per l'approvazione della domanda. La decisione sarà confermata in un incontro tra Niinisto e i principali ministri del governo

A cura di Gabriella Mazzeo
02 Maggio
09:39

Israele convoca ambasciatore russo a Tel Aviv dopo dichiarazioni di Lavrov su Hitler

Il ministero degli Esteri israeliano ha convocato l'ambasciatore russo a Tel Aviv per "chiarimenti" dopo le dichiarazioni del ministro Serghei Lavrov su Hitler e il presidente  ucraino Volodymir Zelensky. "Le dichiarazioni di Lavrov – ha accusato il ministro Yair Lapid – sono sia imperdonabili ed oltraggiose, sia un terribile errore storico. Gli ebrei non si sono uccisi da soli nella Shoah. Il più basso livello del razzismo contro gli ebrei è accusare gli ebrei stessi di antisemitismo".

A cura di Gabriella Mazzeo
02 Maggio
09:18

Ungheria contraria all'embargo Ue su gas e petrolio russo

L'Ungheria è contraria all'embargo dell'Ue sulle importazioni di gas e petrolio russo. Lo ha fatto sapere Zoltan Kovacs, portavoce del governo. "Non supportiamo l'embargo – ha detto a Reuters -. La posizione ungherese non è cambiata". L'Ue proporrà un embargo graduale delle importazioni come parte di un pacchetto di sanzioni in discussione in settimana.

A cura di Gabriella Mazzeo
02 Maggio
09:01

Donbass, respinti almeno 10 attacchi russi nelle ultime 24 ore

Secondo lo Stato Maggiore della Difesa di Kiev, sono stati respinti almeno 10 attacchi russi nelle regioni di Donetsk e Lugansk nelle ultime 24 ore. Lo Stato Maggiore della Difesa lo ha reso noto tramite un post su Facebook. Le forze ucraine avrebbero distrutto diverse attrezzature belliche russe, tra cui due carri armati, 17 sistemi, di artiglieria e 38 veicoli corazzati da combattimento.

A cura di Gabriella Mazzeo
02 Maggio
08:44

Kiev: "219 bambini morti da inizio della guerra, 405 feriti"

Sono 219 i bimbi rimasti uccisi dall'inizio della guerra in Ucraina, mentre i feriti sono 405. Lo rende noto l'Ufficio del procuratore generale ucraino. Le cifre non sono definitive. Secondo il rapporto, il maggior numero di bambini uccisi nel conflitto si registra nella regione di Donetsk, a Kiev e Kharkiv. A seguito dei bombardamenti quotidiano, 1.570 strutture destinate all'istruzione sono state danneggiate. Altre 111 sono state completamente rase al suolo

A cura di Gabriella Mazzeo
02 Maggio
08:31

Kiev: "Missili russi hanno distrutto deposito di grano a Dnipropetrovsk"

Un attacco missilistico russo ha colpito un silo per il grano nella regione di Dnipropetrovsk, nell'est dell'Ucraina. Lo riferisce Ukrinform citando il capo dell'amministrazione militare regionale di Dnipropetrovsk. Dell'attacco missilistico ha parlato anche il presidente ucraino Volodymyr Zelensky nel consueto messaggio alla popolazione notturno. Secondo le prime informazioni, non vi sarebbero vittime

A cura di Gabriella Mazzeo
02 Maggio
08:21

Uk, il report dell'intelligence: "Più di un quarto delle forze russe al tappeto"

Secondo il report del ministero della Difesa inglese, all'inizio del conflitto in Ucraina la Russia ha impegnato più di 120 battaglioni, approssimativamente il 65% della sua capacità militare di combattimento via terra. Più di un quarto di queste unità è stato reso ineffettivo. Alcune delle unità russe più importanti, comprese le VDV Airbone Forces, hanno subito i danni più ingenti. Secondo l'intelligence, ci vorranno anni prima che la Russia riesca a ristabilire queste unità

A cura di Gabriella Mazzeo
02 Maggio
08:11

Cos'è la "guerra totale" che Putin potrebbe lanciare il 9 maggio

Il presidente russo Vladimir Putin potrebbe dichiarare ufficialmente all'ucraina il 9 maggio, in occasione della parata della Giornata della Vittoria. La Russia potrebbe quindi abbandonare la definizione di "operazione militare speciale" per passare a quella di "guerra totale", richiedendo così una maggiore risposta del popolo russo alla chiamata alle armi. Lo ipotizza l'intelligence della Gran Bretagna. Ecco cosa potrebbe accadere.

A cura di Gabriella Mazzeo
02 Maggio
08:03

Russia-Ucraina, Erdogan: "Parlerò con Putin per una soluzione diplomatica in Turchia"

Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha annunciato che questa settimana avrà un colloquio telefonico con l'omologo russo Vladimir Putin, convinto che una soluzione per quanto sta accadendo in Ucraina possa essere trovata ad Ankara o a Istabul. Intervistato dalla Cnn turca, Erdogan ha detto che probabilmente, durante la settimana, avrà conversazioni telefoniche con Putin per permettere un incontro tra Russia e Ucraina a Istanbul o Ankara.

A cura di Gabriella Mazzeo
02 Maggio
07:42

Guerra Ucraina, Kiev: "Almeno 8 civili uccisi a Donetsk e Kharkiv"

Otto civili sono stati uccisi nella giornata di ieri nei bombardamenti nelle regioni di Kharkiv e Donetsk. "Mitragliamenti russi nella regione di Donetsk: quattro civili uccisi, tutti provenienti da Lyman", ha scritto su Telegram il governatore della regione di Donetsk Pavlo Kyrylenko, aggiungendo che sette civili sono rimasti feriti. Un altro civile è morto per le ferite riportate a Bakhmout, città più distante dal fronte,

A cura di Gabriella Mazzeo
02 Maggio
07:24

Zelensky, messaggio a Putin: “Questa guerra sta solo isolando Mosca dal resto del mondo”

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky, nel suo videomessaggio notturno, ha parlato dei corridoi umanitari a Mariupol, della visita di Nancy Pelosi a Kiev e ha lanciato un messaggio alla leadership di Mosca: “Quale potrebbe essere la vittoria strategica della Russia, in questa guerra? Sinceramente non lo so: rovinare la vita agli abitanti di un intero paese non aggiunge nulla al loro benessere ma continuerà a isolare sempre più la Russia dal resto del mondo”.

02 Maggio
07:20

Adam Schiff, Congresso Usa: “La visita a Kiev di Biden è solo questione di tempo”

Secondo il presidente della commissione Intelligence della Camera Adam Schiff, che ha accompagnato la speaker della Camera Nancy Pelosi nella sua visita di ieri a Kiev, la visita di Biden a Kiev sarebbe “solo questione di tempo”. "Io penso che sia all'esame una visita del presidente Biden in Ucraina – ha dichiarato l'esponente democratico alla Cnn – Si tratta solo di capire quando avverrà". Schiff ha parlato poi dell'incontro a Kiev tra Pelosi e Zelensky: "Gli abbiamo chiesto quali fossero le priorità in termini di armi. Gli  ucraini sono passati dalle imboscate ai carr armati russi all'attacco a distanza con l'artiglieria"

02 Maggio
07:12

Bombardamenti a Belogorod in Russia: colpita struttura del ministero della difesa

Bombardamenti nella notte, anche in Russia. Colpita, come già diverse volte dall'inizio del conflitto, la città di Belogorod, in prossimità del confine ucraino. In particolare, a essere colpita sarebbe stata una struttura del ministero della difesa della Federazione Russa. Questo, almeno, è quel che dice il governatore della regione di Belgorod, Vyascheslav Gladkov, mentre in un video diffuso sui social a ripreso dalla Cnn si vedono incendi e colonne di fumo nero che salgono dal sito, mentre un altro video mostra la polizia nell'area che reindirizza il traffico lontano dall'area e gli elicotteri sopra la città.

02 Maggio
06:57

Aiea non conferma radiazioni letali per soldati russi Chernobyl

L'Agenzia internazionale per l'energia atomica (Aiea) non conferma le notizie, diffuse dal governo ucraino, secondo le quali i soldati russi che hanno scavato le trincee nell'area della centrale nucleare di Chernobyl avrebbero assorbito radiazioni tali da portarli alla morte entro un anno. Gli ispettori dell'Aiea che hanno visitato l'area questa settimana hanno rilevato nelle trincee scavate dai russi radiazioni pari a circa un terzo del livello di sicurezza, ha detto il direttore generale dell'agenzia dell'Onu, Rafael Grossi, citato dai media internazionali. "Non direi che è una cosa buona da fare, non raccomanderei a nessuno di scavare trincee in un posto soggetto ad alti livelli di radiazioni", ha sottolineato Grossi, aggiungendo tuttavia che il livello di 6,5 millisievert registrato nelle trincee è molto al di sotto dei 20 millisievert giudicati il limite di sicurezza annuale per i lavoratori di una centrale nucleare.

A cura di Chiara Ammendola
02 Maggio
06:39

Guerra Ucraina, Lavrov: "Occidente ruba nostri euro e ora paghi gas in rubli"

"Miliardi di euro dei pagamenti per le forniture di gas russo sono stati presi e rubati" dall'Europa perché "secondo le vostre regole, Gazprom ha dovuto conservarli nelle banche occidentali e in seguito alle sanzioni questi soldi ora non sono più accessibili". A dirlo è il ministro degli Esteri russo, Sergej Lavrov, intervistato su Rete 4 dal programma Zona Bianca. "Ora volete continuate a commerciare come avete sempre fatto, ma ci proponete di pagarci tenendo i soldi nelle vostre banche? Perché non ne parla nessuno?", ha aggiunto. "Per questo", ha spiegato Lavrov, "abbiamo proposto che le forniture di gas siano considerate pagate non quando arrivano gli euro o i dollari ma quando questi vengono convertiti in rubli che non possono essere rubati. Per gli acquirenti non cambia nulla, pagheranno come prima, euro e dollari, le somme indicate nei contratti".

A cura di Chiara Ammendola
02 Maggio
06:30

Salvini: "Se fosse utile andrei già domani a Mosca"

"Andrei a Mosca se servisse ad avvicinare la pace: partirei anche domattina. Ci stiamo lavorando a parlare con Putin, riservatamente qualcosa stiamo facendo. Ma se riuscissi a parlare con Mosca, scommettiamo che
il 99% della stampa libera e dei parlamentari direbbero che è sempre lo stesso Salvini amico di Putin". Così il leader della Lega, Matteo Salvini, a Non è l'Arena su La7. "Se il mio piccolo ruolo potesse essere utile partirei domattina".

A cura di Chiara Ammendola
02 Maggio
06:21

Russia, Lavrov: "Kiev sta sabotando i negoziati di pace"

Kiev "sta sabotando" i negoziati con la Russia, come per otto anni ha sabotato gli accordi di Minsk". Lo ha dichiarato il ministro degli Esteri russo, Sergej Lavrov, intervistato su Rete 4 al programma Zona Bianca. Il ministro ha ribadito le accuse di "incoerenza" nelle posizioni e richieste negoziali già mosse da Mosca al presidente ucraino, Volodymyr Zelensky.

A cura di Chiara Ammendola
02 Maggio
06:12

Acciaieria Azovstal, anche il battaglione Azov chiede l’evacuazione

“Non intendiamo arrenderci, intendiamo continuare a difenderci”. Lo ha detto alla Bbc Svyatoslav Palamar, vice comandante del reggimento Azov nell’acciaieria Azovstal di Mariupol, da dove ieri sono stati evacuati un centinaio di civili. Palamar ha fatto appello alle autorità ucraine e ai leader di altri Paesi perché “facciano tutto il possibile” per evacuare anche i combattenti dall’impianto grazie a un salvacondotto

A cura di Chiara Ammendola
02 Maggio
06:03

Russia-Ucraina, le news di oggi 2 maggio sulla guerra

Intervento del ministro degli Esteri russo Sergej Lavrov su Rete4 a "Zona Bianca": “Guerra finita entro il 9 maggio? Non agiamo in base alle date”, ha spiegato sottolineando "tempi e ritmi di realizzazione dell'operazione dipendono prima di tutto dalla necessità di minimizzare qualsiasi rischio per la popolazione civile e militari russi". "Concentriamo azioni e sforzi in Ucraina per difendere e garantire la sicurezza della popolazione civile – ha continuato – perché in territorio ucraino non ci siano minacce per la Federazione russa e nazificazione".

A cura di Chiara Ammendola
2698 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni