45 CONDIVISIONI
video suggerito
Covid 19

Le notizie del 31 agosto sul Coronavirus

45 CONDIVISIONI

Le ultime notizie in tempo reale sul Covid-19 in Italia e nel mondo, gli aggiornamenti e i dati di martedì 31 agosto.

Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
22:45

Ricciardi: "Il tampone è il punto debole del Green pass"

Immagine

"Con la variante Delta anche chi è guarito o vaccinato o ha un tampone negativo da 48 ore può trasmettere l'infezione. Io credo che il Green pass vada rilasciato a ragion veduta, quindi a chi è completamente vaccinato o guarito. Evitare invece il tampone, che è il punto debole, il più vulnerabile". Lo ha detto Walter Ricciardi, consigliere del ministro della Salute, Roberto Speranza, intervenendo questa sera a In Onda su La7.

A cura di Ida Artiaco
22:25

Come scaricare il Green Pass senza aver fatto il vaccino

Immagine

Il Green Pass può essere scaricato anche senza aver ricevuto il vaccino. Ad esempio presentando un certificato di guarigione risalente ai sei mesi precedenti o effettuando tampone con esito negativo. In questo caso la Certificazione Covid sarà valida per 48 ore. Vediamo quindi come ottenere il Green Pass senza vaccino e i casi di esenzione dall’obbligo.

A cura di Ida Artiaco
21:43

Green pass docenti, il ministro Bianchi: "Piattaforma al via dal 13 settembre"

Immagine

"Dal 13 settembre la piattaforma per il controllo del Green pass sarà funzionante nel pieno rispetto della privacy, perché è giusto che i dati sanitari restino riservati. Sarà solo il preside ad effettuare il controllo, ognuno avrà un semaforo rosso ed uno verde. E a controllare il Green pass del preside sarà l'Ufficio scolastico regionale". Lo ha detto a Tg2 post il ministro dell'Istruzione, Patrizio Bianchi. In questi primi 13 giorni, di assenza degli studenti, "i presidi e i docenti si organizzeranno" e "ci sarà il riconoscimento manuale. Poi quello automatizzato", ha aggiunto il ministro.

A cura di Ida Artiaco
21:25

In Spagna morte per Covid 194 persone notificate oggi, mai così tante da mesi

Immagine

Sono 194 le morti di persone contagiate dal Covid notificate oggi in Spagna, una cifra giornaliera che non si registrava da mesi. Lo si apprende dall'ultimo aggiornamento sulla pandemia del Ministero della Sanità. Si tratta di decessi avvenuti nei giorni scorsi e notificati oggi dopo essere stati certificati. Una cifra che mette ancora in luce l'impatto dell'ondata estiva di contagi da coronavirus, ora in fase calante, ma che ha colpito oltre un milione di persone in poco più di due mesi e messo alla prova i sistemi sanitari di diverse regioni spagnole, nonostante le alte percentuali di vaccinazione nel Paese iberico ne abbiano contenuto i danni. Gli altri indicatori sull'evoluzione della pandemia migliorano: ora l'incidenza su 14 giorni registrata ogni 100.000 abitanti è di 233 casi, mentre ieri era di 242.

A cura di Ida Artiaco
20:45

Covid, in Italia vaccinato completamente 69,95% della popolazione over 12.

Immagine

Sono 77.676.854 le dosi di vaccino somministrate in Italia, il 90,2% del totale di quelle consegnate, pari finora a 86.126.043 (nel dettaglio 60.650.689 Pfizer/BioNTech, 11.483.022 Moderna, 12.033.626 Vaxzevria-AstraZeneca e 1.958.706 Janssen). Le persone che hanno completato il ciclo vaccinale sono 37.780.206, il 69,95% della popolazione over 12. Lo si legge nel report del commissario straordinario per l'emergenza sanitaria aggiornato alle 19 di oggi.

A cura di Antonio Palma
20:24

Ordinanza Covid Campania: obbligo di mascherina e divieto asporto alcolici dopo le 22 fino al 30 settembre

Immagine

Prorogati in Campania fino al 30 settembre l’obbligo di mascherina all’aperto in caso di assembramenti e il divieto di vendita per asporto degli alcolici nei bar e nei ristoranti dopo le ore 22. È quanto prevede la nuova ordinanza numero 22 firmata dal governatore Vincenzo De Luca oggi, 31 agosto 2021, che proroga e aggiorna e misure già stabilite e vigenti relative alla precedente ordinanza e che erano in scadenza oggi.

A cura di Antonio Palma
19:57

Green pass, autodichiarazione e mascherine Ffp2: cosa portare per accedere al test di Medicina

Immagine

Cosa serve per accedere al test di ingresso alla facoltà di Medicina e Chirurgia in programma venerdì 3 settembre in tutta Italia? I candidati, secondo le nuove regole, dovranno esibire il Green pass, l’autocertificazione scaricabile dal portale Universitaly e la mascherina Ffp2: chi non li avrà potrà essere escluso dalla prova

A cura di Antonio Palma
19:46

La variante Delta è più aggressiva: rischio doppio di ricovero in ospedale rispetto all’Alfa

Immagine

Mettendo a confronto i dati di oltre 43mila pazienti britannici contagiati dal coronavirus SARS-CoV-2, un team di ricerca della Public Health England (PHE) ha dimostrato che quelli contagiati dalla variante Delta hanno un rischio doppio di ricovero in ospedale rispetto a coloro che sono infettati dalla variante Alfa. La maggiore aggressività è stata osservata in una coorte composta principalmente da non vaccinati.

A cura di Antonio Palma
19:30

Zona gialla, quali regioni si avvicinano alla soglia di occupazione di terapie intensive e ricoveri

Immagine

Secondo i dati Agenas, aggiornati a oggi, martedì 31 agosto, resta stabile la percentuale di occupazione a livello nazionale dei posti letto in terapia intensiva e in area medica da parte dei malati Covid (ferma rispettivamente al 6% e al 7%). Ma ci sono numerose differenze a livello regionale, il che è importante in vista del cambio di colore delle Regioni stesse: dopo la Sicilia, ecco chi rischia il passaggio in zona gialla.

A cura di Antonio Palma
19:19

Speranza: "Terza dose di vaccino covid è molto probabile, avremo fiale per tutti"

Immagine

"Sulla possibile terza dose di vaccino la nostra comunità scientifica, che è in assoluto di prim'ordine, sta facendo le sue valutazioni e presto arriveranno le sue determinazione ma io ritengo molto probabile che andremo nella direzione di assumere la terza dose e con tutta probabilità partiremo dai più anziani e dai più fragili", lo ha spiegato il ministro della Salute, Roberto Speranza, aggiungendo: "Rassicuro tutti fin da ora comunque che non avremo mai più né in Italia né in Europa il problema dell'approvvigionamento delle dosi. E già adesso abbiamo certezze che le dosi ci saranno per tutti".

A cura di Antonio Palma
19:06

Sposo positivo al coronavirus dopo le nozze, sindaco del vibonese chiude il paese

Immagine

Obbligo di mascherina anche all'aperto, chiusura al pubblico su tutto il territorio comunale delle strade e delle piazze dove si  possono creare situazioni di assembramento, sospensione di tutte le celebrazioni religiose,  divieto di vendita per gli ambulanti e chiusura del mercato settimanale, sono le principale misure adottate dal sindaco di Acquaro, nel vibonese, dopo che i casi attivi sul territorio sono arrivati a 20. A preoccupare è anche la scoperta che uno sposo del posto è risultato positivo al covid poco dopo le nozze con oltre cento invitati.  Dopo un vertice con le autorità sanitarie è emersa la  necessità di predisporre una quarantena fiduciaria per circa 170 persone  almeno fino al 6 settembre mentre sarebbe allo studio da parte dell'Asp vibonese l'organizzazione di una drive in day ad Acquaro per l'effettuazione di uno screening di massa.

A cura di Antonio Palma
18:47

Minacce No vax, Speranza: "Si è superato il limite. La violenza non va mai tollerata"

Immagine

"Solidarietà ai tanti colpiti da minacce e da violenti attacchi. Dal ministro Di Maio al  professor Bassetti, fino ai giornalisti, sono ormai in troppi a subire le invettive e le aggressioni da parte di frange di violenti contestatori. Così si sta superando il limite. La violenza non può mai essere tollerata" ha detto il ministro della Salute Roberto Speranza parlando delle minace e delle aggressioni dei novax. "Esprimere il proprio dissenso è sempre legittimo, ma le minacce e le aggressioni verbali e fisiche assolutamente no" ha proseguito il ministro, aggiungendo: "La stragrande maggioranza degli italiani ha capito che il vaccino è l'unica arma che abbiamo per contrastare efficacemente il Covid. Quindi noi non abbassiamo la guardia davanti a certi episodi inaccettabili e dove ci sono eccessi bisogna essere netti nel dire che quando si supera il limite serve una risposta per difendere la democrazia e la maggioranza silenziosa delle persone che ha scelto di vaccinarsi deve esprimersi e respingere questi eccessi".

A cura di Antonio Palma
18:30

Berlino riapre le discoteche per vaccinati e guariti covid anche senza mascherina

Immagine

Berlino riapre discoteche per vaccinati e guariti covid, anche senza mascherina. L'annuncio fa seguito a una decisione di un tribunale di Berlino che il 20 agosto si è pronunciato a favore di un gestore di un locale notturno che voleva rendere accessibile l'intero locale, almeno alle persone che erano state vaccinate o guarite. Il comune di Berlino ha inoltre autorizzato la riapertura di saune e hammam, attività molto in voga in Germania, per le persone che sono state vaccinate e curate. Si prevede inoltre di rafforzare i controlli dei ristoratori per costringerli a verificare meglio la presentazione di un test negativo della giornata, un certificato di convalescenza o una vaccinazione da parte dei clienti. L'incidenza nella capitale tedesca è in lieve aumento da alcune settimane, attestandosi attualmente a 72 contagi ogni 100.000 abitanti in sette giorni, mentre a livello nazionale è di 60. Martedì, 5.750 nuovi casi di Covid-19 sono stati identificati nel Paese dall'istituto di vigilanza sanitaria Robert Koch.

A cura di Antonio Palma
18:16

Garante: "Chi diffonde dati privati in chat no vax compie illecito e rischia pesanti sanzioni"

Immagine

"Quotidiani e siti online riportano notizie di iniziative promosse da gruppi No vax che, su chat e social media, diffondono e invitano a diffondere indirizzi e cellulari di medici, giornalisti, rappresentanti delle istituzioni, politici". Lo si legge in una nota del Garante per la privacy che "ritiene doveroso ricordare agli utenti che diffondere senza consenso dati personali, oltre a costituire una violazione della vita privata degli individui, con rischi anche per la loro incolumità, si configura, ai sensi della normativa sulla privacy, come un atto illecito, che può determinare anche l'applicazione di pesanti sanzioni".

A cura di Antonio Palma
18:04

Sicilia resta prima regione d'Italia per contagi covid: 1.091 casi e 19 morti

Immagine

La Sicilia resta la prima regione d'Italia per contagi covid giornalieri. Sono 1.091 infatti i nuovi casi di Covid-19 registrati nelle ultime 24 ore a fronte di 21.113 tamponi processati sull'Isola. Gli attuali positivi sono 28.443 con un decremento di 46 casi. I guariti sono 1.118 mentre si registrano altre 19 vittime che portano il totale dei decessi a 6.342. La Regione Sicilia riporta che tra i decessi comunicati oggi uno è deceduto il 30 agosto, 1 il 29 agosto e 7 il 28 agosto. Sul fronte ospedaliero sono adesso 941 i ricoverati, 6 in meno rispetto al giorno precedente mentre in terapia intensiva sono 117, uno in più rispetto a ieri.

A cura di Antonio Palma
17:46

Covid Lombardia, 723 contagi e 2 morti

Immagine

Sono 723 i nuovi casi di Coronavirus registrati in Lombardia nelle ultime 24 ore, con due morti. Aumenta il numero dei pazienti ricoverati nei reparti di area medica degli ospedali, calano lievemente quelli ricoverati nei reparti di terapia intensiva. Ecco i dati del bollettino Coronavirus della Lombardia di martedì 31 agosto 2021 diramati dalla Regione.

A cura di Antonio Palma
17:41

Covid Italia, ricoveri e posti letto occupati in terapia intensiva in calo

Immagine

Ricoveri covid e posti letto occupati in terapia intensiva in calo nelle ultime 214 ore in Italia. Second il bollettino di oggi, sono 544 i pazienti ricoverati in terapia intensiva per il Covid in Italia, quattro in meno rispetto a ieri nel saldo tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri, secondo i dati del ministero della Salute, sono 49. I ricoverati con sintomi nei reparti ordinari sono 4.252, 12 in meno rispetto a ieri.

A cura di Antonio Palma
17:36

Bollettino covid, in Italia 5.498 casi su 307.643 tamponi e 75 morti per covid nelle ultime 24 ore

Immagine

I nuovi casi di Coronavirus nelle ultime 24 ore in Italia sono stati 5.498 mentre i morti per covid sono 75. È quanto emerge dal bollettino covid di oggi, martedì 31 agosto, diffuso dal Ministero della Salute. Nell’ultima giornata sono stati eseguiti 307.643 test, tra tamponi molecolari e antigenici. La regione con il maggior numero di contagi giornalieri è la Sicilia.

A cura di Antonio Palma
17:21

Covid: al vaglio della procura Genova reato di stalking per minacce no vax

Immagine

Non solo minacce ma anche stalking. E' l'ipotesi al vaglio della procura di Genova che potrebbe contestarlo ai no vax e no green pass che nelle ultime ore hanno alzato il livello di insulti e minacce via social e via telefono. Lo spunto arriva dopo l'ultimo episodio nei confronti dell'infettivologo Matteo Bassetti che domenica sera e' stato inseguito e minacciato da un no vax sotto casa. Il reato, se contestato, consentirebbe anche di intervenire con l'applicazione di misure cautelari come il divieto di avvicinamento alla persona offesa o, nei casi più gravi, agli arresti domiciliari.

A cura di Antonio Palma
17:06

Covid Lazio, 283 nuovi casi e 5 morti, 151 contagi a Roma

Immagine

Sono 283 i nuovi casi positivi  registrati nella Regione Lazio nelle ultime 24 ore (compresi i recuperi). Si tratta di 142 contagi in meno rispetto allo scorso martedì. Sono 5 invece i decessi. A Roma città i contagi sono 151. “Domani raggiungiamo i 4 milioni di cittadini che hanno completato il percorso vaccinale che rappresentano il 77% dell’intera popolazione over 12 anni”, ha dichiarato D’Amato.

A cura di Antonio Palma
16:57

L’appello di pediatri e ginecologi: “Subito vaccino Covid a donne incinte e bimbi, sono a rischio”

Immagine

Arriva da pediatri e ginecologi l’appello al ministero della Salute perché si acceleri la vaccinazione anti-Covid per donne in gravidanza e bambini di età superiore ai 12 anni. Gli esperti esprimono preoccupazione per i possibili rischi di contagio da parte di queste categorie. Esperti chiedono di coordinare la campagna in modo centralizzato veicolando un’informazione corretta su questi temi.

A cura di Antonio Palma
16:44

Covid Campania, 471 nuovi contagi e 12 morti

Immagine

In Campania ci sono 471 nuovi casi Covid, emersi dall’analisi di 20.996 test (tra molecolari e antigenici rapidi). Ci sono stati altri 12 decessi (9 nelle ultime 48 ore e 3 in precedenza ma registrati ieri). Aumenta l’occupazione delle Terapie Intensive. I dati del bollettino di oggi, 31 agosto 2021, diffuso dall’Unità di Crisi della Regione Campania.A cura di Redazione Napoli

A cura di Antonio Palma
16:29

Covid, in Emilia-Romagna 455 nuovi casi e 9 morti nelle ultime 24 ore

Immagine

In Emilia-Romagna sono 455 le persone risultate positive al Coronavirus nelle ultime 24 ore ma si contano anche altri nove morti per covid.  Secondo i dati giornalieri relativi all'epidemia da Covid-19 comunicati dalla Regione me bollettino covid di oggi martedì 31 agosto, crescono i guariti (+651) mentre sono in calo i casi attivi (-205) e i e i ricoveri covid (-16)

A cura di Antonio Palma
16:15

Sileri: "Oggi più facile morire di Covid che di cancro, chi dice non vaccinatevi dice una fesseria"

Immagine

Oggi è più facile "morire di Covid che di cancro nello stesso periodo di tempo". Lo ha detto il sottosegretario alla Salute, Pierpaolo Sileri, ospite del programma "Agora' estate", su Rai3. "Quindi chiunque parla e dice io non mi vaccino, io non ci credo, non credo al Covid, dice un fesseria. Forse sono persone molto fortunate perché non hanno avuto nessuno vicino a loro morto o malato di Covid. In un anno e mezzo – ha ricordato Sileri – abbiamo avuto 130 mila morti e ne abbiamo altri 30 mila davanti se le persone non si vaccinano. I civili morti nella seconda guerra mondiale sono stati 130 mila in cinque anni di guerra, ma di cosa stiamo parlando: voi avete visto morire 130 mila persone di cancro in un anno e mezzo, così concentrati in un area del Paese?". Sull'obbligo vaccinale per Siuleri è meglio non attendere oltre ma va fatto a livello europeo. "Possiamo anche mettere l'obbligo in Italia per fasce d'età ma è una decisione che dovrà essere presa a livello continentale. Puoi anche avere l'obbligo in Italia superando l'80% di vaccinati, cosa che sono convinto riusciremo a fare, ma non è quello il solo risultato se poi hai un Paese vicino nel quale il virus continua a girare e dove arriva una nuova variante”.

A cura di Antonio Palma
16:01

Covid Friuli-Venezia Giulia, 112 nuovi contagi in 24 ore

Immagine

Oggi in Friuli Venezia Giulia su un totale di 7.606 test e tamponi sono state riscontrate 112 positività al Covid 19, pari all'1,47%. Nel dettaglio, su 3.756 tamponi molecolari sono stati rilevati 85 nuovi contagi con una percentuale di positività del 2,26%. Sono inoltre 3.850 i test rapidi antigenici eseguiti dai quali sono stati rilevati 27 casi (0,70%). Oggi non si registrano decessi. Le persone ricoverate in terapia intensiva rimangono 13 mentre  sono 49,  gli ospedalizzati in altri reparti. Lo comunica il vicegovernatore del Fvg con delega alla Salute, Riccardo Riccardi. . Le persone in isolamento sono 1.146 (+47).

A cura di Antonio Palma
15:48

Otto persone denunciate per minacce no vax a Bassetti: "Procedere come contro i terroristi"

Immagine

Sono otto le persone identificate e denunciate finora dalla Digos di Genova per le minacce via social all'infettivologo Matteo Bassetti. Il professore negli ultimi mesi ha presentato, tramite il suo legale Rachele De Stefanis, una ventina di querele per i continui attacchi. "La situazione sta ormai diventando insostenibile, e faremo tutto ciò che è necessario per tutelarci. È necessario che la magistratura intervenga, il mio assistito non si sente più sicuro" ha spiegato l'avvocato. Secondo il professore, per il quale già dallo scorso dicembre era stata disposta la sorveglianza dinamica, "Contro le minacce e gli insulti dei No vax lo Stato deve reagire con fermezza. Chi delinque va perseguito penalmente: la magistratura deve procedere come contro i terroristi"

A cura di Antonio Palma
15:27

“Serve il piombo, un altro infame da giustiziare”, minacce no vax al ministro Di Maio

Immagine

"Un altro infame da giustiziare", "è necessario il piombo", "devi crepare". Sono alcune delle minacce da parte di No vax e No green pass apparse in alcune chat Telegram ai danni del ministro Luigi Di Maio dopo il suo impegno per i vaccini anti covid. Il ministro era tornato sul tema proprio in questi giorni, sottolineando che "Non bisogna lasciar pensare a qualcuno che si può permettere di utilizzare violenza, minacciare medici, professori universitari che si battono per le campagne vaccinali. Si è arrivati all'assurdo ed è meglio che come panorama politico blocchiamo questa degenerazione e diciamo parole chiare".  Posizioni che alcuni partecipanti ai gruppi Telegram hanno commentato con messaggi violenti e minacce: "Lo impalerei in pubblica piazza", "ti veniamo a prendere", "ti vedremo presto anche a te con il cappio al collo", si legge tra l'altro.

A cura di Antonio Palma
15:14

Carlo Calenda annulla manifestazione pro-vax a Roma: “Nessuno degli altri candidati ha aderito”

Immagine

Carlo Calenda ha deciso di annullare la manifestazione “pro vax” annunciato per sabato 11 settembre per la mancata adesione degli altri candidati a sindaco di Roma. “Ho deciso di desistere dall’organizzazione della manifestazione pro-vax. Nessuno degli altri candidati o delle cariche istituzionali ha dato disponibilità ad aderire. Peccato. Sarebbe stata una bella prova di unità e coesione”.

A cura di Antonio Palma
14:57

Covid Puglia, 220 casi e 6 decessi in 24 ore 

Immagine

In Puglia sono stati registrati 220 casi su 13.508 test per l'infezione da Covid-19 nelle ultime 24 ore, con una incidenza dell'1,6%. Sono 6 invece i decessi per covid registrati nell'ultima giornata. I nuovi positivi sono 65 nel Leccese, 39 nella provincia Bat, 37 nella provincia di Bari, 25 ciascuna nelle province di Taranto e Brindisi, 20 nel Foggiano, 2 residenti fuori regione, 7 casi di residenza non nota. In Puglia sono 4.601 i casi attualmente positivi.

A cura di Antonio Palma
14:38

Dal Garante via libera alle nuove modalità di verifica del green pass nelle scuole

Immagine

Il Garante per la protezione dei dati personali, in via d'urgenza, ha espresso parere favorevole sullo schema di decreto del presidente del Consiglio dei ministri che introduce modalità semplificate di verifica delle certificazioni verdi del personale scolastico, alternative a quelle ordinarie che prevedono l'uso dell'App VerificaC19, che rimane comunque utilizzabile. Lo comunica lo stesso Garante con una nota che spiega: "Le istituzioni scolastiche, in qualità di datori di lavoro, si limiteranno a verificare – attraverso il Sistema informativo dell’istruzione-Sidi e la Piattaforma nazionale-DGC – il mero possesso della certificazione verde Covid-19 da parte del personale, trattando esclusivamente i dati necessari. Il processo di verifica dovrà essere effettuato quotidianamente prima dell’accesso dei lavoratori in sede e dovrà riguardare solo il personale per cui è prevista l’effettiva presenza in servizio nel giorno della verifica, escludendo comunque chi è assente per specifici motivi: ad esempio, per ferie, permessi o malattia"

A cura di Antonio Palma
45 CONDIVISIONI
32805 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views