121 CONDIVISIONI
Test di Medicina 2023/2024
31 Agosto 2021
18:01

Green pass, autodichiarazione e mascherine Ffp2: cosa portare per accedere al test di Medicina 2021

Cosa serve per accedere al test di ingresso alla facoltà di Medicina e Chirurgia in programma venerdì 3 settembre in tutta Italia? I candidati, secondo le nuove regole, dovranno esibire il Green pass, l’autocertificazione scaricabile dal portale Universitaly e la mascherina Ffp2: chi non li avrà potrà essere escluso dalla prova.
A cura di Ida Artiaco
121 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Test di Medicina 2023/2024

Green pass, autocertificazione anti Covid e mascherina Ffp2. Sono queste le nuove regole per accedere ai test di ingresso alla facoltà di Medicina e Chirurgia per l'anno accademico 2021/2022, che si terranno il prossimo venerdì 3 settembre in tutta Italia. Gli aspiranti camici bianchi, dunque, dovranno osservare le misure previste dalla circolare del Miur per poter partecipare alla prova. La novità più importante riguarda la certificazione verde: da domani, infatti, mercoledì 1 settembre, entrano in vigore le nuove normative, così anche per accedere al test di ingresso a medicina (a tutti gli effetti un concorso pubblico) è obbligatorio esibire il Green pass.

L'altra novità del 2021 è l’autodichiarazione, caricata sul portale Universitaly, da riempire e consegnare il giorno della prova. In questo modo, il candidato certifica di conoscere le norme anti Covid a cui si è sottoposti, di non essere in quarantena e di non aver avuto contatti stretti con un positivo. Senza l’autocertificazione compilata non si potrà accedere. Nelle aule, inoltre, non si potrà introdurre cibo: durante la prova, salvo diverse necessità che andranno documentate, sarà consentito solo bere acqua distribuita dalle università. Altra cosa da tenere a mente è l'obbligo di indossare la mascherina di tipo Ffp2. Attenzione, in quanto come specificato al punto 6 del documento ministeriale, non è possibile fare eccezione, pena l'esclusione.

Ancora, per evitare di essere esclusi dalla prova, è importante fare attenzione ad una serie di procedure, come posare il proprio telefono, calcolatrice e tutti i dispositivi di calcolo; non scrivere niente, non firmare e non fare segni di riconoscimento sul modulo delle risposte e accertarsi della corrispondenza dei codici alfanumerici presenti sulle etichette.

121 CONDIVISIONI
65 contenuti su questa storia
Test di ingresso a Medicina 2023/2024, si cambia: quiz TOLC ad aprile e luglio
Test di ingresso a Medicina 2023/2024, si cambia: quiz TOLC ad aprile e luglio
Come cambia il test d'ingresso a Medicina: la riforma dell'Università per i corsi a numero chiuso
Come cambia il test d'ingresso a Medicina: la riforma dell'Università per i corsi a numero chiuso
Il test di ingresso a Medicina cambia dal 2023: fino a quattro tentativi per accedere
Il test di ingresso a Medicina cambia dal 2023: fino a quattro tentativi per accedere
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni