Covid 19
7 Novembre 2021
08:17
AGGIORNATO08 Novembre

Le notizie del 7 novembre sul Coronavirus

Le ultime notizie in tempo reale sul Covid in Italia e nel mondo, gli aggiornamenti di domenica 7 novembre 2021.

Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19
07 Novembre
22:47

Derby, coreografia Milan per medici e infermieri"Milano non dimentica. Grazie"

La Curva Sud dei tifosi del Milan e il club rossonero dedicano la coreografia del derby di Milano a medici e infermieri che hanno lottato contro il Covid. Poco prima dell'ingresso in campo delle due squadre, la grande coreografia dei tifosi rossoneri che hanno mostrato l'immagine dei medici in prima linea per la lotta contro il Covid. Un modo per ricordare le vittime del virus e di coloro i quali l'hanno combattuto. Applausi da parte di tutto lo stadio.

A cura di Antonio Palma
07 Novembre
21:53

Vaccini covid, boom di terze dosi: 100mila al giorno

La somministrazione delle terze dosi già viaggia al ritmo di 100mila iniezioni al giorno e con questa media si spera nel traguardo dei 7 milioni di italiani con booster entro il 2021, in vista di ulteriori inoculazioni alle prossime fasce di età under 60. Nelle prossime settimane in fila dai pediatri ci potranno essere anche i bambini tra i 5 e gli 11 anni: una strategia che – spiega il coordinatore del Cts, Franco Locatelli, punta a "tutelare la loro socialità, i loro percorsi educativi-formativi", perché bisogna fare "di tutto per mantenere le scuole aperte".

A cura di Antonio Palma
07 Novembre
21:17

Ministro Bianchi: "Tra i ragazzi percentuale alta di vaccinati covid, ora attenzione per i più piccoli"

"Tra i ragazzi percentuale alta di vaccinati, ora attenzione per i più piccoli" lo ha dichiarato il Ministro dell'Istruzione Patrizio Bianchi. "Abbiamo uniformato le regole in tutto il Paese, dato più certezza, una fortissima attenzione nei tracciamenti. Anche la percentuale dei ragazzi vaccinati é alta, siamo sopra al 70%, in particolare tra i 16 e i 19 anni all'84%. Vi è stata una risposta corale, responsabile e presente in tutto il Paese. Ora dobbiamo avere attenzione per i più piccoli" ha spiegato Bianchi. Per quanto riguarda gli insegnanti, invece, siamo al 94,5% di personale scolastico vaccinato in prima dose e 92,5% che ha completato il ciclo. “Io per primo ho richiesto la terza dose per tutti”.

A cura di Antonio Palma
07 Novembre
20:33

Boom di contagi in Baviera, nei locali al chiuso serve Green pass e Ffp2

Nuove misure anti contagio in Baviera, uno dei Land più colpiti dalla ripresa dei casi di Covid-19 in Germania. Per entrare in locali al chiuso come i ristoranti serve ora il Green pass per provare di essere vaccinati o guariti. Per gli altri è richiesto un test molecolare, quello rapido non basta. Inoltre in molti luoghi chiusi bisogna portare la mascherina Ffp2. La decisione sulle restrizioni è stata presa anche per la crescita dei ricoveri in terapia intensiva.

A cura di Antonio Palma
07 Novembre
20:05

Vaccino covid, In Italia oltre 1,8 milioni di terze dosi

Sono 90.879.130 le dosi di vaccino anti Covid somministrate finora in Italia secondo i dati diffusi dal ministero della salute nella giornata di domenica 7 novembre 2021 alle ore 18. Sono 45.128.420 le persone che hanno completato il ciclo vaccinale, pari all'83,56% della popolazione over 12, mentre 1.810.454 hanno ricevuto la dose di richiamo (booster).

A cura di Antonio Palma
07 Novembre
19:28

Da lunedì stop a restrizioni per l’ingresso negli Usa

Da lunedì stop a restrizioni per l’ingresso negli Usa. Le restrizioni all’ingresso negli Stati Uniti per i viaggiatori internazionali introdotte nel 2020 a causa della pandemia da lunedì cadono. Come annunciato dalla Casa Bianca alla fine di ottobre, da domani 8 novembre, si riaprono i confini per chi viene da Europa, Cina, India, Brasile e Sudafrica, sia per turismo che per motivi di studio o di lavoro. Bisognerà però essere pienamente vaccinati e testati (entro tre giorni dalla partenza). Il decreto firmato dal presidente Joe Biden prevede comunque alcune esenzioni: per i minori sotto i 18 anni, per le persone con problemi medici oppure provenienti da Paesi dove i vaccini non sono ampiamente disponibili. Ma a tutti sarà comunque richiesta la prova di un test negativo. Spetterà quindi alle compagnie aeree attuare le nuove procedure, pena di sanzioni sino a 35 mila dollari per violazione.

A cura di Antonio Palma
07 Novembre
18:48

A Bolzano paura zona gialla: mercatini di Natale con restrizioni

“Il pericolo di restrizioni c’è ma non deve accadere. Serve responsabilità, solo i comportamenti delle persone possono evitare nuove restrizioni” lo ha dichirato il governatore altoatesino Arno Kompatscher chiedendo ai cittadini uno scatto di solidarietà civile e aderire alla campagna vaccinale.
Intanto per i famosi Mercatini di Natale, arriva la stretta sui controlli dei green pass: meno stand, non più di 60 a seconda delle dimensioni delle piazze, mascherine, distanziamento e verifica a tappeto della certificazione verde con rilascio di braccialetti lasciapassare, validi solo per il giorno dell’emissione, per poter consumare le tipicità e scoprire le varie forme dell’artigianato.

“Per i visitatori che vorranno solo attraversare le piazze e le vie che ospitano gli stand senza fermarsi saranno predisposti dei corridoi senza obbligo di green pass – precisa Kompatscher -. Le misure valgono per tutti i mercatini con più di 5 stand. Le consumazioni potranno avvenire nel rispetto delle misure per la ristorazione all’aperto e al banco. Sarà vietato consumare nelle vicinanze dei locali. Gli esercenti della ristorazione situati negli spazi adiacenti ai mercatini dovranno garantire che non si formino assembramenti negli spazi antistanti ai locali e controllare la certificazione verde anche se la consumazione avviene all’esterno dei loro locali”. Superati i varchi, saranno comunque fatti dei controlli a campione sia sul possesso del green pass sia sul corretto utilizzo del braccialetto monouso che deve essere sempre indossato per poter consumare cibi e bevande nell’area degli dedicata agli stand.

A cura di Antonio Palma
07 Novembre
18:13

Covid Campania, 780 contagi: prima regione per aumento di casi

La Campania è la prima regione in Italia per aumento di contagi da Covid19: sono 780 in 24 ore, su 23.143 tamponi effettuati, con un tasso di positività del 3,37%. Davanti alla Lombardia, con 715 positivi su 96.651 tamponi e al Veneto, con 708 positivi su 76.586 tamponi totali eseguiti. I dati del Ministero della Salute e dell’Istituto Superiore di Sanità del 7 novembre 2021.

A cura di Antonio Palma
07 Novembre
17:40

Covid Regno Unito,30.305 nuovi casi e 62 morti

La Gran Bretagna ha registrato nelle ultime 24 ore 30.305 casi di contagio al Covid e 62 vittime, in calo rispetto alle cifre dei giorni precedenti. I dati sono stati forniti dal ministero della Salute inglese.

A cura di Ida Artiaco
07 Novembre
17:19

In Italia aumentano i ricoveri in area medica (+49) ma diminuiscono quelli i terapia intensiva

Foto di repertorio.
Foto di repertorio.

Secondo il bollettino di domenica 7 novembre, del Ministero della Salute, sono diminuite di 3 unità le persone ricoverate in terapia intensiva per Covid in Italia, per un totale di 392, mentre sono aumentate di 49 unità quelle ricoverate nei reparti ordinari (totale 3.173). Più 3.291 sono le persone in isolamento domiciliare (90.128 totali).

A cura di Ida Artiaco
07 Novembre
16:56

Bollettino Italia, 5.822 nuovi contagi e 26 morti

Sono 5.822 i nuovi casi Covid-19 registrati in Italia nelle ultime 24 ore, in calo rispetto ai giorni precedenti. È quanto emerge dal bollettino di domenica 7 novembre del Ministero della Salute. La regione con più contagi attualmente è la Campania. Altri 26 i morti.

A cura di Ida Artiaco
07 Novembre
16:47

Regno Unito, ospedali sempre più pieni: "Situazione preoccupante"

Gli ospedali in Inghilterra sono già ai massimi livelli invernali per occupazione dei letti, secondo i responsabili del servizio sanitario NHS che temono che il sistema sanitario sarà sottoposto a forti pressioni nei mesi a venire. Lo ha riferito Guardian, citando Chris Hopson, amministratore delegato di NHS Providers: la situazione è senza precedenti e “molto preoccupante” poiché il personale ospedaliero esausto si prepara a livelli più elevati di Covid-19 e altre infezioni respiratorie come l’influenza, mentre si occupa dell’arretrato di cure ai pazienti.

A cura di Ida Artiaco
07 Novembre
16:29

Locatelli: "Raggiunto il 35% dei vaccinabili con terza dose"

"Non sottovalutiamo che siamo già al 35% dei vaccinabili con la dose addizionale che l'hanno già ricevuta. Dobbiamo avviarci a completare la dose booster seguendo quei criteri di identificazione di priorità della popolazione. In settimana ci sarà una riflessione coordinata dal ministro della Salute se eventualmente abbassare e fino a che soglia un'ulteriore estensione per la terza dose. Però le priorità sono quelle che abbiamo identificato, anche perché sotto i 60 anni sono state vaccinate persone fino al mese di giugno quindi prima di dicembre non diventerebbero eleggibili a ricevere la dose addizionale o la dose Booster". Così il presidente del Consiglio superiore di sanità e coordinatore del Comitato tecnico scientifico, Franco Locatelli a Mezz'ora in più
su Rai3.

A cura di Ida Artiaco
07 Novembre
16:08

Malore in sala operatoria: infermiera contagiata. Sospesi tutti gli interventi

Una infermiera positiva al Covid in sala operatoria si sente male così saltano gli interventi chirurgici programmati. È accaduto nei giorni scorsi nel blocco operatorio dell'ospedale di Sarzana, in Liguria, come riferisce Il Secolo XIX. Comprensibile lo stupore dei presenti che hanno immediatamente sospeso gli interventi chirurgici in programma nella giornata.L'infermiera si stava preparando per la seduta operatoria quando ha iniziato a stare male.

A cura di Ida Artiaco
07 Novembre
16:03

Il bilancio della pandemia di Covid: 28 milioni di anni di vita persi nel mondo

È il tragico bilancio che fa un nuovo studio pubblicato sul British Medical Journal dagli scienziati dell’università di Oxford: 28 milioni di anni di vita persi a livello globale a causa della pandemia di coronavirus. Si tratta di un valore cinque volte superiore a quello risultati dall’influenza stagionale nel 2015, ad esempio, e che ha fatto crollare le aspettative di vita, specialmente in alcuni Paesi.

A cura di Ida Artiaco
07 Novembre
15:55

Covid Sardegna, 58 nuovi casi e zero decessi

Ancora zero decessi in Sardegna dove si registrano tuttavia 58 ulteriori casi confermati di positività al Covid -19 sulla base di 1152 persone testate. Sono stati processati in totale, fra molecolari e antigenici, 7464 test con un tasso di positività che resta sullo 0,7%. I pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva sono sempre 6, mentre sale di una unità il numero dei ricoverati in area medica sono 46. Infine sono 1479 i casi di isolamento domiciliare (45 in più rispetto a ieri).

A cura di Ida Artiaco
07 Novembre
15:42

Covid Valle d'Aosta, nessun decesso e 20 nuovi casi positivi

Cresce anche in Valle D’Aosta il numero dei casi positivi al Covid. Il bollettino segnala, infatti, nessun decesso ma 20 nuovi casi positivi contro i 5 di ieri. I casi positivi attuali sono 81 di cui nove ricoverati in ospedale e 72 in isolamento domiciliare. I guariti sono complessivamente 11.796, + 2 rispetto a ieri, i casi testati sono 93.452, i tamponi fino ad oggi effettuati 241.400.

A cura di Ida Artiaco
07 Novembre
15:39

Locatelli (Cts): "Lockdown per non vaccinati? Soluzione non praticabile in Italia"

"La praticabilità sia in termini concreti e operativi sia per quel che riguarda la compatibilità con i diritti costituzionali sia alquanto problematica, quindi non credo che sia una soluzione in questo momento proponibile nel nostro Paese. Ha magari un suo razionale medico, ma la misura non è considerabile". Così Franco Locatelli, coordinatore del Cts e presidente del Consiglio superiore di Sanità, su un possibile lockdown per i non vaccinati.

A cura di Ida Artiaco
07 Novembre
15:29

Covid in Emilia Romagna, 565 nuovi positivi e 3 morti

Sono 565 i nuovi positivi al Coronavirus in Emilia Romagna, su 20.866 tamponi. Resta stabile il numero di ricoverati in terapia intensiva (36), mentre cresce di 11 unità (329) quello degli altri reparti Covid, nel giorno in cui si contano altri tre morti. La provincia di Bologna segna 119 casi più 24 dell'Imolese, Forlì-Cesena segue con 97, Modena e Ravenna con 77 ciascuna. I guariti in regione sono 238 in più, i casi attivi 279 in più per un totale di 8.458, il 95,7% in isolamento a casa. I tre morti sono un 74enne e un 86enne nel Bolognese, un 85enne del Ravennate

A cura di Ida Artiaco
07 Novembre
15:21

Record di ricoveri in Olanda, mai così tanti dal 27 maggio

Il numero di pazienti con Coronavirus negli ospedali olandesi è aumentato ulteriormente, arrivando a 1.490. Lo scrive il quotidiano nazionale De Telegraaf, precisando che sono 91 in più rispetto a sabato e che si tratta del numero più alto dal 27 maggio, quando furono ricoverate 1512 persone. Un altro quotidiano, Volkskrant, conferma che la pressione negli ospedali olandesi sta aumentando ulteriormente e che i ricoveri sono aumentati del 33 per cento in sette giorni. Nell'ultima settimana, sono stati ricoverati una media di 192 pazienti con coronavirus al giorno, 25 dei quali in terapia intensiva, aggiunge Volkskrant. La scorsa settimana erano 144 al giorno. La maggior parte dei pazienti con il coronavirus non è vaccinata.

A cura di Ida Artiaco
07 Novembre
15:14

Coronavirus Lombardia, nell'ultimo giorno 715 nuovi casi e 3 morti

Coronavirus Covid–19
Coronavirus Covid–19

Sono 715 i nuovi casi di Covid-19 registrati in Lombardia nelle ultime ventiquattro ore. Le vittime sono 3. Sono i dati del bollettino della Regione di domenica 7 novembre.

A cura di Annalisa Girardi
07 Novembre
15:07

Locatelli: "Difficile fare previsioni per Natale, ma saranno feste con più socialità del 2020"

"A Natale mancano ancora tanti giorni, quindi è difficile fare previsioni adesso ma saranno delle festività con una maggiore socialità rispetto allo scorso anno. La strada maestra è sempre quella continuare la campagna vaccinale, convincendo chi è restio e resistente al vaccino e completando le dose addizionale seguendo i criteri di priorità nella popolazione": lo ha detto Franco Locatelli, coordinatore del Comitato tecnico scientifico e presidente del Consiglio superiore di sanità, alla trasmissione Mezz'ora in più.

A cura di Annalisa Girardi
07 Novembre
14:56

Covid in Lazio, 697 nuovi casi e 2 decessi per coronavirus

"Oggi nel Lazio su 13.784 tamponi molecolari e 19.751 tamponi antigenici per un totale di 33.535 tamponi, si registrano 697 nuovi casi positivi (-110), 2 i decessi (-3), 482 i ricoverati (+2), 59 le terapie intensive ( = ) e +361 i guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 2%": lo afferma l'assessore alla Sanità in Lazio riportando i dati dell'ultimo bollettino della Regione.

A cura di Annalisa Girardi
07 Novembre
14:44

Manifestazione No Green Pass a Milano, scattano 11 denunce

Sono 11 le persone denunciate che hanno preso parte alla protesta No Green Pass di ieri a Milano, dove i giornalisti di Fanpage.it sono stati spintonati e insultati. Le accuse sono varie: manifestazione non preavvisata, interruzione di pubblico servizio, violenza privata, resistenza a pubblico ufficiale, inosservanza dei provvedimenti dell’autorità giudiziaria e vilipendio della Repubblica, delle istituzioni e delle forze armate.

A cura di Annalisa Girardi
07 Novembre
14:38

Coronavirus in Friuli Venezia Giulia, 176 nuovi casi e zero decessi

Nell'ultimo giorno il Friuli Venezia Giulia registra 176 nuovi contagi con un tasso di positività dell'8,19%. Non si sono registrati decessi. Sono i dati del bollettino regionale sull'andamento dell'epidemia. Dall'inizio della pandemia in Friuli Venezia Giulia sono risultate positive complessivamente 119.114 persone.

A cura di Annalisa Girardi
07 Novembre
14:30

In un solo giorno nel mondo si sono registrati oltre 400 mila casi di Covid

Nelle ultime ventiquattro ore a livello globale sono stati registrati 411.296 nuovi casi di coronavirus e 6.306 decessi. Lo riferisce l'Agenzia di stampa Afp. A contare il numero più elevato di vittime è la Russia (1.179) seguita dall'India (506) e dall'Ucraina (449).

A cura di Annalisa Girardi
07 Novembre
14:20

La situazione ospedaliera, due Regioni raggiungono la soglia di rischio nelle terapie intensive

Aumentano i contagi, ma la situazione negli ospedali al momento rimane sotto controllo. A livello nazionale l'occupazione di posti letto nelle terapie intensive da parte di pazienti Covid è del 4%, mentre per quanti riguarda l'area medica è del 6%. Sono numeri ben distanti, quindi, dalle soglie di rischio, fissate rispettivamente al 10% e al 15%. Secondo i dati dell'Agenzia Nazionale dei Sistemi sanitari regionali (Agenas) aggiornati a ieri, 6 novembre, però ci sono due Regioni che hanno superato il livello di allarme per le terapie intensive: sono le Marche (ora all'11%, in crescita) e il Friuli Venezia Giulia (che ha raggiunto il 10%).

A cura di Annalisa Girardi
07 Novembre
13:58

Austria, il cancelliere Schallenberg: "Lockdown per no vax in vigore forse anche a Natale"

Le ultime misure entrate in vigore in Austria per contrastare la diffusione del Covid-19 resteranno probabilmente anche durante la vacanze natalizie. Lo ha detto il cancelliere austriaco, Alexander Schallenberg, in una intervista al quotidiano austriaco Kronen Zeitung: "Non presumo che tra sei settimane la situazione sarà tale da poter riprendere le misure (precedenti). Quindi sarà probabilmente un Natale 2G", ha detto Schallenberg facendo riferimento alla regola del "2G", che prende il nome dalle parole tedesche per immunizzato e guarito, ovvero la necessità di dimostrare con il pass sanitario di avere completato il ciclo vaccinale o il superamento della malattia da Covid-19 negli ultimi sei mesi, anche per le visite o la partecipazione ad eventi in
hotel e cinema con un numero maggiore di 25 persone.

A cura di Ida Artiaco
07 Novembre
13:44

Da domani gli Usa dopo un anno e mezzo riaprono le frontiere a vaccinati

Gli Stati Uniti riapriranno domani le frontiere terrestri e aeree ai passeggeri che hanno completato il ciclo vaccinale per il Covid-19, ponendo così fine alla chiusura decretata nel marzo 2020. Si conclude così la lunga attesa di regioni come l'Europa. Le restrizioni ai viaggi, introdotte dall'ex presidente Donald Trump, sono state mantenute dall'attuale presidente, Joe Biden. Da domani, ha reso noto la Casa Bianca, gli stranieri che vogliono entrare negli Stati Uniti per visite considerate non essenziali, come il turismo o la maggior parte delle riunioni familiari, potranno farlo sia in aereo che attraverso i confini terrestri di Messico e Canada. Potranno accedere agli Usa anche i viaggiatori stranieri vaccinati che giungono da paesi fino a oggi soggetti a restrizioni di viaggio a causa della pandemia, un elenco che comprendeva anche i 26 stati europei dell'area Schengen, oltre a Regno Unito, Irlanda, Brasile, Cina, Iran, Sud Africa e India.

A cura di Ida Artiaco
07 Novembre
13:34

Locatelli (Cts): "Entro settimana ok terza dose per under 60" 

Il coordinatore del Comitato Tecnico Scientifico, Franco Locatelli, conferma a UnoMattina in famiglia, che entro la settimana arriverà l'ok per la terza dose di vaccino sotto i 60 anni. Quanto alla pillola anti Covid in arrivo dalla Gran Bretagna aggiunge che dovrebbe arrivare "molto a breve, nel giro di pochissime settimane". Sulla vaccinazione dei bambini, Locatelli auspica di partire per la fascia 5/11 anni a dicembre, non appena l'Ema avrà approvato il siero e l'Aifa avrà dato il via libera per l'Italia. Infine sull'eventuale il coordinatore del Comitato Tecnico Scientifico
spiega che "l'Italia sta meglio di tanti altri paesi europei, anche se bisogna insistere con la campagna vaccinale e tenere sempre la guardia alta".

A cura di Ida Artiaco
07 Novembre
13:12

Covid in Puglia, 166 nuovi positivi e due morti in 24 ore

Sono 166 i nuovi casi positivi al Covid-19 in Puglia su 16.895 test eseguiti nelle ultime ore e 2 le persone morte. Il tasso di positività è dello 0.98%. I nuovi casi di positività sono così distribuiti: in provincia di Bari 41, nella Bat 15, nel Brindisino 26, in provincia di Foggia 41, nel Leccese 26, in provincia di Taranto 15, un residente fuori regione, uno in provincia in via di definizione. Sono 3.447 le persone attualmente positive, 146 sono ricoverate in area non critica, 20 in terapia intensiva.

A cura di Ida Artiaco
07 Novembre
13:10

Covid in Toscana, 373 nuovi casi e 2 morti

In Toscana sono 373 i nuovi casi Covid. I guariti crescono dello 0,04% e raggiungono quota 277.917 (95,2% dei casi totali). Gli attualmente positivi sono oggi 6.697, +4,2% rispetto a ieri. I ricoverati sono 298 (3 in meno rispetto a ieri), di cui 27 in terapia intensiva (1 in più). Oggi si registrano 2 nuovi decessi: sono un uomo e una donna con un'età media di 83,5 anni. Questi i dati – accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle richieste della Protezione Civile Nazionale – relativi all'andamento dell'epidemia in regione.

A cura di Ida Artiaco
07 Novembre
12:50

Covid Alto Adige, 163 nuovi casi e nessun decesso

In Alto Adige sono 163 i nuovi casi di Covid-19 su 626 tamponi molecolari processati ieri. Nessuna persona è deceduta nelle ultime 24 ore: le vittime complessive da inizio pandemia restano 1.207. Stabili i ricoveri, 56 i pazienti ricoverati nei normali reparti ospedalieri e 5 in terapia intensiva (+2 rispetto a ieri).

A cura di Ida Artiaco
07 Novembre
12:27

Covid Germania, 23.543 casi e 37 morti nelle ultime 24 ore

La Germania ha registrato nelle ultime 24 ore 23.543 casi di coronavirus e 37 morti provocati dalla malattia: lo ha reso noto l'Istituto Robert Koch, secondo quanto riporta il Guardian. Nel Paese i contagi giornalieri hanno toccato un nuovo record venerdì scorso a quota 37.120 contro i 16.887 casi segnalati il venerdì precedente.

A cura di Ida Artiaco
07 Novembre
12:26

Proteste No Green pass a Trieste, 18 denunce e 6 fogli di via

Diciotto denunce per i disordini dopo il corteo di ieri pomeriggio organizzato dal Coordinamento No green pass Trieste, al quale hanno partecipato più di 8.000 persone. "Nonostante le prescrizioni del Questore volte a garantire che il corteo si svolgesse lungo un percorso adeguato a tutela di obiettivi sensibili e limitasse i disagi alle attività commerciali, una parte dei manifestanti si è diretta nei pressi di Piazza dell'Unità d'Italia, già presidiata dal dispositivo di ordine pubblico – si legge in una nota della Questura -. Qui è iniziato un crescendo di tensioni e provocazioni da parte di taluni facinorosi che sono culminati nel lancio di bottiglie di vetro e oggetti contro le forze di polizia, che ripetutamente invitavano i partecipanti ad allontanarsi in quanto era
in atto una manifestazione non autorizzata. Dopo una lunga interlocuzione senza esiti e per evitare che la situazione degenerasse ulteriormente, sono stati impiegati i reparti di polizia per
allontanare i manifestanti, alcuni dei quali si sono seduti per terra per ostacolare l'attività in atto; in tali frangenti alcuni manifestanti sono stati identificati sul posto, altri accompagnati in
Questura. Dopo le verifiche e gli accertamenti investigativi sono state denunciate 18 persone, tra cui la promotrice della manifestazione e notificati 6 fogli di via obbligatori a persone non residenti a Trieste". Le forze dell'ordine fanno inoltre sapere che "è in corso la visione dei filmati realizzati dalla Polizia Scientifica al fine di individuare ulteriori condotte delittuose a carico delle persone identificate e degli altri partecipanti ai disordini", sottolinea la Questura di Trieste, spiegando che "l'esame delle immagini potrà consentire l'irrogazione di sanzioni amministrative relative al mancato rispetto del distanziamento e l'utilizzo delle mascherine durante il corteo del pomeriggio".

A cura di Ida Artiaco
07 Novembre
12:22

Nel 2020 morte di polmonite 4 milioni di persone, di cui un bambino ogni 39 secondi

La polmonite è il più grande killer infettivo e, nel solo 2019, ha causato la morte di 2,5 milioni persone, tra cui 672.000 bambini. A questa cifra, nel 2020 la pandemia Covid ha aggiunto quasi altri due milioni di decessi, portando il totale a oltre 4 milioni di vittime in un solo anno. Questi i numeri diffusi dalla Campagna internazionale StopPneumonia, promossa in vista della Giornata mondiale della polmonite del 12 novembre, da Every Breath Counts Coalition, la coalizione globale di agenzie delle Nazioni Unite, imprese, donatori e ONG. Causate da agenti come batteri, virus o funghi, le polmoniti sono infiammazioni acute del tessuto polmonare. Spesso sono difficili da curare, perché un numero crescente di quelle acquisite in ospedale, sono provocate da patogeni resistenti agli antibiotici. Ma questa epidemia dimenticata, che nel mondo, secondo le stime Unicef, uccide un bambino ogni 39 secondi, potrebbe essere affrontata, con vaccini, farmaci e norme di igiene.

A cura di Ida Artiaco
07 Novembre
12:16

Covid in Veneto, 708 nuovi casi e 2 morti

Nelle ultime 24 ore sono 708 i nuovi positivi registrati in Veneto, che portano il totale dei contagiati a 484.946. Il bollettino regionale segnala inoltre 2 decessi che portano a complessivi 11.854 vittime. Sono 12.616 gli attuali positivi, 513 in più rispetto alle 24 ore precedenti. La situazione clinica resta stabile, con 243 ricoverati in area non critica (+8) e 50 (+3) nelle terapie intensive. Nelle ultime 24 ore sono state somministrati 10.209 vaccini: di cui 1.115 prime dosi, 3.704 per cicli completi, e 5.390 per la terza dose

A cura di Ida Artiaco
07 Novembre
12:13

Cartabellotta (Gimbe): "Per restare in zona bianca usate la mascherina e vaccinatevi"

"La quarta ondata non deve preoccupare, ma per restare in zona bianca usate sempre la mascherina al chiuso, vaccinatevi se non lo avete ancora fatto e fate la terza dose se indicata". È questo il consiglio che Nino Cartabellotta, presidente della Fondazione Gimbe, ha dato attraverso il proprio account Twitter per fermare l'aumento dei casi Covid in Italia.

A cura di Ida Artiaco
07 Novembre
12:10

Covid Russia, 39.165 contagi e 1.179 morti nelle ultime 24 ore

Nelle ultime 24 ore in Russia sono stati registrati 39.165 nuovi contagi e 1.179 decessi per il covid-19. Il totale dei contagi sfiora gli 8,8 milioni, mentre i morti sono in tutto 246.814.

A cura di Ida Artiaco
07 Novembre
12:07

Tribunale Ue blocca obbligo Green pass a Europarlamento

Il Green pass non è più necessario per l'accesso al Parlamento europeo. Lo ha deciso il tribunale dell'Unione europea, che ha sospeso temporaneamente l'obbligo, dopo il ricorso presentato da alcuni eurodeputati e dal personale del Parlamento europeo. Lo riferisce l'agenzia di stampa Belga.

A cura di Ida Artiaco
07 Novembre
11:54

Covid Basilicata, 25 nuovi casi e nessun decesso

Ci sono 25 nuovi positivi al Covid-19 in Basilicata.  Sono emersi nella giornata di ieri, quando sono stati processati 438 tamponi molecolari. Nella stessa giornata si sono avute 13 guarigioni e nessun decesso. Lo fa sapere la task force regionale. Attualmente le persone ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane sono 29 (una in più di ieri), nessuna in terapia intensiva.

A cura di Ida Artiaco
07 Novembre
11:43

Appello del ministro della Salute inglese: "Fate terza dose per salvare il Natale"

"Fatevi la terza dose del vaccino anti-Covid per salvare il Natale, è una missione nazionale". Il ministro britannico della sanità Sajid Javid si è rivolto oggi ai tre milioni di cittadini più anziani e fragili che ancora non hanno fatto il richiamo, esortandoli a farlo al più presto. "Se facciamo tutti la nostra parte, potremo superare questo difficile inverno, evitare un ritorno delle restrizioni e goderci il Natale", ha affermato.  Finora quasi 10 milioni di persone hanno ricevuto la terza dose nel Regno Unito, ma in Inghilterra mancano ancora all'appello il 30% degli over 80 e il 40% degli over 50.

A cura di Ida Artiaco
07 Novembre
11:26

Letta (Pd): "Rigore consentirà di evitare nuovi lockdown"

"L'Italia ha fatto le scelte giuste, deve continuare per avere sicurezza e libertà. Il rigore sul Green pass consentirà di evitare nuovi lockdown". Lo scrive su Twitter il segretario del Pd, Enrico Letta, aggiungendo: "Eviteremo l'impatto negativo della quarta ondata con vaccinazioni estese, terza dose, Green pass. La linea del Governo Draghi comparata con gli altri Paesi europei è premiata. Dove si è stati meno rigorosi oggi si ragiona di nuove chiusure".

A cura di Ida Artiaco
07 Novembre
11:07

La proposta di concedere il Green Pass solo ai vaccinati e ai guariti dal Covid

Green Pass solo a chi si è vaccinato o a chi ha contratto l’infezione ed è guarito. È quanto proposto dal consigliere del ministero della Salute, Walter Ricciardi, che mette in guardia da una nuova ondata di contagi. Ma si tratta di una linea sostenuta da diversi virologi e scienziati. Il membro del Comitato tecnico scientifico Sergio Abrignani chiede invece di valutare un modello come quello austriaco, che prevede restrizioni anti contagio solo per i non vaccinati.

A cura di Ida Artiaco
07 Novembre
10:54

Vicesindaca di Trieste: "Senza i vaccini saremmo ancora chiusi"

"Ieri sera al Teatro Verdi ho assistito ad un bellissimo concerto sinfonico. A pochi metri un gruppo di scalmanati in una manifestazione illegittima tentava di sfondare i cordoni delle forze dell'ordine. Dopo mesi di pandemia, Trieste chiede di lavorare e vivere pienamente, senza essere bloccata di continuo da cortei e da manifestazioni che sfociano nell' illegalità e che penalizzano l'attività economica di negozi e pubblici esercizi. Grazie alle forze di polizia che hanno garantito l'ordine pubblico e solidarietà ai giornalisti che sono stati aggrediti mentre svolgevano il loro lavoro. E ricordo a tutti noi che – se non avessimo i vaccini – lavoro, eventi, economia e cultura sarebbero ancora fortemente limitati dalla pandemia e saremmo chiusi in casa ad aspettare che passi, come accadeva giusto un anno fa". Lo ha detto Serena Tonel, Vicesindaco e Assessore alle Politiche Economiche, Partecipate e Teatri del Comune di Trieste, agli scontri di ieri sera in centro tra manifestanti No Green pass e forze dell'ordine.

A cura di Ida Artiaco
07 Novembre
10:43

Prodi: "Vaccino sia obbligatorio, complicato lockdown selezionato"

"Con la casa che brucia il vaccino sia obbligatorio, più complicato il lockdown selezionato come in Austria". Lo ha detto Romano Prodi in una intervista a Radio 24, in cui ha aggiunto: "Mi pare giusta la logica di isolare chi non si vaccina, per non fare male a chi ti è vicino. Poi tocca Paese per Paese trovare gli strumenti per applicarla".

A cura di Ida Artiaco
07 Novembre
10:28

Al via in Slovenia nuove misure per contenere i nuovi contagi Covid

Il governo della Slovenia ha adottato ieri nuove misure per contenere la crescente diffusione dei contagi da Covid-19 innescati dalla variante Delta. Le restrizioni sono state in una conferenza stampa alla presenza del ministro della Salute Janez Poklukar, del capo del gruppo consultivo presso il ministero della Salute Mateja Logar e del direttore dell'Istituto nazionale di sanità pubblica Milan Krek. Il decreto del governo entrerà in vigore domani, fatta eccezione per l'obbligo di verifica per le scuole che entrerà in vigore il 15 novembre. Da lunedì viene ampliato il mandato del Covid pass, limitati gli orari di apertura di bar e ristoranti, vietati gli assembramenti e sarà consentito solo l'utilizzo di mascherine chirurgiche o Ffp2. Gli studenti verranno presto sottoposti a test più frequenti.

A cura di Ida Artiaco
07 Novembre
10:25

D'Amato (Lazio): "Quarantena per chi arriva da Est Europa"

"Serve la quarantena per chi arriva da alcuni Paesi dell'Est Europa dove i numeri dei nuovi casi sono altissimi e la percentuale dei vaccinati bassa". A dichiararlo in una intervista a Il Messaggero è l'assessore alla Salute del Lazio, Alessio D'Amato, che sottolinea come "con Romania e Bulgaria l'Italia ha intensi rapporti, i lavoratori di quelle Nazioni sono impegnati nell'assistenza agli anziani". E dunque, insiste, "non possiamo rischiare". Il tutto "con spirito di collaborazione", sottolineando l'importanza dei lavori che queste persone svolgono nel nostro Paese. L'assessore ha poi proposto, anche al commissario per l'emergenza Covid Francesco Figliuolo, il passaggio a un "Green pass intelligente" che avvisa quando è tempo di rivaccinarsi. Quando si esibisce il qr-code, "deve apparire per queste persone il colore giallo, una sorta di ammonizione", spiega l'assessore.

A cura di Ida Artiaco
07 Novembre
10:22

Da domani in Austria parte il lockdown per i non vaccinati

Come funziona il lockdown light e selettivo che comincia da domani, lunedì 8 novembre, in Austria? Ai non vaccinati sarà vietato l’accesso a ristoranti, hotel, movida, sport ed eventi culturali secondo la cosiddetta regola delle 2G (Geimpfte und Genesene), letteralmente “vaccinati e guariti”). Unica eccezione restano i luoghi di lavoro, dove sarà possibile accedere anche con tampone negativo. Dall’Italia Abrignani (Cts) definisce il provvedimento “importante”.

A cura di Ida Artiaco
07 Novembre
09:58

Verso la decisione del governo su terza dose di vaccino a tutti

In settimana il governo, affiancato dagli esperti della comunità scientifica, deciderà in merito all’allargamento a ulteriori fasce di età per la terza dose di vaccino Covid. Lo ha annunciato il ministro della Salute, Roberto Speranza. D’altronde, un’accelerazione sulle somministrazioni della terza dose e un ampliamento della platea di chi ne ha diritto sembra essere la via maestra per frenare la nuova ondata di contagi che sta attraversando l’Europa.

A cura di Ida Artiaco
07 Novembre
09:24

Come sarà il prossimo Natale e quali sono le regioni a rischio restrizioni

I contagi sono in aumento in tutta Europa e anche in Italia, specialmente in alcune Regioni, l’attenzione è alta. Osservato speciale è il Nord Est: se la curva crescerà con questi ritmi è probabile che prima di Natale ci sia qualche passaggio di colore nelle Regioni e alcune si troveranno costrette a introdurre nuovamente restrizioni. Del resto il ministro Speranza è stato chiaro: se i ricoveri negli ospedali continueranno a salire scatteranno le misure.

A cura di Ida Artiaco
07 Novembre
09:21

Abrignani (Cts): "Lockdown per no vax in Austria è importante"

Il lockdown dei non vaccinati varato dall'Austria "è una scelta radicale, ma molto importante". A dichiararlo in un'intervista a La Stampa è l'immunologo e membro del Comitato tecnico scientifico Sergio Abrignani, per il quale "bisogna capire che ci si vaccina anche per non infettare i luoghi di socialità e di lavoro". La lotta al Covid parte dai più piccoli. "La vaccinazione dei bambini è l'unica via per uscire dalla pandemia", afferma il docente dell'Università Statale di Milano, il quale ricorda che, dati alla mano, "nell'età pediatrica avviene un quarto dei contagi". Da inizio pandemia ci sono stati inoltre "42 morti di bambini". Per l'esperto "è immaginabile che si inizi nel 2022" con la vaccinazione delle fasce d'età più giovani.

A cura di Ida Artiaco
07 Novembre
09:08

Insulti e calci al giornalista di Fanpage al corteo no Green pass di Milano

Tensione al corteo no Green pass di ieri a Milano. Alcuni manifestanti hanno aggredito un giornalista di Fanpage.it che si trovava in piazza a raccontare la protesta. "Sei una merda. Venduti. Togli sta ca**o di telecamera". E poi calci, botte. Gli attacchi sono nati prima ancora della partenza della manifestazione, in piazza Fontana, per poi proseguire nelle vie della città.

A cura di Ida Artiaco
07 Novembre
08:54

No Green Pass, Lamorgese: "Non abbassare la guardia, non sottovalutare insidie da estremisti"

La ministra dell'Interno, Luciana Lamorgese, torna a parlare delle manifestazioni No Green Pass e No Vax che anche questo fine settimana hanno visto toni violenti. Anche i giornalisti di Fanpage.it che documentavano le manifestazioni sono stati aggrediti a Milano. "Le circa 6.200 manifestazioni che si sono svolte in questo periodo sono state nella quasi totalità pacifiche e ordinate. Ciò non toglie che non debba mai essere abbassata la guardia di fronte al rischio che sparute minoranze di estremisti possano turbare il pacifico svolgimento delle varie forme di protesta, con l'unico obiettivo di creare disordini. Si tratta di insidie serie, da non sottovalutare mai, che in ogni caso le forze di polizia e la magistratura sono in grado di affrontare con la dovuta determinazione", afferma in un'intervista con il Messaggero.

A cura di Annalisa Girardi
07 Novembre
08:49

Ricciardi dice che se non si accelera sulle terze dosi arriverà nuova ondata

Walter Ricciardi, consulente del ministero della Salute, lancia l'allarme sulla campagna vaccinale: "Se non ampliamo il numero di vaccinati con la prima dose e se non somministriamo rapidamente la terza avremo una
risalita forte, più di quella che vediamo ora. Avverrà presumibilmente tra gennaio e febbraio. Di sicuro però la mortalità sarà più ridotta di quella delle prime grandi ondate proprio grazie ai vaccini, che
comunque un po' proteggeranno", dice in un'intervista con Repubblica.

A cura di Annalisa Girardi
07 Novembre
08:38

Quando saranno vaccinati contro il Covid i bambini tra i 5 e gli 11 anni

Secondo il ministro della Salute, Roberto Speranza, da dicembre potremo iniziare a vaccinare anche i bambini tra i 5 e gli 11 anni, non appena arriverà il via libera delle autorità scientifiche: "Il mio auspicio è dicembre, non appena l’Ema avrà approvato il vaccino e l’Aifa avrà dato il via libera per l’Italia. Gli scienziati stanno dicendo che la dose di un terzo di Pfizer è efficace e sicura", ha detto.

A cura di Annalisa Girardi
07 Novembre
08:22

Le ultime notizie sul Coronavirus Covid-19 di oggi, domenica 7 novembre

Nell'ultimo bollettino sul Coronavirus in Italia del ministero della Salute sono stati segnalati 6.764 i nuovi casi di Covid-19. I tamponi effettuati sono stati 491.962 con il tasso di positività si attesta all’1,37%, ci sono stati altri 31 i morti. La regione con più casi attualmente è la Lombardia. Ecco i casi Regione per Regione.

Lombardia: +823
Veneto: +773
Campania +767
Emilia Romagna: +561
Lazio: +807
Piemonte: +391
Sicilia:+301
Toscana: +459
Puglia: +239
Friuli-Venezia Giulia: +409
Marche: +172
Liguria: +130
Calabria: +244
Abruzzo: +145
P.A Bolzano: +273
Sardegna: +76
Umbria: +85
P.A Trento: +67
Basilicata: +31
Molise: +2
Valle d'Aosta: +5

continua su: https://www.fanpage.it/attualita/covid-italia-il-bollettino-di-oggi-sabato-6-novembre-6-764-contagi-su-491-962-tamponi-e-31-morti/

https://www.fanpage.it/
A cura di Annalisa Girardi
29684 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni