129 CONDIVISIONI
Covid 19
21 Gennaio 2022
07:08
AGGIORNATO22 Gennaio

Le notizie del 21 gennaio sul Coronavirus

129 CONDIVISIONI

Le ultime notizie e gli aggiornamenti sul Covid in Italia e nel mondo di venerdì 21 gennaio

Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19
21 Gennaio
22:28

Il Movimento 5 Stelle invia proposte per semplificare didattica a distanza e quarantena

Il Movimento Cinque Stelle ha inviato delle proposte al ministero dell'Istruzione per semplificare le regole per la quarantena nelle classi. Il ministro Patrizio Bianchi ha presentato proprio due giorni fa in commissione Cultura i dati sulla dad e sulle lezioni in presenza aggiornati al 19 gennaio: le classi attualmente in presenza sono il 93.4%, di cui il 13,1% con attività integrata per studenti a distanza. Le classi interamente a distanza sono il 6,6%.

A cura di Gabriella Mazzeo
21 Gennaio
21:54

Pfizer/Biontech su vaccino: "Riduce i rischi, ma ora valutiamo quarta dose"

Ad oggi il virus non è sfuggito alla protezione del vaccino secondo Pfizer/Biontech. "A milioni di persone in tutto il mondo è stato somministrato il diero. Dopo la terza dose stiamo valutando la possibilità di una quarta dose. Stiamo continuando a valutare i dati del mondo reale. Continueremo a lavorare con le autorità sanitarie e di regolamentazione per assicurarci di rimanere vigili nell'affrontare la pandemia".

A cura di Gabriella Mazzeo
21 Gennaio
21:37

Usa, tribunale del Texas sospende obbligo vaccinale per i dipendenti federali

Un tribunale federale del Texas ha sospeso l'obbligo di vaccino per i dipendenti federali voluto dall'amministrazione Biden. Lo riporta la Cnn, secondo la quale il giudice Jeffrey Vincent Brown ha ritenuto che l'obbligo andasse oltre l'autorità presidenziale.

A cura di Gabriella Mazzeo
21 Gennaio
21:18

Covid, terza dose efficace contro i ricoveri nel 94% dei casi

Secondo i dati pubblicati dal Centers for Disease Control, una terza dose di Pfizer o Moderna è efficace per oltre il 90% nella lotta a Delta e Omicron. La terza dose riesce a prevenire infatti il ricovero nel 94% dei casi dopo due settimane dall'inoculazione. Secondo lo studio, l'efficacia di solo due dosi arriva al 57% dopo sei mesi, mentre con un richiamo la protezione garantita tocca di nuovo i tetti del 90%.

A cura di Gabriella Mazzeo
21 Gennaio
21:08

Federazione internisti ospedalieri: "Ricoveri covid vicini a prima ondata"

"Quasi 20.000 ricoverati, ‘con' o ‘per' Covid-19, numero non lontano dai 25.000 dello tsunami della prima ondata" in Area medica. Anche se molti ricoveri sono per altre patologie, ciò "non allenta la pressione sugli ospedali". Così la Federazione internisti ospedalieri (Fadoi). L'impatto "sui reparti è comunque devastante dice il presidente, Manfellotto. Il 57% dei ricoverati per Covid "non è vaccinato in oltre il 60% dei casi" e ha "tra i 41 e i 60 anni nel 43%". Il quadro clinico è di "media gravità nel 79% dei casi e ‘severo' nel 7%".

A cura di Antonio Palma
21 Gennaio
20:59

Positivi fanno tamponi con codice fiscale di novax per fargli avere green pass

Controlli a campione dei Nas nei centri tamponi e nelle farmacie del Nord Italia per scovare i “furbetti” del green pass. Le verifiche sono state disposte dal comando tutela sanità di Milano. I militari, da alcuni giorni, stanno controllando i documenti di identità e i codici fiscali di chi si presenta per fare i tamponi. Il servizio è stato deciso dopo l’aumento di casi di positivi che si sono presentati con il codice fiscale di amici e conoscenti no vax in modo da fare risultare anche loro positivi e successivamente guariti.

A cura di Antonio Palma
21 Gennaio
20:44

L'Irlanda elimina quasi tutte le restrizioni covid

Dopo il RegnoUnito anche l'Irlanda elimina a partire da domani quasi tutte le restrizioni anti-Covid introdotte per far fronte alla variante Omicron, il cui picco è stato superato. La decisione è stata annunciata dal Taoiseach (primo ministro) Micheal Martin in un discorso televisivo alla nazione. Quindi in questo fine fine settimana nei pub e ristoranti irlandesi si torna alla normalità e ai clienti non verrà più chiesto il green pass. Vengono inoltre eliminati l'indicazione al distanziamento sociale e i limiti di spettatori agli eventi all'aperto e al chiuso. Da lunedì cessa anche l'indicazione allo smart working e ci sarà un graduale ritorno ai posti di lavoro. Resta l'obbligo di indossare le mascherine almeno fino alla fine di febbraio e per i viaggi internazionali sarà ancora richiesto il green pass, come del resto rimane l'autoisolamento per le persone sintomatiche. "Abbiamo resistito alla tempesta Omicron", ha detto il premier, che ha lodato "lo sforzo collettivo" degli irlandesi che ha "salvato migliaia di vite". "Oggi è una bella giornata", ha concluso Martin.

A cura di Antonio Palma
21 Gennaio
20:30

In Spagna 141.095 casi in 24 ore, calano i ricoveri

La Spagna notifica 141.095 nuovi casi di Covid, 53.606 dei quali diagnosticati ieri, mentre i ricoverati sono 261 in meno: è quanto riportato nell'ultimo bollettino del Ministero della Sanità. Le morti aggiunte al calcolo ufficiale sono 142 (in totale, 91.741 decessi da inizio pandemia). Dopo tre giorni in discesa, l'incidenza su 14 giorni torna a salire: si passa da 3.279  a 3.418 casi ogni 100.000 abitanti. Alcuni esperti di queste statistiche, tuttavia, segnalano che l'aumento odierno potrebbe essere dovuto a una questione di aggiustamento statistico dei dati. L'incidenza su 7 giorni continua a decrescere, passando da 1.478 a 1.456 casi ogni 100.000 abitanti. Per quanto riguarda i tassi di occupazione negli ospedali, nei reparti ordinari si passa dal 15,20% al 14,96%, mentre nelle terapie intensive dal 23,30% al 23,25%.

A cura di Antonio Palma
21 Gennaio
20:15

Sicilia in zona arancione, Musumeci: "Basta ad assurda logica colori, è superata"

"Come Regione ci stiamo battendo in sede di Conferenza con lo Stato per dire basta alla logica dei colori: è superata proprio perché è assurdo, ad esempio, considerare malato un positivo asintomatico", Lo ha detto il governatore della Sicilia, Nello Musumeci, a margine di un incontro al PalaRegione di Catania dopo che l'Isola è finta in zona arancione. Nelle scorse ore lo stesso Governtaore aveva spiegato di attendersi il passaggio di fascia. "Per fortuna la zona arancione non comporta alcuna particolare restrizione né nella vita sociale né in quella economica quindi sostanzialmente si va avanti. Ci rimane l'amarezza di dover constatare che il 77% dei posti letto in terapia intensiva e sub intensiva è occupato da chi non è vaccinato. Nel frattempo però crescono le prime dosi, segno evidente che c'è una volontà di affidarsi finalmente alla scienza" ha spiegato

A cura di Antonio Palma
21 Gennaio
20:05

In Francia, oltre 400mila nuovi casi e 233 morti covid nelle ultime 24 ore

Sono 400.851 i nuovi casi da coronavirus in Francia registrati nelle ultime 24 ore. Lo ha reso noto il governo di Parigi. Sono 233 invece i decessi covid nell'ultima giornata. I ricoverati sono 28.457, 3077 dei quali ammessi oggi. I pazienti seguiti nei reparti di terapia intensiva sono 3792, 329 dei quali da ieri. Dall'inizio della campagna di vaccinazione,  53.764.805 persone hanno ricevuto almeno una dose (il 79,7% della popolazione totale) di antidoto e 52.437.130 persone hanno completato il percorso vaccinale (77,8% della popolazione).

A cura di Antonio Palma
21 Gennaio
19:52

Ecdc: "Omicron è diventata dominante in UE"

Omicron è diventata la variante dominante della pandemia di Covid -19 nell'Unione Europea. Lo afferma il Centro Europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (Ecdc) nel report settimanale. "La categoria di trasmissione di Omicron nell'Unione europea e nello Spazio economico europeo è cambiata da ‘di comunità' a ‘dominante, a seguito dei dati di sorveglianza e dei report nazionali", vi scrive l'Ecdc parlando di una "prevalenza aggregata del 78%" di Omicron, che è "ormai dominante nella maggioranza dei Paesi Ue e dello Spazio economico europeo".

A cura di Davide Falcioni
21 Gennaio
19:29

Nuovo report Aifa: pillola antivirale Merck a 1.492 pazienti, +73% di prescrizioni in una settimana

Secondo il primo report Aifa relativo agli antivirali orali per il trattamento del Covid, nell’ultima settimana sono aumentate del 73% le prescrizioni della pillola della Merck, somministrate a 1.492 pazienti.

A cura di Davide Falcioni
21 Gennaio
19:21

Andreoni (Tor Vergata): "Facciamo come l'Austria: l'obbligo vaccinale è la scelta migliore"

"Se non procediamo uniti sulle misure anti-Covid, sarà difficile ridurre la circolazione del virus. È chiaro che in Europa ognuno ha fatto scelte diverse in base all'impatto della pandemia. Ma credo che la scelta dell'Austria, di varare l'obbligo vaccinale, è quella migliore e doveva essere seguita da noi e da tutti gli altri paesi. È l'unica soluzione efficace per bloccare la circolazione". A dirlo Massimo Andreoni, primario di infettivologia al Policlinico Tor Vergata di Roma e direttore scientifico della Società italiana di malattie infettive e tropicali (Simit), commentando all'Adnkronos Salute le diverse strategie che ogni Paese europeo sta mettendo in campo: l'Austria ha approvato obbligo di vaccinazione, Inghilterra sta togliendo alcune restrizioni, la Francia pure ma introducendo il pass vaccinale.

A cura di Davide Falcioni
21 Gennaio
19:16

Toti: "Le regioni chiedono stop colori e nuove regole scuola"

La Conferenza delle Regioni è stata convocata martedì a Roma per chiedere al Governo di "passare dalla divisione a colori dell'Italia in base al rischio Covid nelle Regioni a una divisione soggettiva tra vaccinati e non vaccinati, di non conteggiare i positivi asintomatici ricoverati in ospedale per altre patologie e di rivedere le regole per il sistema scolastico". Sono le tre richieste sintetizzate dal presidente della Regione Liguria Giovanni Toti a Genova nel punto sull'andamento della pandemia.

A cura di Davide Falcioni
21 Gennaio
19:09

Piemonte, Cirio: "Andiamo in arancione, pesano i ricoveri dei No Vax"

"Andiamo in arancione con una situazione ospedaliera su cui pesano i ricoveri dei No Vax, ma con un quadro epidemiologico che in realtà migliora". Così il presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio, e l'assessore regionale alla Sanità, Luigi Genesio Icardi. "È il segno che la strada è quella giusta – aggiungono – e proprio per questo è importante continuare a correre con i vaccini e mantenere sempre alto il livello di attenzione". (

A cura di Davide Falcioni
21 Gennaio
18:58

Germania, Scholz: "Ci sarà un grande consenso sull'obbligo vaccinale"

Sull'obbligo vaccinale Olaf Scholz si attende "un grande consenso" nella società tedesca. Parlando ai giornalisti dopo il vertice di governo, il cancelliere ha spiegato che "è un bene che adesso vengano presentate le prime proposte in merito al Parlamento, e sono sicuro che il procedimento alla fine porterà ad un grande consenso sul risultato". Scholz – che già la settimana scorsa intervenendo al Bundestag si era esplicitamente dichiarato a favore dell'obbligo vaccinale – ritiene che la norma debba valere dai 18 anni in poi. A causa della resistenza degli alleati liberali, la coalizione ‘semaforo' ha rinunciato a presentare una propria proposta. La legge che ne risulterà "dovrà essere accettata positivamente dai cittadini", ha detto ancora il cancelliere, riferendosi anche al fatto che mercoledì vi sarà una prima discussione "d'orientamento" al Bundestag. Un gruppo di deputati della coalizione ‘semaforo' intende presentare un primo disegno di legge per l'obbligo vaccinale dai 18 anni. La vicecapogruppo dell'Spd, Dagmar Schmidt, ha affermato che la proposta avrà "un ampio sostegno" da parte dei socialdemocratici.

A cura di Davide Falcioni
21 Gennaio
18:41

Incidenza, indice Rt e ricoveri: i numeri Regione per Regione secondo il nuovo monitoraggio Iss

Terapia intensiva, Covid
Terapia intensiva, Covid

Ecco i numeri Regione per Regione relativi a incidenza, indice Rt e occupazione dei posti letto in terapia intensiva e area medica secondo l’ultimo monitoraggio Iss: quali sono quelle a maggior rischio Covid.

A cura di Davide Falcioni
21 Gennaio
18:38

Regno Unito, 95.787 nuovi casi e 288 morti di Covid nelle ultime 24 ore

Altri 95.787 nuovi casi di coronavirus sono stati registrati nelle ultime 24 ore nel Regno Unito, ha reso noto il governo. Sempre nell'ultima giornata si sono registrati anche 288 decessi di pazienti affetti da Covid-19 per un totale di 153.490 morti da inizio pandemia. Al 20 gennaio sono state somministrate 52.186.398 prime dosi e 48.082.636 di seconde dosi. Sono state inoculate anche 36.753.644 di terze dosi.

A cura di Davide Falcioni
21 Gennaio
18:27

Usa, i Cdc: "Le terze dosi prevengono i ricoveri al 90%"

Le terze dosi dei vaccini della Pfizer-BioNTech e di Moderna sono risultate efficaci al 90% nel prevenire i rischi di ricovero tra gli americani che sono stati contagiati con il virus SarsCoV2. Secondo i dati appena pubblicati dai Centri americani per il controllo e la prevenzione delle malattie (Cdc), i booster vaccinali sono risultati particolarmente efficaci nell'evitare ospedalizzazioni e decessi tra gli americani sopra i 50 anni di età. In generale i dati confermano inoltre che le terze dosi offrono più protezione contro la variante Delta che contro la Omicron.

A cura di Davide Falcioni
21 Gennaio
18:15

Covid Lazio, bollettino di oggi: 15.314 nuovi casi e 26 morti, 7.916 contagi a Roma

Il bollettino della Regione Lazio di oggi, venerdì 21 gennaio 2022: 15.314 nuovi casi positivi e 26 decessi. A Roma città i contagi sono 7.916.

A cura di Davide Falcioni
21 Gennaio
17:40

Covid Lombardia, il bollettino del 21 gennaio: oggi 32.677 contagi e 121 morti

Sono 32.677 i nuovi casi di Coronavirus registrati oggi in Lombardia, con altri 121 decessi. I dati del bollettino Covid di oggi, venerdì 21 gennaio 2022.

A cura di Davide Falcioni
21 Gennaio
17:33

Il bollettino di oggi: 179.106 contagi e 373 morti di Covid

Sono 179.106 i nuovi casi di Covid-19 registrati in Italia nelle ultime 24 ore su 1.117.553 tamponi effettuati tra molecolari e antigenici. Il tasso di positività si attesta al 16,0%. Altri 373 i decessi.

A cura di Davide Falcioni
21 Gennaio
17:22

Morta una 28enne incinta: ha contratto il Covid-19 e non era vaccinata

Il Policlinico Umberto I ha comunicato il decesso di una donna di 28 anni incinta che non era vaccinata e ha contratto il Covid-19. Salvo il neonato.

A cura di Davide Falcioni
21 Gennaio
17:16

Torino, focolaio in carcere: 203 detenuti positivi al Covid

Un recluso su sette è positivo al Covid. Con 203 casi quello di Torino è il penitenziario italiano con il focolaio più grande. Ma gli aumenti dei contagi, ricorda in una nota Leo Beneduci, segretario generale del sindacato di polizia penitenziaria Osapp, riguarda la popolazione detenuta in tutte le carceri italiane. "L'eccezionale aumento delle positività, in soli 20 giorni, non può che destare estrema preoccupazione per le conseguenze che tale situazione determina nel funzionamento e persino nella sicurezza delle infrastrutture penitenziarie e, di riflesso, per il grave disagio lavorativo che in questo momento stanno vivendo gli addetti del Corpo di Polizia Penitenziaria impiegati nelle sezioni detentive ed a stretto contatto con la popolazione detenuta, con turni di servizio di oltre 12 ore consecutive con ferie e riposi rinviati sine die". Il sindacato ha inoltrato ieri una lettera al ministro della Salute Speranza e al commissario straordinario Figliuolo "ritenendo che tra le maggiori cause della crescente pandemia in carcere vi sia la presenza di migliaia di soggetti irregolari o sedicenti alias che, non essendo iscritti al Servizio Sanitario Nazionale e non disponendo di tessera sanitaria, non sono soggetti a controlli o verifiche circa l'avvenuta vaccinazione e che nonostante ciò convivono con gli altri in celle detentive sovraffollare e senza alcun obbligo di mascherina", conclude Beneduci.

A cura di Davide Falcioni
21 Gennaio
17:14

Hong Kong: verranno abbattuti 2mila criceti positivi al Covid

Gli abitanti di Hong Kong si sono mobilitati contro la decisione delle autorità politiche e sanitarie di abbattere circa duemila criceti importati dall’Olanda per evitare la trasmissione del Covid-19.

A cura di Davide Falcioni
21 Gennaio
16:53

I positivi potranno votare per il Quirinale: ok al decreto in Consiglio dei ministri

Il Consiglio dei Ministri ha approvato all’unanimità il decreto che consente ai grandi elettori positivi al Covid di prendere parte al voto per l’elezione del prossimo presidente della Repubblica.

A cura di Davide Falcioni
21 Gennaio
16:33

Da lunedì Abruzzo, FVG, Piemonte e Sicilia in arancione

Il Ministro della Salute, Roberto Speranza, alla luce dei dati del monitoraggio settimanale, ha firmato una nuova ordinanza che prevede il passaggio di Puglia e Sardegna in giallo e di Abruzzo, FVG, Piemonte e Sicilia in arancione.

A cura di Davide Falcioni
21 Gennaio
16:26

Come potrebbe cambiare il sistema a colori, le Regioni chiedono di eliminare zona gialla e arancione

Le Regioni spingono per eliminare il sistema a colori, perché superato dai decreti delle ultime settimane. Tra zona bianca, gialla e arancione le differenze sono minime e solo per i non vaccinati.

A cura di Davide Falcioni
21 Gennaio
16:08

Crisanti: "Nelle prossime settimane importante calo dei contagi"

"Siamo in una situazione transitoria ma meno peggio di quanto credevamo due mesi fa. Dalle prossime settimane ci sarà un importante calo della curva dei contagi: quello sarà il momento di liberare tutto, di togliere le mascherine all'aperto, tenendole solo sui mezzi di trasporto e negli assembramenti, e di eliminare gran parte delle restrizioni". A dirlo a Rai Radio1, ospite di Un Giorno da Pecora, Andrea Crisanti, professore ordinario di microbiologia all'Università di Padova.

A cura di Davide Falcioni
21 Gennaio
15:59

Sileri: "Picco Omicron raggiunto, dopo plateau inizierà discesa"

"Adesso vedremo un plateau, una stabilizzazione, la cupola di questa curva. Poi inizierà una discesa, così come sta accadendo in quei Paesi che hanno vissuto Omicron prima di noi, come il Regno Unito". A dirlo il sottosegretario alla Salute, Pierpaolo Sileri, parlando del picco dei contagi, in un intervento alla trasmissione "L'Italia s'è desta" condotta su Radio Cusano Campus. "Prima calano i contagi, poi i ricoveri e alla fine i decessi – ha aggiunto – in questo caso non accadrà prima di diverse settimane da oggi. Però già un notevole calo dei contagi porterà il sistema ad essere più sostenibile in termini di tracciamento, ma anche della nostra quotidianità, penso ad esempio alle scuole".

A cura di Davide Falcioni
21 Gennaio
15:50

Vaccini: dopo obbligo 300mila prime dosi ad over 50

Sono poco più di 300 mila (302.878) gli ultracinquantenni che hanno ricevuto la prima dose di vaccino in Italia dopo l'entrata in vigore dell'obbligo, scattato l'8 gennaio scorso. Il dato emerge dall'analisi dei report settimanali sull'andamento della campagna vaccinale. Nel monitoraggio del 7 gennaio i soggetti scoperti dal siero, nella fascia di età superiore ai 50 anni, erano 2.165.583, mentre il 14 gennaio sono scesi a 2.017.973. La media settimanale si attesta intorno alle 150 mila dosi, con un bilancio giornalieri che si fissa sulle 20 mila somministrazioni.

A cura di Davide Falcioni
21 Gennaio
15:34

Musumeci: "Sicilia verso la zona arancione a causa dei No Vax in terapia intensiva"

"Ci stiamo avvicinando verso la zona arancione, perché nonostante tutti gli sforzi fatti i reparti di Terapia intensiva sono pieni di persone non vaccinate
che ci spingono verso questo colore". Così il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, contattato dall'ANSA, sulla prossima decisione del ministro della Salute.

A cura di Davide Falcioni
21 Gennaio
15:24

Bankitalia: "Covid e caro bollette frenano consumi famiglie"

La ripresa dei consumi delle famiglia prosegue e aumenterà del 4,4% quest'anno ma nella prima parte del 2022 sarà frenata dall'aumento dei prezzi dell'energia e dall'evoluzione della pandemia che ha già indotto una maggiore cautela nel quarto trimestre e nelle ultime settimane. È quanto scrive la Banca d'Italia nel Bollettino economico secondo cui "il recupero dei consumi a livelli pre-pandemici si completerebbe con un ritardo di circa un anno rispetto a quello del prodotto". La crescita "tornerà in maniera sostenuta dalla prossima primavera, grazie al miglioramento del quadro sanitario" e al raffreddamento dei prezzi dell'energia.

A cura di Davide Falcioni
21 Gennaio
15:05

Sebastiani (Cnr) spiega a Fanpage perché è presto per dire se abbiamo raggiunto il picco di Omicron

Giovanni Sebastiani (Cnr) a Fanpage.it sulla situazione Covid-19 in Italia: "Incerta, picco della percentuale dei positivi ai test molecolari superato ma è in atto una frenata che potrebbe portare ad un nuovo aumento. Scendono invece gli ingressi in terapia intensiva, il che si spiega con la variante Omicron".

A cura di Davide Falcioni
21 Gennaio
15:00

Morto di Covid Giuseppe Comodo, medico del 118 di Pontecagnano, sostenitore delle cure domiciliari ai positivi

Scettico sulla terza dose di vaccino e sulle politiche di governo contro la pandemia, il medico Giuseppe Comodo, 68 anni, morto di Covid, è ricordato come un professionista che si è speso per le cure domiciliari.

A cura di Davide Falcioni
21 Gennaio
14:58

Più fondi per la salute mentale: la proposta del ministro Speranza

Il ministro della Salute Roberto Speranza, a quanto si apprende, avrebbe chiesto di stanziare risorse per la salute mentale e l'assistenza psicologica. Speranza ha sollecitato l'intervento nel prossimo provvedimento che sarà adottato dal governo.

A cura di Davide Falcioni
21 Gennaio
14:21

Indennizzi per danni da vaccino Covid, via libera del governo nel decreto Sostegni

Nel nuovo decreto Sostegni appena varato dal governo Draghi c’è un fondo ad hoc da 150 milioni di euro per gli indennizzi per "coloro che abbiano riportato lesioni o infermità, dalle quali sia derivata una menomazione permanente della integrità psico-fisica" a causa del vaccino contro il Covid.

A cura di Davide Falcioni
21 Gennaio
13:57

Friuli, 1.324 nuovi contagi e 6 morti nelle ultime 24 ore

Su 11.094 tamponi molecolari effettuati, oggi in Friuli Venezia Giulia sono stati rilevati 1.324 nuovi contagi, con una percentuale di positività dell'11,9 %. Sono inoltre 18.158 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 3.388 casi (18,6%). Le persone ricoverate in terapia intensiva sono 40 di cui 34 non vaccinate e i pazienti ospedalizzati in altri reparti scendono a 426. Lo ha reso noto il vicegovernatore della Regione con delega alla Salute, Riccardo Riccardi. Per quanto concerne l'andamento della diffusione del virus tra la popolazione, la fascia d'età più colpita è quella da 40-49 anni (18%) seguita da 50-59 anni (15,45%), 30-39 anni (14,28%) e 20-29 (10,72%). Oggi si registrano i decessi di 6 persone.

A cura di Davide Falcioni
21 Gennaio
13:39

Dal primo febbraio senza Green Pass non si potranno comprare le sigarette

Nell'elenco dei negozi esentati dall’obbligo di green pass base dal 1° febbraio non ci sono i tabaccai. Di conseguenza per comprare le sigarette bisognerà essere vaccinati contro il Covid, guariti o aver effettuato un tampone con esito negativo.

A cura di Davide Falcioni
21 Gennaio
13:09

Primi contagi anche sull'isola di Kiribati: finora è stata Covid free

La repubblica insulare di Kiribati, nell'oceano Pacifico centrale, non è più ‘Covid-free', e per ironia della sorte ha importato il coronavirus proprio dai turisti internazionali arrivati con il primo volo dopo la riapertura dei confini. L'isola, con i suoi 32 atolli e 119mila abitanti, era riuscita finora ad evitare completamente il Covid-19 ed aveva riaperto i suoi confini lo scorso 10 gennaio per la prima volta dopo 10 mesi. Tuttavia, il primo aereo atterrato nella capitale South Tarawa il 14 gennaio è stato fatale: malgrado tutte le precauzioni del caso, infatti, oltre l'85% delle persone (46 su 54) a bordo del volo Fiji Airways proveniente da Figi sono risultate positive all'arrivo e sono ora in quarantena. Tuttavia, riporta l'Independent, dopo che un membro della sicurezza della struttura adibita alla quarantena e due residenti hanno contratto il Covid le autorità hanno annunciato un lockdown di quattro giorni a partire da lunedì oltre a un coprifuoco di due settimane iniziato martedì scorso. Inoltre, tutte le scuole dell'isola sono state chiuse. Resta il mistero di come le 46 persone sul volo della Fiji Airways possano avere contratto il virus visto che prima di imbarcarsi erano risultati negativi al tampone ed avevano comunque trascorso due settimane in quarantena.

A cura di Davide Falcioni
21 Gennaio
13:01

Chi deve andare in posta a ritirare la propria pensione dovrà avere il Green Pass

Lo prevede il nuovo Dpcm, appena firmato da Mario Draghi, che elenca le attività essenziali dove non verrà richiesta la Certificazione Covid: nessuna esenzione, infatti, è stata prevista per chi deve andare in posta a ritirare la propria pensione.

A cura di Biagio Chiariello
21 Gennaio
12:55

Arriva fondo per indennizzi vaccini non obbligatori

Soddisfazione dei ministri della Lega Giancarlo Giorgetti, Massimo Garavaglia e Erika Stefani per il via libera al fondo per gli indennizzi dei vaccini non obbligatori, come quelli per il Covid. Lo fanno sapere fonti della Lega. "La nostra proposta finalmente viene accolta – spiega il ministro dello Sviluppo economico -: 50 milioni per il 2022 e 100 milioni nel 2023". La norma è un'aggiunta alla legge 210/92 che prevede indennizzi solo per i vaccini obbligatori. La misura viene estesa anche a vaccini non obbligatori

A cura di Biagio Chiariello
21 Gennaio
12:46

Fedriga (Friuli): "Eliminare zone arancione e gialla"

"È necessario cambiare i parametri di una pandemia che cambia". Lo ha detto il presidente della Regione Fvg e della Conferenza Regioni, Massimiliano Fedriga, a
margine di una donazione della Despar all'Ospedale Burlo Garofolo. "La zona gialla e arancione sono da eliminare,
superate dai decreti messi in campo e penso anche che dobbiamo cambiare modo di approcciare alla pandemia". Fedriga fa appello al "buonsenso": pensare di "affrontare la pandemia come due anni
fa sarebbe un fallimento. Vanno protetti gli ospedali e convinte le persone a vaccinarsi. Non sprechiamo la preziosissima forza
lavoro sanitaria per fare dei tamponi inutili"

A cura di Biagio Chiariello
21 Gennaio
12:35

Ricciardi su Bill Gates: "Ha sempre azzeccato previsioni"

"Bill Gates ci ha sempre preso, e' dal 2013 che avverte, l'ha fatto in uno speech Ted, la sua copertina su Time dice esattamente questo, aveva predetto una pandemia.
Vuole metterci in guardia, vuole dirci, preparatevi. Tutti quelli che dicono la verita' non la dicono perche' sono dei menagramo ma la dicono perche' vogliono cercare di evitare i
problemi. Bill Gates fin qui ci ha sempre preso, ribadisco". Lo ha detto Walter Ricciardi, docente di Igiene all'universita'
Cattolica e consigliere scientifico del ministro della SalutebRoberto Speranza, a 24 Mattino su Radio 24.

A cura di Biagio Chiariello
21 Gennaio
12:21

Draghi firma dpcm su negozi senza green pass

Il presidente del Consiglio, Mario Draghi, ha firmato il Dpcm che indica le attività commerciali in cui dal primo febbraio sarà possibile continuare ad accedere senza green pass: nell’elenco i supermercati e i negozi di alimentari, farmacie, parafarmacie, sanitarie, ottici, l’acquisto di carburanti, prodotti per animali e per il riscaldamento. Senza pass sarà possibile anche entrare negli uffici giudiziari o di pubblica sicurezza per presentare denunce.

A cura di Biagio Chiariello
21 Gennaio
12:05

Romania: oggi 19.105 casi, è record da inizio pandemia 

Le autorità sanitarie della Romania hanno registrato 19.105 nuovi casi di coronavirus nelle ultime 24 ore, il bilancio più alto finora registrato dall'inizio della pandemia. La task force incaricata di monitorare la diffusione dei contagi nel Paese ha anche riferito di 43 decessi dovuti a complicanze riconducibili al Covid-19 nell'ultima giornata. Sono così oltre 1,9 milioni i positivi in totale in Romania. Da un paio di settimane le autorità rumene hanno introdotto una serie di misure per contenere il contagio, tra cui l'uso delle mascherine negli spazi pubblici.

A cura di Biagio Chiariello
21 Gennaio
11:43

È terminata la cabina di regia sui nuovi sostegni ai settori più colpiti dalla pandemia

È terminata la cabina di regia sui nuovi sostegni ai settori più colpiti dalla pandemia e sulle misure da prendere contro i rincari in bolletta. Subito dopo è cominciato il Consiglio dei ministri. Vediamo che cosa è emerso dalla riunione di maggioranza.

A cura di Biagio Chiariello
21 Gennaio
11:34

Covid Veneto: 19.117 positivi e 26 morti nelle ultime 24 ore 

 Contagi Covid in lieve calo oggi in Veneto: sono 19.117 contro  i 21.833 di ieri. Il totale dei casi positivi sale a 975.213. E' quanto emerge dal bollettino Covid emesso stamane dalla Regione Veneto e relativo ai casi registrati ieri. Le vittime sono 26 in piu', dato che porta il totale a 12.888 dall'inizio della pandemia.  Lieve diminuzione
dei dati ospedalieri, con 1.765 (-41) ricoveri in area medica e 203 (-1) nelle terapie intensive.

A cura di Biagio Chiariello
21 Gennaio
11:17

Oms: "Deciso calo dei contagi in Africa, giù anche i decessi"

I casi di Covid in Africa stanno scendendo "in modo significativo". Lo afferma l'Oms segnalando
anche un calo dei decessi per la prima volta dalla comparsa della variante Omicron. L'ufficio regionale per l'Africa
dell'agenzia sanitaria delle Nazioni Unite ha reso noto che i nuovi contagi sono diminuiti del 20% nella settimana fino a
domenica scorsa, rispetto ai 7 giorni prima, mentre i decessi hanno registrato una flessione dell'8%.
Matshidiso Moeti, direttore regionale dell'OMS per l'Africa, ha comunque invitato alla cautela sottolineando – riporta il
Guardian – che "il continente deve ancora ribaltare la situazione su questa pandemia. Finché il virus continua a
circolare, ulteriori ondate di pandemia sono inevitabili". Moeti ha ribadito quindi che l'Africa dovrebbe "non solo ampliare le
vaccinazioni, ma anche ottenere un accesso maggiore ed equo alle terapie per il Covid-19 per salvare vite e combattere
efficacemente la pandemia".
Solo il 10% nel continente è completamente vaccinato e i dati ufficiali – che fotografano finora 234.913 morti e 10,5 milioni
di casi – sono, secondo gli esperti, sottostimati a fronte della difficoltà di effettuare test e tracciamenti.

A cura di Biagio Chiariello
21 Gennaio
10:58

Covid Marche, oggi 5.853 positivi

Con i 5.853 positivi rilevati nelle ultime 24ore le Marche viaggiano verso un’incidenza di 3mila casi Covid ogni 100mila abitanti (ora si attesta a 2.985,12 contro 2.879). Emerge dai dati dell’Osservatorio epidemiologico regionale. Tra i positivi 622 persone con sintomi; 2.551 contatti stretti di positivi, 1.461 contatti domestici, 64 in ambiente di scuola/formazione, cinque in setting lavorativo, otto in ambiente di vita/socialità, due in setting assistenziale e due sanitario; per altri 1.119 casi in corso approfondimento epidemiologico. La provincia con più casi giornalieri resta quella di Ancona (1.649); seguono Pesaro Urbino (1.275), Macerata (1.183), Ascoli Piceno (888) e Fermo (632); 226 i contagiati rilevati nelle Marche ma provenienti da fuori regione.

A cura di Biagio Chiariello
21 Gennaio
10:37

Governo: in corso cabina di regia maggioranza

Iniziata a Palazzo Chigi la cabina di regia presieduta dal Presidente del Consiglio Mario Draghi sul nuovo decreto legge ristori e sul caro bollette. Sono presenti, oltre ai capidelegazione della maggioranza, anche il ministro dell'Economia Daniele Franco e il sottosegretario alla Presidenza Roberto Garofoli

A cura di Biagio Chiariello
21 Gennaio
10:23

Israele, Ministro Difesa Gantz positivo: ha fatto quattro dosi di vaccino

Il ministro della Difesa israeliano Benny Gantz è risultato positivo al coronavirus. Lo riporta il Jerusalem Post, ricordando che il ministro ha ricevuto quattro dosi del vaccino contro il Covid-19. Le condizioni di salute di Gantz sono buone e il ministro continuerà a svolgere il suo ruolo da casa, spiega il giornale. Gantz è stato alla Knesset l'ultima volta il 17 gennaio.

A cura di Biagio Chiariello
21 Gennaio
10:11

Covid Toscana, oggi oltre 13mila nuovi casi. Tasso di positività al 17.91%

Sostanzialmente stabile oggi in Toscana la situazione per quanto riguarda i contagi di Covid-19 e il tasso di positività. Secondo quanto riferisce su Telegram il presidente della Regione Eugenio Giani, i nuovi casi registrati in Toscana sono 13.049 su 72.849 test di cui 21.874 tamponi molecolari e 50.975 test rapidi, e il tasso dei nuovi positivi è 17,91% (75,6% sulle prime diagnosi). Ieri i nuovi casi erano stati 13.720 su 78.441 test, con un tasso dei nuovi positivi a 17,49% (75,1% sulle prime diagnosi)

A cura di Biagio Chiariello
21 Gennaio
10:02

Austria, scatta la lotteria nazionale: chi si vaccina vince 500 euro

Dopo l’okay all’obbligo vaccinale, una lotteria nazionale per convincere i cittadini a immunizzarsi contro il Covid. L’obiettivo del governo austriaco è aumentare i vaccinati in uno dei Paesi con il minor numero di vaccinati.

A cura di Biagio Chiariello
21 Gennaio
09:24

La cantante Adele in lacrime sui social annuncia posticipo concerti Las Vegas

Adele in lacrime in un video postato sui social ha annunciato lo slittamento a data da destinarsi dei 24 concerti che avrebbe dovuto tenere al Caesar’s Palace di Las Vegas, ogni venerdì e sabato fino a metà aprile. Il colpevole ancora una volta è il Covid con ritardi nelle consegne e un focolaio all’interno del suo team. Gli spettacoli di “A Weekend with Adele” si annunciavano come la residenza più redditizia nella storia di Las Vegas. “Mi dispiace così tanto”, ha detto la cantante in un video pubblicato stanotte sui social. “

A cura di Biagio Chiariello
21 Gennaio
09:01

Monitoraggio Iss: l'Rt cala a 1,31. Stabilizzata l'incidenza: è a 2011

Nel periodo 22 dicembre 2021 – 4 gennaio 2022, l'Rt medio calcolato sui casi sintomatici è stato
pari a 1,31 (range 1,00 – 1,83), in diminuzione rispetto alla settimana precedente (era a 1,56) ma ancora al di sopra della
soglia epidemica. Il dato emerge dal monitoraggio settimanale della Cabina di regia di Ministero della Salute e Istituto superiore di Sanità.

Lo stesso andamento, spiega il monitoraggio, si registra per l'indice di trasmissibilità basato sui casi con ricovero ospedaliero (Rt=1,01 (0,99-1,02) all'11/01/2022 vs Rt = 1,2 (1,18-1,22) al 4/01/2022. Si sottolinea però che diverse Regioni/PPAA hanno segnalato problemi nell'invio dei dati del flusso individuale e non si può escludere che tali valori possano essere sottostimati.

L'incidenza settimanale a livello nazionale si è stabilizzata: 2011 ogni 100.000 abitanti (14/01/2022 -20/01/2021) vs 1988 ogni
100.000 abitanti (07/01/2022 -13/01/2021), dati flusso ministero Salute.

A cura di Biagio Chiariello
21 Gennaio
08:53

Oggi riunione dei ministri della sanità Ue: “Omicron rischia di destabilizzare vita economica e sociale”

Inizia oggi la riunione straordinaria dei 27 ministri della Sanità dei Paesi Ue sulla situazione pandemica nel vecchio continente, convocata dalla presidenza di turno francese. Tra i temi affrontati, ampio spazio sarà dedicato alla variante omicron, che rappresenta “un forte rischio di destabilizzazione per la vita economica e sociale degli Stati membri”, e all’annosa questione della “convergenza delle strategie nazionali“.

A cura di Biagio Chiariello
21 Gennaio
08:45

Lancet: "Lombardia travolta da virus per impreparazione autorità"

“La popolazione lombarda fu scossa dagli eventi e dall’inconsistenza delle misure di salute pubblica e di quella delle autorita’ governative insieme a quella di un piano pandemico obsoleto e non aggiornato”. E’ quanto si legge in un articolo dal titolo ’riconoscere gli errori dell'Italia nella risposta al Covid-19’ pubblicato sulla rivista scientifica ’The Lancet’. Secondo quanto riportano i ricercatori su The Lancet “la decisione di non creare la zona rossa ad Alzano e Nembro da parte del Governo e di Regione Lombardia quando la presenza del Covid-19 fu diagnosticata in alcune persone alla fine di febbraio 2020, viene vista come direttamente responsabile della diffusione dell'infezione in altre città attraverso la provincia di Bergamo (in modo particolare la Val Seriana) e poi in tutta Europa”.

A cura di Biagio Chiariello
21 Gennaio
08:28

Ricciardi: "In otto giorni saremo fuori dalla pandemia se testiamo tutti"

Walter Ricciardi, Oms (Immagine di repertorio)
Walter Ricciardi, Oms (Immagine di repertorio)

"Ci sono due possibilità di fronte alla pandemia. O fai la mitigazione o il contenimento. Se scegli la prima sei sempre indietro. Ma una malattia come questa, con una tale mortalità e contagiosità non la devi inseguire, bensì anticipare, anche prendendo decisioni impopolari prima. È chiaro che tutti sono bravi a dire “al fuoco al fuoco”, quando il virus dilaga ma il pandemonio si evita solo intervenendo prima". Così Walter Ricciardi, consulente del ministro della Salute Roberto Speranza, in un'intervista a Repubblica. "Oltre a vaccinare tutti, bisognerebbe fare i tamponi alla stragrande maggioranza degli italiani e isolare gli infetti. Se ne uscirebbe in 8 giorni. È un’operazione che tutti dicono sia impossibile ma i cinesi per un caso testano 10 milioni di persone. Noi con 200mila potremmo ben testare 60 milioni di italiani", il suo pensiero. E riguardo alla situazione attuale "Non è ancora chiaro ma forse sì, lentamente si va verso la fine. Speriamo che l’ondata si esaurisca a febbraio – dice – avremo, se non allentiamo troppo le misure, una primavera discreta e un’estate ottima e quindi un autunno di difficoltà. Entreremo in un circolo vizioso se appunto le Regioni non migliorano il sistema di tracciamento e di testing"

A cura di Biagio Chiariello
21 Gennaio
08:08

Green pass per i negozi: oggi Dpcm per tabaccai, farmacie, edicole. Come funzionano i controlli

È in arrivo il nuovo Dpcm che individua le attività essenziali dove non servirà il Green Pass dal prossimo 1° febbraio, quando entreranno in vigore le nuove regole sulla Certificazione Covid. Non dovrebbero rientrare i tabacchi, per cui sarà quindi necessario avere il Green Pass. Resta il nodo dei controlli: ecco perché.

A cura di Biagio Chiariello
21 Gennaio
08:02

Vaccino, aggiornamento Italia: 122 milioni di dosi, oltre 29 sono booster

Sono 122.719.549 le dosi di vaccino anti-Covid somministrate in Italia, il 98,7% del totale di quelle consegnate pari finora a 124.362.768 (nel dettaglio 83.476.039 Pfizer/BioNtech, 23.466.768 Moderna, 11.544.707 Vaxzevria-AstraZeneca, 4.026.000 Pfizer pediatrico e 1.846.254 Janssen). E' quanto emerge dal report del Commissario
straordinario per l'emergenza sanitaria aggiornato alle ore 06.16 di questa mattina.

A cura di Biagio Chiariello
21 Gennaio
07:53

Oltre 3 milioni di contagi al giorno nel mondo

Sono oltre tre milioni i contagi giornalieri di Covid-19 registrati in tutto il mondo tra il 13 e il 19 gennaio, secondo un conteggio dell'agenzia Afp, che si
basa sui bollettini ufficiali dei singoli Paesi. La cifra è più che quintuplicata dalla scoperta della variante Omicron, a
fine novembre.
Le regioni che attualmente registrano il maggiore incremento sono l'Asia (385.572 casi giornalieri in media negli ultimi sette giorni, +68% rispetto alla settimana precedente), il Medio
Oriente (89.900 casi giornalieri, +57%) e l'America Latina/Caraibi (397.098 casi giornalieri, +40%).

A cura di Biagio Chiariello
21 Gennaio
07:49

Germania: nuovo record di casi, sono 140mila nelle ultime 24 ore

La Germania ha registrato un nuovo incremento record di casi giornalieri di Covid-19: 140.160 nelle ultime 24 ore, secondo i dati aggiornati del Robert Koch Institute (Rki), che riferisce anche di 170 nuovi decessi.
Si tratta del terzo giorno consecutivo in cui il Paese aggiorna il record assoluto dei contagi da inizio pandemia. Ieri, la cifra delle nuove infezioni annunciate era stata 133.536 con 234
morti. L'incidenza – la media dei nuovi casi ogni 100 mila abitanti su sette giorni – ha superato per la prima volta la
soglia dei 600

A cura di Biagio Chiariello
21 Gennaio
07:37

Richeldi: "Con Omicron sindromi meno gravi ma serve altro tempo perché calino i decessi"

Il numero dei decessi collegati al Covid 19 resta alto in Italia ma per il direttore della pneumologia del Policlinico Gemelli, Luca Richeldi era prevedibile: "Ci aspettiamo che la serie di eventi dolorosi continui a salire ancora per un po’, purtroppo, e che poi cominci a declinare. Andamento simile a quello visto nelle prime ondate. I decessi sono l’ultimo parametro in decrescita. Stiamo perdendo i pazienti per un terzo di età superiore agli 80 anni e per un quarto tra 70 e 79 anni, prevalentemente con malattie croniche, che li rendono più vulnerabili nonostante la variante Omicron tenda ad essere meno dannosa per i polmoni" ha detto al Corriere della Sera.

A cura di Biagio Chiariello
21 Gennaio
07:20

Le ultime notizie sul Coronavirus Covid-19 di oggi, venerdì 21 gennaio

Continua l'emergenza Coronavirus in Italia, ma i nuovi casi sono in calo: ieri registrati 188.797 positivi nel nostro Paese su 1.110.266 tamponi tra test molecolari e antigenici. Il tasso di positività si attesta al 17% (+0,7%). Il numero di infezioni da inizio emergenza sale 9.418.256. Nell'ultima giornata si contano altri 385 decessi per un totale delle vittime che sale a 142.590. Gli attualmente positivi restano sopra i 2 milioni, precisamente 2.682.041 (+55.451), mentre i guariti nelle ultime 24 ore sono 6.593.625 (+143.029). Questi i casi rilevati Regione per Regione:

  • Lombardia: +33.676
  • Veneto: +21.833
  • Campania: +16.977
  • Emilia Romagna: +20.140
  • Piemonte: +15.328
  • Lazio: +13.423
  • Toscana: +14.799
  • Sicilia: +7.997
  • Puglia: +8.333
  • Liguria: +6.882
  • Friuli-Venezia Giulia: +5.238
  • Marche: +6.905
  • Abruzzo: +4.004
  • Calabria: +2.785
  • Umbria: +2.133
  • P.A Bolzano: +2.989
  • Sardegna: +1.432
  • P.A Trento: +2.659
  • Basilicata: +1.396
  • Molise: +415
  • Valle d'Aosta: +540

Attesa per la firma del nuovo Dpcm che individua le attività essenziali dove non servirà il Green Pass dal prossimo 1° febbraio. Gimbe: "Aumentano ricoveri e terapie intensive, calano contagi. Il picco è vicino". Mappa Ecd: Italia ancora in rosso scura, criticità massima. Abruzzo, Friuli Venezia Giulia, Piemonte e Sicilia a rischio zona arancione. Non cambiano le regole su tamponi e quarantena dopo il tavolo Governo-Regioni, verso modifica al sistema dei colori delle Regioni. Vaccino: Sputnik efficace con Omicron in 70% casi.

Nel mondo 342 milioni di contagi Covid e oltre 5 milioni e mezzo di morti, ma secondo l'Economist potrebbero essere circa 20 milioni. Bill Gates: "La prossima pandemia più letale del Covid". Record casi in Giappone: superati 40mila contagi in 24 ore. In Francia, altri 436.167 contagi, casi crescono anche in Germania. In Inghilterra parte la prima fase di revoca delle restrizioni. La Svezia allenta le restrizioni nonostante i contagi record. L'Austria approva l'obbligo vaccinale per gli over 18. Nuovo record di contagi in Portogallo: 56.426 nuovi casi in 24 ore.

A cura di Biagio Chiariello
129 CONDIVISIONI
31007 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni