Covid 19
27 Gennaio 2022
07:10
AGGIORNATO27 Gennaio

Le notizie del 27 gennaio sul Coronavirus

Le ultime notizie e gli aggiornamenti sul Covid in Italia e nel mondo di giovedì 27 gennaio 2022.

Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19
27 Gennaio
22:38

Spagna, primi casi versione BA.2 variante Omicron

Almeno 5 casi della versione BA.2 della variante Omicron del coronavirus sono stati individuati in tre regioni della Spagna. Lo riporta l’agenzia di stampa Efe, indicando che si tratta della Catalogna, di Madrid e delle Baleari. La ministra della Sanità, Carolina Darias, ha spiegato che, “con tutta la prudenza del caso”, pare che questa versione del virus si comporti “in modo simile” alla versione di Omicron BA.1. Tuttavia, ha aggiunto, questa versione è ancora oggetto di studio per capire se possa avere comportamenti preoccupanti. La versione BA.2 è stata riscontrata soprattutto in Danimarca. Sul fronte dell’andamento dell’epidemia di Covid, oggi il ministero della Sanità spagnolo ha notificato 130.888 casi (ieri 133.553) e 176 morti (ieri 215).

A cura di Biagio Chiariello
27 Gennaio
22:30

Green pass come Shoah, Toti: "Paragone è inaccettabile"

"Paragonare le persecuzioni naziste e il vaccino nel Giorno della Memoria, come ha fatto il consigliere della città metropolitana di Genova Claudio Garbarino, è inaccettabile". Così il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti interviene sul post via fb del consigliere delegato leghista che ha paragonato i ‘discriminati' del Green pass a quelli della Shoah. "Offende profondamente la memoria di chi è morto per mano dei nazisti, svilisce il lavoro della nostra sanità, che da mesi è in prima linea per salvare vite. Non credere nella scienza e nei vaccini non può togliere il rispetto per chi ha sofferto, davvero. A maggior ragione se si rappresentano le istituzioni". "Queste sono le immagini delle vere persecuzioni, non altre", aggiunge Toti pubblicando un'immagine dei campi di concentramento.

A cura di Biagio Chiariello
27 Gennaio
22:15

Dl sostegni ter, Mattarella firma decreto legge

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha firmato il decreto legge recante "Misure urgenti in materia di sostegno alle imprese e agli operatori economici di lavoro
salute e servizi territoriali connesse all'emergenza COVID-19 nonché per il contenimento degli effetti degli aumenti dei prezzi nel settore elettrico".

A cura di Biagio Chiariello
27 Gennaio
21:57

Cina, nuove misure a Pechino per ultimo focolaio

Per frenare la diffusione del Covid-19 in città, le autorità sanitarie di Pechino hanno annunciato oggi in una conferenza stampa che le misure di prevenzione e di controllo nel distretto di Fengtai saranno aggiornate, includendo restrizioni per chi desidera lasciare le zone coinvolte, test molecolari giornalieri e l'incoraggiamento al lavoro da remoto.
Li Ang, vicedirettore della Commissione Sanitaria Municipale di Pechino, ha dichiarato che l'amministrazione locale ha classificato una nuova area nel distretto colpito come a medio rischio per il Covid-19, portando così a sette il numero delle aree a medio livello di minaccia in città. La capitale cinese ha individuato anche una zona ad alto rischio.
A Pechino sono stati rilevati quattro nuovi casi confermati di Covid-19 trasmessi localmente e un asintomatico dalle 16.00
di ieri alla stessa ora di oggi.

A cura di Biagio Chiariello
27 Gennaio
21:39

Sono 126.038.452 le dosi di vaccino somministrate in Italia

Sono 126.038.452 le dosi di vaccino somministrate in Italia, il 99,5% del totale di quelle consegnate pari finora a 126.623.676 (nel dettaglio 84.765.075 Pfizer/BioNtech, 24.438.554 Moderna, 11.544.739 Vaxzevria-AstraZeneca, 4.026.014 Pfizer pediatrico e 1.849.294 Janssen). È quanto emerge dal report del Commissario straordinario per l'emergenza sanitaria aggiornato alle 20.50. In particolare, sono state somministrate 31.803.978 dosi addizionali/richiamo (booster) al 80,44% della popolazione potenzialmente oggetto di tali somministrazioni che
ha ultimato il ciclo vaccinale da almeno quattro mesi. Le persone che hanno avuto almeno una prima dose sono
48.845.238, il 90,44% della popolazione over 12 mentre quelle che hanno completato il ciclo vaccinale sono 47.170.491, pari all'87,34% della popolazione over 12. I guariti in totale sono 864.899, l'1,60% della popolazione over 12 guarita da al massimo sei mesi. In totale la somma di chi ha avuto almeno una dose e di chi è guarito da al massimo sei mesi è pari a 49.710.137 ossia il 92,04% della popolazione over 12. I bambini tra i 5 e gli 11 anni che hanno ricevuto la prima dose sono 1.095.190 pari al 29,96%. Sono 365.536 (il 10%) i bambini che hanno già completato il ciclo vaccinale.

A cura di Susanna Picone
27 Gennaio
21:11

In Grecia torna la musica nelle taverne, resta obbligo mascherina

Tornerà la musica nei bar e nei ristoranti della Grecia, dove le autorità hanno deciso di allentare le restrizioni introdotte a dicembre per contenere la nuova ondata di contagi. Ai locali verrà inoltre concesso di aumentare gli orari di apertura dopo che si è allentata la pressione sugli ospedali. "Abbiamo deciso di allentare le restrizioni tenendo in considerazione l'andamento della pandemia in termini di contagi in calo nelle ultime settimane", ha detto il ministro della Salute Thanos Plevris in un discorso alla tv di stato.

A cura di Susanna Picone
27 Gennaio
20:46

Addio zone arancioni e gialle, resta solo la rossa: la decisione del governo

“C’è la volontà di superare il sistema a colori, potrebbe restare la sola zona rossa come livello di attenzione per gli ospedali ma senza le restrizioni, che oggi sono previste, per tutti i vaccinati o guariti”. Così il sottosegretario Costa sulla decisione del governo.

A cura di Biagio Chiariello
27 Gennaio
20:13

Studio GB: con terza dose protezione al 95% da decesso per Omicron negli over 50

Le dosi di richiamo del vaccino contro il coronavirus negli over 50 proteggono fino al 95 per cento dalla morte causata dalla variante Omicron. Lo ha reso noto l'Uk Health Security Agency (UkHsa) spiegando che il booster offre "alti livelli di protezione dal ricovero e dalla morte nei membri più vulnerabili della nostra società". Circa sei mesi dopo la seconda dose di qualsiasi vaccino contro il Covid, la protezione contro la morte con la variante Omicron è di circa il 60 per cento in quella fascia di età.
Mary Ramsay, responsabile dell'immunizzazione presso l'Ukhsa, citata da Sky Nes ha detto che "le prove sono chiare: il vaccino aiuta a proteggerci tutti dagli effetti del Covid-19 e il richiamo offre alti livelli di protezione dal ricovero e dalla morte nei membri più
vulnerabili della nostra società".

A cura di Biagio Chiariello
27 Gennaio
19:48

Burioni, gip archivia denuncia diffamazione Codacons contro di lui

 "Il gip di Milano Anna Magelli ha definitivamente archiviato la denuncia per diffamazione presentata dal codacons contro Roberto Burioni". Lo ha scritto l'avvocato Roberto Marchegiani, difensore del virologo e professore del San Raffaele di Milano. "Il virologo – si legge nella nota – aveva infatti commentato" su Twitter "la notizia di una denuncia sporta dal Codacons contro Fedez e Chiara Ferragni confermando il suo costante impegno a favore dei virus".

A cura di Biagio Chiariello
27 Gennaio
19:38

Albergo 'no vax' nel Padovano chiuso da Polizia

Un albergo di Abano Terme (Padova) è stato chiuso e i titolari denunciati per epidemia colposa, al termine di un ‘blitz' della Polizia di Padova, che ha scoperto
violazioni delle norme anti-Covid, oltre alla presenza di alcuni cittadini stranieri irregolari.
Al momento del controllo degli agenti era presente alla reception il padre del titolare, 84 anni, che era sprovvisto di mascherina e poi risultato positivo al Coronavirus. Oltre alla multa per il mancato utilizzo della mascherina nei confronti del figlio – titolare dell'albergo – è stata disposta la chiusura dell'attività per cinque giorni. Entrambi sono stati denunciati per epidemia colposa e multati per mancanza di Green pass.
Nel corso del controllo delle 24 camere della struttura è emerso che quattro clienti erano sprovvisti di certificazione verde e per questo multati. Uno di essi non era stato registrato al portale alloggiati web della Questura.
Infine, dall'identificazione dei clienti, 21 in tutto, due sono risultati irregolari sul territorio dello Stato e per questo denunciati ed espulsi. Uno di loro, cittadino tunisino, è
stato accompagnato nella serata di ieri al Cpr di Bari.

A cura di Biagio Chiariello
27 Gennaio
19:12

Ceo Moderna: "Vaccino efficace ma dopo 6 mesi protezione cala"

La protezione contro il covid-19 e specificamente la variante Omicron accordata dal vaccino Moderna e dal booster “e’ molto buona”. Ma i dati vanno controllati continuamente “perche’ dopo sei mesi dalla immunizzazione gli anticorpi diminuiscono”: lo ha sottolineato oggi alla Cnn il ceo di Moderna, Burton. “E’ importante continuare a monitorare gli effetti del vaccino e del booster”,ha precisato Burton, confermando i dati di uno studio pubblicato sul New England Journal of Medicine, che mostrano una diminuzione di 6 volte degli anticorpi contro il covid dopo sei mesi dall’inoculazione dell’ultima dose del vaccino. “Quello che abbiamo osservato dopo 6 mesi dalla vaccinazione – ha ammesso Burton – ci fa pensare che gli anticorpi continueranno a diminuire nel tempo ed una volta arrivato questo autunno 2022, probabilmente le persone non saranno piu’ protette”.

A cura di Biagio Chiariello
27 Gennaio
18:31

 Pfizer: "Fino a 120 milioni cicli Paxlovid entro fine 2022"

Fino a 120 milioni di cicli di trattamento anti-Covid con la pillola Paxlovid saranno messi a disposizione entro fine 2022 a livello globale da Pfizer, grazie a continui investimenti volti a supportare la produzione e la distribuzione del farmaco che oggi ha incassato il via libera dell'agenzia regolatoria europea Ema.

A cura di Biagio Chiariello
27 Gennaio
18:09

Covid Lombardia, oggi 25.098 positivi e 123 decesso

Sono 25.098 i nuovi positivi al Covid registrati in Lombardia nelle ultime 24 ore e 123 i decessi, portando così a 36.881 il totale di morti dall'inizio della pandemia. Lo rende noto la Regione. A fronte di 179.834 tamponi effettuati il rapporto test/positivi si attesta al 13,9%. Calano i ricoveri in terapia intensiva: sono 254 (-5) e i ricoveri non in terapia intensiva: sono 3.264 (-141).

A cura di Biagio Chiariello
27 Gennaio
17:35

Bollettino Coronavirus Italia, oggi 155mila nuovi casi e 389 vittime

Sono 155.697 i casi di Covid-19 registrati in Italia nelle ultime 24 ore, secondo quanto emerge dal bollettino di oggi giovedì 27 gennaio. Tasso di positività al 15,0% (-0,3%). Si contano 389 vittime.

A cura di Biagio Chiariello
27 Gennaio
17:17

Covid Campania: 12.135 nuovi casi e 17 morti

Sono 12.135 i nuovi casi di Covid-19 emersi ieri in Campania dall'analisi di 83.290 test, 17 i nuovi decessi registrati dall'unità di crisi della Regione Campania (15 avvenuti nelle ultime 48 ore, 2 avvenuti in precedenza ma registrati ieri). In Campania sono 100 i pazienti Covid ricoverati in terapia intensiva, 1.387 i pazienti Covid ricoverati in reparti di degenza.

A cura di Biagio Chiariello
27 Gennaio
16:42

Come funzionerà il Green Pass (illimitato) dal 1° gennaio

Dal prossimo 1° febbraio la durata del Green Pass dovrebbe diventare illimitata e non scadere più a sei mesi. Ma solo per chi ha fatto la terza dose. Dopo prima e seconda somministrazione, invece, la Certificazione Covid rimane di sei mesi.

A cura di Biagio Chiariello
27 Gennaio
16:21

Covid Friuli, 5.080 nuovi contagi e 11 morti

Oggi in Friuli Venezia Giulia sono stati rilevati complessivamente 5.080 nuovi contagi: 1.294 su 11.202 tamponi molecolari effettuati con una percentuale di positività del 11,55% e altri 3.786 casi su 23.172 test rapidi antigenici realizzati (16,34%). Le persone ricoverate in terapia intensiva sono 41 e quelle in altri reparti 475. Si registrano anche 11 decessi.

A cura di Biagio Chiariello
27 Gennaio
15:57

Probabile l’addio al sistema dei colori delle Regioni, cosa sta pensando il governo

Dopo la richiesta dei governatori delle Regioni, è probabile l’addio al sistema dei colori: con le nuove regole, d’altronde, le restrizioni valgono solo per i non vaccinati. Se i dati migliorano stop anche allo stato d’emergenza: ecco a cosa sta pensando il governo.

A cura di Biagio Chiariello
27 Gennaio
15:40

Ema: okay alla pillola anti Coronavirus di Pfizer

Il comitato per i medicinali dell’Ema ha autorizzato l’immissione in commercio in Ue della pillola anti covid Pfizer. Paxlovid indicato per casi non gravi ma con alto rischio di peggiorare.

A cura di Biagio Chiariello
27 Gennaio
15:13

Mappa Ecdc, mai così tanti Paesi UE in rosso scuro

Sulle 211 regioni in cui si dividono i territori dei 27 Paesi membri dell’Unione europea, solo quattro (due in Polonia e due in Romania) non sono in rosso scuro, il livello più basso mai registrato da quando l’Ecdc ha avviato il monitoraggio della diffusione del Covid. E’ quanto emerge dalla fotografia scattata dal Centro europeo per il controllo e la prevenzione delle malattie (Ecdc) e resa nota oggi.

A cura di Biagio Chiariello
27 Gennaio
14:51

Austria: oggi 43.053 nuovi casi, record di contagi

In Austria con 43.053 per il secondo giorno consecutivo è record di contagi di Covid-19 da inizio pandemia. Già nella giornata di ieri era stata superata la prima volta la soglia dei 30.000 casi (34.561). Nella città di Vienna ieri sono stati registrati 14.711 contagi. L'incidenza settimanale tra i nove Laender austriaci è pari a 2235,4 casi ogni 100.000 abitanti. Attualmente nei normali reparti degli ospedali austriaci sono ricoverati 1.315 pazienti covid e 180 in terapia intensiva (21 in meno rispetto a ieri). Le persone decedute in Austria a seguito del coronavirus sono complessivamente 14.042.

A cura di Biagio Chiariello
27 Gennaio
14:32

Stop a restrizioni covid in Inghilterra, Johnson celebra il risultato

Oggi cessano in Inghilterra le restrizioni anti Covid del cosiddetto ‘piano B', e il premier Boris Johnson celebra il risultato su Twitter. "Il successo della campagna per il booster, il lavoro instancabile del Servizio sanitario e la meravigliosa risposta dei cittadini hanno fatto sì che le misure del piano B siano cessate oggi in Inghilterra" ha scritto il premier su Twitter, aggiungendo: "La pandemia non è finita, ciascuno deve rimanere prudente ed esorto chi non si è vaccinato a farlo".  Il piano B comportava l'obbligo di portare la mascherina nei negozi e sui trasporti pubblici, un uso limitato del green pass e un parziale ritorno allo smart working. Queste misure decadono anche se rimane l'invito a indossare la mascherina in luoghi affollati.  Il sindaco di Londra Sadiq Khan ha però già chiarito che bisognerà continuare a indossare la mascherina sui trasporti pubblici della capitale, mentre alcuni grandi magazzini come Sainsbury hanno fatto sapere che incoraggeranno i clienti a indossarle, riferisce il Guardian. Infine è stato annunciato che da lunedì decadranno tutte le restrizioni alle visite nelle case di riposo.

A cura di Antonio Palma
27 Gennaio
14:23

Covid Puglia, oggi 8.117 nuovi casi e 9 morti

Oggi in Puglia sono 8.117 i nuovi positivi su 43.375 test eseguiti (indice di positività 18,7%). Sono 9 i morti. I nuovi casi, ripartiti per provincia, sono così distribuiti: 2.522 in provincia di Bari; 863 in provincia di Bat; 841 in provincia di Brindisi; 1.235 in provincia di Foggia; 1.521 in provincia di Lecce; 1.005 in provincia di Taranto. Sono 67 i residenti fuori regione e 63 coloro per i quali la provincia di appartenenza è in corso di definizione. Delle 126.896 persone attualmente positive, 698 sono ricoverate in area non critica (ieri 685), 66 in terapia intensiva (ieri 61).

A cura di Antonio Palma
27 Gennaio
14:10

Kyriakides: "In alcuni stati Ue già raggiunto picco di contagi ma pandemia non è finita"

“Mentre in alcuni Stati membri” dell’Unione europea “il picco di infezione” in questa ondata di Covid-19 sostenuta da Omicron “sembra essere stato raggiunto, la pandemia non è finita”. E’ il monito lanciato dalla commissaria europea per la Salute, Stella Kyriakides, che commenta così i dati emersi dall’ultimo aggiornamento della valutazione rapida del rischio operata dall’Ecdc (Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie), in relazione alla diffusione e all’impatto della variante Omicron di Sars-CoV-2.

A cura di Antonio Palma
27 Gennaio
13:58

“Spezzategli la schiena” minacce no vax a Sileri su Telegram

Valanghe di minacce no vax contro il sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri dopo le sue affermazioni sulla pericolosità dei non vaccinati e le regole sempre più dure per loro. Sileri aveva inveito contro un no vax in tv dichiarando: “State a casa… Noi per tutelare gli italiani vi renderemo la vita difficile”.

A cura di Antonio Palma
27 Gennaio
13:52

Il Consiglio d’Europa chiede l’obbligo vaccinale contro il Covid per tutti i maggiorenni

Il Consiglio d’Europa chiede l’obbligo vaccinale contro il Covid per tutti i maggiorenni. L’assemblea dell’organizzazione europea per la democrazia e i diritti chiede ai Paesi membri di valutare seriamente la dose di vaccino anti Covid obbligatoria per gli over18.

A cura di Antonio Palma
27 Gennaio
13:42

Covid Basilicata, oggi 1.015 positivi e un decesso

Sono 1.015 i positivi emersi in Basilicata nella giornata di ieri, dopo l'esame di 5.901 tamponi molecolari e antigenici: lo ha reso noto la task force regionale sulla pandemia, aggiungendo che sono state registrate anche un'altra vittima del covid – una persona di Melfi (Potenza), di 82 anni – e 743 guarigioni. Negli ospedali di Potenza e di Matera sono ricoverate 101 persone (quattro più di ieri di ieri), cinque delle quali in terapia intensiva. Per quanto riguarda le vaccinazioni, ieri ne sono state effettuate 4.442 e sono "459.968 i lucani che hanno ricevuto la prima dose (83,1 per cento), 421.735 quelli che hanno ricevuto anche la seconda dose (76,2 per cento) e 278.903 (50,4 per cento) quelli che hanno ricevuto la terza dose".

A cura di Antonio Palma
27 Gennaio
13:30

Ecdc: con terze dosi di vaccino covid evitati fino a 500 mila ricoveri 

"I modelli dell'Ecdc", il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie, "stimano che il livello di somministrazione di una dose di richiamo raggiunto all'inizio di gennaio potrebbe comportare una riduzione dei futuri ricoveri ospedalieri dovuti a Omicron tra 500 e 800 mila in tutta l'Ue" grazie al ripristino dei "livelli più elevati di protezione del vaccino". E' quanto afferma l'Ecdc nella nuova valutazione sulla diffusione del Covid in Europa. "L'estensione del programma di richiamo a tutti gli individui precedentemente vaccinati", hanno aggiunto gli esperti, "potrebbe ulteriormente portare una riduzione dei ricoveri tra 300 mila e 500 mila".

A cura di Antonio Palma
27 Gennaio
13:21

Covid Cei: "Sacerdoti hanno l'obbligo morale di vaccinarsi"

“In questi mesi, la Conferenza Episcopale Italiana ha espresso la forte raccomandazione, rivolta particolarmente ai ministri ordinati, agli operatori pastorali e liturgici, ad accedere il più possibile alla vaccinazione, invitando anche le Conferenze Episcopali Regionali e ciascun Vescovo a formulare messaggi o esortazioni per invitare alla vaccinazione tutti i fedeli e, in particolar modo, gli operatori pastorali coinvolti nelle attività caratterizzate da un maggiore rischio di contagio”. Lo sottolinea la CEI nel comunicato finale del consiglio permanente. I Vescovi si sono soffermati sull’”obbligo morale” a vaccinarsi, ribadito da Papa Francesco.

A cura di Antonio Palma
27 Gennaio
13:08

Sileri: "Nelle prossime settimane progressivo ritorno alla normalità"

"L’alta percentuale di vaccinati e il virus meno temibile ci permettono una rimodulazione delle regole. Siamo in una fase di transizione, ma nelle prossime settimane ci sarà un cambiamento radicale della nostra vita, un progressivo ritorno alla completa normalità". Questa la previsione di Pierpaolo Sileri, sottosegretario al ministero della Salute, intervenuto ai microfoni de ‘L’Italia s’è desta' su Radio Cusano Campus.  Secondo Sileri, infatti, "l’alta percentuale di vaccinati così come la circolazione di un virus che è un po’ meno temibile rispetto alla variante Delta ci permettono una rimodulazione di alcune regole e la rimozione della burocrazia che oggi serve per l’uscita dall'isolamento. Va rivista quella che è la durata del Green Pass per chi ha completato il ciclo vaccinale – sottolinea – Bisogna anche rimodulare le regole per la scuola visto che anche tra i ragazzi e le ragazze aumentano i vaccinati. I provvedimenti verranno fatti sulla base dei dati, ma direi che ormai ci siamo", rimarca. "Non credo servirà avere un obbligo per tutti – aggiunge il sottosegretario – Bisognerà, nel tempo, passare a una vaccinazione per il Covid fatta come quella per l’influenza, ovvero rivolgendosi soprattutto alle categorie più fragili. Anche questo però ce lo diranno i dati. Siamo in una fase di transizione ma nelle prossime settimane ci sarà un cambiamento radicale della nostra vita, un progressivo ritorno alla completa normalità".

A cura di Antonio Palma
27 Gennaio
12:54

In Israele, quarta dose di vaccino covid solo a over 18 a rischio

Israele fornirà la quarta dose di vaccino anti covid agli over 18 ma solo a quelli le cui condizioni mediche lo richiedano o che siano a grande rischio per gli effetti del virus. Lo ha deciso il direttore generale del ministero della sanità Nachman Ash limitando così la somministrazione del secondo booster a casi specifici e solo a distanza di almeno 4 mesi dalla terza dose. Prima di ora, la quarta iniezione in Israele era riservata agli over 60: ad oggi sono oltre 600mila le persone che vi hanno fatto ricorso.

A cura di Antonio Palma
27 Gennaio
12:39

Spotify rimuove musica Neil Young dopo polemica con no-vax

Spotify ha rimosso le canzoni di Neil Young dopo il rifiuto del cantante a stare sulla stessa piattaforma del podcast di Joe Rogan, un commentatore no-vax.  Spotify ha sfrattato Neil Young dopo il rifiuto del cantante a stare sulla stessa piattaforma del podcast di Joe Rogan, un commentatore no-vax. A scriverlo è il "Wall Street Journal". Lo conferma anche l'Hollywood Reporter. L'artista nei giorni scorsi aveva scritto una lettera aperta, minacciando di rimuovere tutti i suoi brani da Spotify.

A cura di Antonio Palma
27 Gennaio
12:32

Tutti a casa per paura del covid, bimba di 5 anni unica alunna di una materna a Vicenza

Una bambina di 5 anni si è ritrovata da sola alla riapertura della propria scuola dell'infanzia, a Vicenza, che riapriva dopo qualche giorno di stop obbligato per i contagi da Covid-19, e che ospita una settantina di piccoli alunni. Lo racconta oggi il Giornale di Vicenza. La bimba era rimasta a casa in quarantena preventiva perché un compagno era risultato positivo; ieri, con tampone negativo e accompagnata dai genitori, si è presentata a scuola dove è rimasta, sola con sei maestre che erano tornate in servizio. "Ci piacerebbe che la giornata di ieri con mia figlia unica presente – ha dichiarato il papà – sia un segnale di speranza e di ripartenza verso il futuro". La scuola è stata chiusa per tre giorni, perché in ognuna delle tre sezioni era stato individuato un positivo. La sezione della bimba aveva terminato la quarantena di dieci giorni e i genitori ieri avrebbero potuto far rientrare i figli dopo tampone negativo. Evidentemente però qualcuno ha preferito aspettare. L'istituto è rimasto comunque aperto e le docenti sono in servizio.

A cura di Antonio Palma
27 Gennaio
12:05

Un morto e 2.361 nuovi casi in Alto Adige

Nell'ultima giornata in Alto Adige si è avuto un altro decesso per coronavirus. Si tratta di un uomo ultranovantenne. Il numero complessivo di decessi da Covid-19 in Alto Adige sale pertanto a 1.345. I laboratori dell'Azienda sanitaria nelle ultime 24 ore hanno effettuato 1.144 tamponi Pcr e registrato 188 nuovi casi positivi. Inoltre sono stati registrati 2.173 test antigenici positivi, dei 16.387 eseguiti ieri. Sono 101 i pazienti Covid-19 ricoverati attualmente nei normali reparti ospedalieri e altri 77 sono nelle strutture private convenzionate, mentre 14 si trovano in terapia intensiva.

A cura di Davide Falcioni
27 Gennaio
11:48

Veneto, quasi 19mila casi e 18 morti nelle ultime 24 ore

Sono 18.998 i nuovi casi Covid registrati in Veneto nelle ultime 24 ore, in calo rispetto a ieri: gli attuali positivi sono invece 262.481. È quanto emerge dal bollettino di Azienda Zero che comunica 18 decessi per lo stesso arco temporale di cui 17 in ospedale e 1 un comunità. In calo i ricoveri con un saldo negativo di -2 per l'area non medica e -5 in terapia intensiva per un totale rispettivamente di 1.847 e 185.

A cura di Davide Falcioni
27 Gennaio
11:39

Padova, padre e figlio gestori di un hotel denunciati per epidemia colposa

La polizia è intervenuta all’albergo Isolabella di Abano, in provincia di Padova, ed ha sorpreso il padre del titolare positivo al Covid e senza mascherina regolarmente al lavoro in reception. Stando a quanto emerso, oltre alla sanzione amministrativa dovuta al mancato utilizzo della mascherina, nei confronti del figlio che gli aveva consentito di lavorare senza indossare i dispositivi di protezione, nonché a conoscenza della sua positività, è stata applicata la sanzione amministrativa della chiusura dell’attività per 5 giorni. Entrambi sono stati denunciati per il reato di epidemia colposa e sanzionati in quanto risultati sprovvisti di green pass.

A cura di Davide Falcioni
27 Gennaio
11:30

Un video svela il “segreto” della variante Omicron: ecco perché è così elusiva e contagiosa

Una nuova ricerca ha svelato la peculiare conformazione della proteina S o Spike della variante Omicron del coronavirus SARS-CoV-2, che risulta più compatta e aperta rispetto a quelle osservate nei ceppi che l'hanno preceduta. L'evoluzione di questa struttura, che può essere osservata nel dettaglio nel video qui di seguito, può rappresentare la chiave per spiegare le caratteristiche della nuova variante, che risulta sì decisamente più trasmissibile della variante Delta (di oltre cinque volte) e in grado di eludere più efficacemente le difese immunitarie, ma anche meno patogenica, come evidenziato dai sintomi rilevati e dai dati epidemiologici.

A cura di Davide Falcioni
27 Gennaio
11:26

Gimbe alle Regioni: "Cancellare sistema a colori, ma no alla revisione dei ricoveri Covid"

Secondo l’ultimo monitoraggio della Fondazione Gimbe rallenta la curva dei contagi, meno ricoveri nelle terapie intensive. La Fondazione è d’accordo (in parte) con le Regioni: "Cancellare il sistema a colori, ma no alla revisione del meccanismo per il conteggio dei ricoveri Covid".

A cura di Davide Falcioni
27 Gennaio
10:41

Record di contagi anche in Giappone: oltre 71mila

Il ministero della salute giapponese nel suo ultimo bollettino aggiornato a ieri ha confermato il record di 71.620 nuovi casi di infezione da coronavirus nel paese e 32 decessi causati dal virus. Il numero di pazienti ricoverati in gravi condizioni è salito ancora attestandosi a 470. A Tokyo, il governo metropolitano della capitale ha riportato 14.086 nuovi contagi, oltre mille in più rispetto al giorno precedente. A livello nazionale, come numero di nuove infezioni seguono le prefetture di Osaka (9.813), Kanagawa (4.794), Aichi (4.663), Hyogo (4.303), Saitama (3.890) e Fukuoka (3.615).

A cura di Davide Falcioni
27 Gennaio
10:19

Russia, record di contagi: oltre 88mila, 665 i decessi

La Russia ha fatto registrare per il settimo giorno di fila il record assoluto di nuovi casi di Covid-19, superando per la prima volta la soglia degli 80 mila. Secondo il bollettino delle autorità sanitarie, nelle ultime 24 ore sono stati registrati 88.816 contagi. Il dato annunciato ieri era stato 74.692. I nuovi decessi legati al virus sono stati 665. Lo riportano i media russi.

A cura di Davide Falcioni
27 Gennaio
10:12

Marche, 6.152 nuovi casi: tasso di positività al 42%

Cala, seppur di poco, il numero di positivi al Covid nelle Marche: sono 6.152 i casi registrati nelle ultime 24 ore (ieri 6.196 su 19.039 tamponi eseguiti), a fronte di 17.749 tamponi processati, di cui 14.667 nel percorso diagnostico. Cresce lievemente il tasso di positività, pari al 41,9%, mentre quello di incidenza cumulativo su 100mila abitanti risulta lievemente in flessione, attestandosi a 2.640,12 (ieri 2.691,01). La provincia che registra il maggior numero di casi è quella di Ancona, con 1.836 contagi. Segue quella di Pesaro e Urbino, con 1.405, Macerata (1.358), Ascoli Piceno (703), Fermo (601), mentre 249 sono i casi proveniente da fuori regione. Lo rende noto l'Osservatorio Epidemiologico della regione Marche.

A cura di Davide Falcioni
27 Gennaio
10:06

Trentino, No Vax pagavano mille euro per falso test positività e Green Pass

Mille euro in contanti per ottenere un certificato di falsa positività e, terminata la quarantena, avere il Green Pass senza vaccinarsi. Per la procura di Trento, che sta indagando su un presunto traffico di tamponi fasulli rilasciati da due strutture accreditate di Pergine e Trento nord ora sotto sequestro dopo il blitz congiunto di polizia giudiziaria dei carabinieri e Guardia di finanza, a rivolgersi ai 5 indagati erano soprattutto No Vax. Al vaglio degli inquirenti, tutti i nomi registrati nel computer dell'infermiere che gestiva assieme alla moglie e a 3 amici i centri tampone: complessivamente 33mila green pass che ora devono essere controllati uno ad uno. Per tutti l'accusa è associazione a delinquere finalizzata al falso, corruzione e accesso abusivo informatico.

A cura di Davide Falcioni
27 Gennaio
09:51

India, 286.384 nuovi casi e 573 morti nelle ultime 24 ore

Sono 286.384 i nuovi casi di coronavirus e 573 i morti  riferiti oggi dal ministero della Sanità indiano. Su 1.462.261 test effettuati ieri il tasso di positività è del 19,59 per cento. I casi attivi sono 2.202.472, 20.546 meno di ieri, e quelli risolti 37.677.328, 306.357 in più. Il Karnataka è lo Stato in cui si concentra il maggior numero di casi attivi, 357.939, in aumento di 7.167 unità rispetto al giorno precedente, seguito dal Maharashtra con 302.572 (-4.180) e dal Kerala con 301.269 (+15.192). Dall'inizio della pandemia il Paese ha registrato 40.371.500 casi e 491.700 decessi, con un tasso di guarigione del 93,33 per cento e un tasso di letalita' dell'1,22 per cento. Il 16 gennaio 2021 e' iniziata la campagna di vaccinazione e ad oggi sono state somministrate 1.638.439.207 dosi, di cui 2.235.267 ieri.

A cura di Davide Falcioni
27 Gennaio
09:37

Toscana, contagi in aumento: 12.357 nelle ultime 24 ore

Torna a salire il numero dei contagi giornalieri di Covid in Toscana e aumenta anche il tasso di positività sui test effettuati. I nuovi casi registrati oggi, rende noto sui social il presidente della Regione Eugenio Giani, sono 12.357 su 72.375 test di cui 20.715 tamponi molecolari e 51.660 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 17,07% (76,0% sulle prime diagnosi). Ieri i nuovi casi erano stati 10.535 con un tasso dei nuovi positivi a 16,02% (73,8% sulle prime diagnosi).

A cura di Davide Falcioni
27 Gennaio
09:13

Fauci: "Si sta lavorando a vaccino universale contro i coronavirus"

Nel mondo si lavora a “vaccini universali” contro tutti i tipi di coronavirus e loro varianti, ma ci vorranno anni per svilupparli: a dirlo il virologo Antony Fauci, responsabile dell’Istituto di infettivologia statunitense e consigliere del presidente americano Joe Biden

A cura di Davide Falcioni
27 Gennaio
08:42

Regno Unito, oggi il governo revoca tutte le restrizioni Omicron

Nonostante gli oltre 100mila casi e 346 morti delle ultime 24 ore il Regno Unito revoca oggi le restrizioni Covid imposte per affrontare la variante Omicron: le mascherine non saranno più necessarie nei luoghi chiusi e i passaporti vaccinali saranno accantonati. In particolare, i cittadini non saranno più legalmente obbligati a indossare dispositivi di protezione sul viso per proteggersi dal virus, anche se saranno comunque raccomandate in alcuni contesti. I passaporti Covid non saranno più richiesti per entrare in luoghi come discoteche, campi da calcio ed eventi su larga scala, sebbene ciascuna sede conserverà il diritto, se lo desidera, di chiedere ai clienti di fornire prove del loro stato di vaccinazione o di un recente test negativo. Le modifiche arrivano mentre il numero di casi positivi di Covid-19 nel Paese è diminuito drasticamente nelle ultime due settimane. Anche se ancora a livelli elevati, i casi si sono stabilizzati negli ultimi giorni.

A cura di Davide Falcioni
27 Gennaio
08:17

In Germania è record di contagi: oltre 200mila in 24 ore

Il numero dei contagi da Covid supera per la prima volta i 200 mila in Germania, toccando il record di 203.136 casi in 24 ore. Stando al Robert Koch Institut, i morti legati al virus sono stati invece 188, in calo rispetto a una settimana fa quando erano stati 234. L'incidenza settimanale ha registrato 1017,4 su 100 mila abitanti. Il tasso di ospedalizzazione è di 4,26 ricoverati nelle terapie intensive su 100 mila abitanti.

A cura di Davide Falcioni
27 Gennaio
07:45

In Italia l'87,27% della popolazione over 12 vaccinata contro il Covid

Sono 125.492.115 le dosi di vaccino anti-Covid somministrate in Italia, il 99,9% del totale di quelle consegnate pari finora a 125.653.636 (nel dettaglio 84.764.871 Pfizer/BioNtech, 23.468.721 Moderna, 11.544.738 Vaxzevria-AstraZeneca, 4.026.014 Pfizer pediatrico e 1.849.292 Janssen). È quanto emerge dal report del Commissario straordinario per l'emergenza sanitaria aggiornato alle 20.45. In particolare, sono state somministrate 31.350.092 dosi addizionali/richiamo (booster) al 79,29% della popolazione potenzialmente oggetto di tali somministrazioni che ha ultimato il ciclo vaccinale da almeno quattro mesi. Le persone che hanno avuto almeno una prima dose sono 48.821.302, il 90,39% della popolazione over 12 mentre quelle che hanno completato il ciclo vaccinale sono 47.136.472, pari all'87,27% della popolazione over 12. I guariti in totale sono 830.296, l'1,54% della popolazione over 12 guarita da al massimo sei mesi.

A cura di Davide Falcioni
27 Gennaio
07:31

Petrosillo: "Con i non vaccinati Omicron spietata come Delta"

"Rispetto all’eroe di Walt Disney" Robin Hood "il Sars-CoV-2 agisce all’incontrario. È forte con i deboli, in questo caso i non vaccinati, e debole con i ricchi, quelli protetti dalle tre dosi". Così Nicola Petrosillo, infettivologo del Campus Biomedico di Roma in un'intervista al Corriere della Sera. "Basta questa diseguaglianza per giustificare l’alto numero di morti?' "Si, la vaccinazione è una discriminante fondamentale. Alcuni pazienti muoiono, nonostante la doppia o tripla immunizzazione, a causa di gravi complicanze scatenate dalle patologie croniche di cui soffrivano. Con i totalmente esenti di protezione Omicron è spietata come la variante Delta perché riesce a penetrare nei polmoni e a creare danni immensi". "Chi non possiede immunità – aggiunge – non ha difese, dunque il virus ne approfitta per penetrare più in profondità. La certezza sulla minore pericolosità di Omicron rispetto a Delta è in ogni caso ormai consolidata. Il virus ha aumentato la capacità di diffondersi e di eludere l’immunità a scapito dell’aggressività. Nei vaccinati dà luogo a infezioni lievi. Uno scenario completamente diverso rispetto a quello visto agli inizi della pandemia in Italia".

A cura di Davide Falcioni
27 Gennaio
07:25

Corea del Sud, oltre 14mila contagi: record da inizio pandemia

Le autorità sanitarie della Corea del Sud hanno segnalato per la prima volta un bilancio giornaliero di oltre 14mila casi: nelle ultime 24 ore ne sono stati diagnosticati 14.518, trasmessi per la maggior parte a livello locale. Il totale dei casi registrati nel Paese dall'inizio della pandemia è aumentato a 777.497, mentre i morti complessivamente attribuiti al Covid-19 sono stati 6.654. Il presidente della Corea del Sud, Moon Jae-in, ha chiesto questa settimana una rapida svolta nelle misure di contenimento pandemico alla luce della diffusione della variante Omicron del coronavirus; il presidente ha sollecitato i cittadini sudcoreani a indossare mascherine, farsi vaccinare e astenersi dal viaggiare durante il periodo del capodanno lunare, che quest'anno cade il primo febbraio.

A cura di Davide Falcioni
27 Gennaio
07:15

Le ultime notizie sul Coronavirus Covid-19 di oggi, giovedì 27 gennaio

Nel bollettino di ieri sono stati registrati 167.206 i casi di Covid-19 e 426 morti. Sono questi i dati diramati dal ministero della Salute. Dall'inizio dell'emergenza sanitaria le infezioni sono state 10.383.561. I decessi in totale da inizio pandemia sono 144.770. Ieri sono stati effettuati 1.097.287 tamponi tra antigenici e molecolari. Il tasso di positività si attesta al 15,2% (+1,9%). Il numero degli attualmente positivi è pari a 2.716.581 (+27.319), mentre quello dei guariti è di 7.522.210 (+139.421).

Questa la situazione regione per regione:

  • Lombardia: +27.808
  • Veneto: +19.820
  • Campania: +12.854
  • Emilia Romagna: +19.028
  • Piemonte: +14.207
  • Lazio: +14.987
  • Toscana: +10.535
  • Sicilia: +7.917
  • Puglia: +8.759
  • Liguria: +5.708
  • Friuli-Venezia Giulia: +4.104
  • Marche: +6.196
  • Abruzzo: +3.551
  • Calabria: +1.569
  • Umbria: +2.156
  • P.A Bolzano: +2.573
  • Sardegna: +1.461
  • P.A Trento: +2.138
  • Basilicata: +1.010
  • Molise: +457
  • Valle d'Aosta: +378

Nel mondo i contagi sono almeno 362.467.496 e i morti 5.626.855. Le dosi di vaccino somministrate sono complessivamente 9.880.933.225, in larga parte nei Paesi ad alto reddito.

A cura di Davide Falcioni
31051 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni